AGLIÈ - Nonnina muore cadendo dalle scale della casa di riposo: assolte le infermiere

| L'episodio si era verificato il 25 marzo 2013, quando venne ritrovata senza vita all'interno della casa di riposo, Irma Pezzetti Tonion, 78 anni. A scoprire il cadavere, ai piedi della scala antincendio, era stata un'operatrice

+ Miei preferiti
AGLIÈ - Nonnina muore cadendo dalle scale della casa di riposo: assolte le infermiere
Assolte perché il fatto non sussiste. Si è chiuso così il processo a carico delle due operatrici finite alla sbarra per la morte di un’anziana nella casa di riposo «Villa San'Anna» di Agliè. Le due operatrici Anna Maria C., 64 anni di Pertusio, e Carmela V., 58 anni di Agliè, erano finite a giudizio per omicidio colposo. L'episodio si era verificato il 25 marzo 2013, quando venne ritrovata senza vita all'interno della casa di riposo, Irma Pezzetti Tonion, 78 anni. A scoprire il cadavere, ai piedi della scala antincendio, era stata un'operatrice socio sanitaria. Secondo le prime perizie, la causa del decesso era proprio da addebitarsi a quella caduta rovinosa dalle scale. 
 
Interrogato sull'accaduto, però, un altro operatore della struttura, raccontò ai carabinieri di Agliè di aver visto l'anziana quella mattina, in almeno due occasioni. Ovviamente viva. Invece nel corso dell'autopsia, il medico legale conferma che il decesso non può risalire al mattino del 25 ma sarebbe avvenuto dopo cena, la sera del 24. A quel punto vengono individuate le due infermiere che, quella notte, erano di turno ad Agliè. Secondo gli inquirenti non avrebbero vigilato sulla presenza in camera della pensionata e non avrebbero effettuato con la dovuta diligenza il giro di controllo tra gli ospiti della struttura. 
 
Sulla base degli esami, però, la morte dell'anziana sarebbe avvenuta dopo due ore circa dall’aver consumato la cena, quindi 45 minuti prima che scattasse il turno di servizio delle due operatrici poi finite alla sbarra. Per questo il pubblico ministero ha evidenziato l’impossibilità di addebitare il decesso della pensionata alle due indagate che sono state assolte dal giudice.
Dove è successo
Cronaca
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - E' stato Gabriele Defilippi a strangolare Gloria Rosboch
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - E
Defilippi e Obert si sono rimpallati la responsabilità per mesi. Caterina Abbattista, invece, secondo la procura, ha «avallato e istigato il figlio nel suo proposito di eliminare la professoressa Rosboch»
IVREA - Il soccorso alpino ha festeggiato i suoi sessant'anni
IVREA - Il soccorso alpino ha festeggiato i suoi sessant
Erano presenti quasi tutti i Capi Stazione ed i Delegati che si sono succeduti negli anni, tra cui Aldo Pagani e Arnaldo Gambotto
RIVAROLO - Camion tira giù il palo: via della Lumaca chiusa - FOTO
RIVAROLO - Camion tira giù il palo: via della Lumaca chiusa - FOTO
Disagi questa sera a causa di una manovra errata di un camionista. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia municipale di Rivarolo
CUORGNE' - Un libro per ricordare don Franco Peradotto
CUORGNE
Lunedì al circolo della Stampa, in corso Stati Uniti a Torino, è stato presentato «Caro don Franco»
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Chiuse le indagini sul caso Rosboch: anche Caterina Abbattista accusata dell'omicidio
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Chiuse le indagini sul caso Rosboch: anche Caterina Abbattista accusata dell
Nei prossimi giorni la procura di Ivrea formalizzerà le richieste di rinvio a giudizio. Defilippi e Obert, con tutta probabilità, ricorreranno al rito abbreviato per evitare l'ergastolo. Il processo nel corso del nuovo anno
BORGARO - Minori nella sala bingo: la polizia chiude il locale. Multa di 73 mila euro per i titolari
BORGARO - Minori nella sala bingo: la polizia chiude il locale. Multa di 73 mila euro per i titolari
Le due giovani si erano recate nella sala giochi in compagnia delle rispettive madri. E’ stata notificata da personale della Polizia Amministrativa e Sociale la chiusura di 10 giorni della sala bingo
CASTELLAMONTE - Lavori alle fognature: sindaco archiviato
CASTELLAMONTE - Lavori alle fognature: sindaco archiviato
Ad un anno dall'iscrizione nel registro degli indagati, la procura ha chiuso così il procedimento partito da un'indagine del Noe
NOASCA - Il paese degli alberi di Natale
NOASCA - Il paese degli alberi di Natale
Ogni abitante di Noasca potrà sbizzarrire la propria fantasia creando uno o più alberi natalizi
ALPETTE - Torna la suggestiva «Festa della Luce»
ALPETTE - Torna la suggestiva «Festa della Luce»
Iniziativa organizzata anche per questa edizione dall'associazione “La Neve dell’Ammiraglio”
REFERENDUM - Dimentica la suoneria e fotografa la scheda: denunciato un elettore al seggio di Borgaro
REFERENDUM - Dimentica la suoneria e fotografa la scheda: denunciato un elettore al seggio di Borgaro
Un 47enne di Borgaro Torinese è stato denunciato dai carabinieri di Caselle per aver fotografato la scheda elettorale all'interno delle cabine della scuola elementare «Defassi». E' successo domenica nel corso delle operazioni di voto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore