AGLIE' - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno

| Manifestazioni riuscite: sono stati tantissimi gli appassionati e i curiosi che si sono dati appuntamento ad Aglič

+ Miei preferiti
AGLIE - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno
Due giorni di successo ad Agliè con il convegno dedicato al Conte Filippo San Martino e la manifestazione «Alladium nella Storia». Sabato la Sala Nuova del Castello di Agliè si è riempita per ricordare, e scoprire, la figura del Conte Filippo San Martino, in occasione del 350esimo anniversario della sua morte. La comunità alladiese gli riconosce il grande merito di aver riunito, nel '600, sotto la sua proprietà le diverse porzioni del Castello e di averne affidato l’abbellimento all’architetto Amedeo di Castellamonte, che gli ha conferito, a grandi linee, l’aspetto che tutti conosciamo. 
 
L’evento, che ha riscontrato una grande affluenza, è stato organizzato dalla Pro Loco di Agliè, in collaborazione con il Comune: si è iniziato, alle 9, con i saluti iniziali della Dott.ssa Alessandra Guerrini, direttore del Castello, del vicesindaco Stefania Chivino e, infine, della Presidente della Pro Loco, Simona Appino; quest’ultima, facendo notare che il mandato dell’attuale direttivo sta per terminare, ha voluto ringraziare tutti i membri del direttivo, i collaboratori e chi ha favorito in qualsiasi modo l’organizzazione delle ben 51 iniziative, riconducibili all’operato della Pro Loco, dal giugno 2015. 
 
«La Pro Loco di Agliè, visto il grande successo riscontrato, ringrazia il pubblico, i relatori e chiunque abbia favorito la realizzazione di questo omaggio a un personaggio storico così importante per la nostra realtà».
 
Domenica, invece, è stata la volta di «Alladium nella storia», una cavalcata attraverso venti secoli di storia canavesana: un evento promosso della Compagnia delle Corazze del Duca di Savoia e dal CAP, l’associazione commercianti, artigiani e produttori di Agliè. La prima edizione di un vero e proprio raduno di gruppi storici che rievocano le vicende e i personaggi del Canavese dal I al XX secolo. Manifestazione riuscita: grazie alla bella giornata sono stati tantissimi gli appassionati e i curiosi che si sono dati appuntamento ad Agliè.
Galleria fotografica
AGLIE - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno - immagine 1
AGLIE - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno - immagine 2
AGLIE - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno - immagine 3
AGLIE - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno - immagine 4
AGLIE - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno - immagine 5
AGLIE - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno - immagine 6
AGLIE - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno - immagine 7
AGLIE - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno - immagine 8
AGLIE - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno - immagine 9
AGLIE - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno - immagine 10
AGLIE - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno - immagine 11
AGLIE - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno - immagine 12
AGLIE - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno - immagine 13
AGLIE - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno - immagine 14
AGLIE - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno - immagine 15
AGLIE - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno - immagine 16
Cronaca
OGLIANICO - Intervento della Protezione Civile per la sicurezza - FOTO
OGLIANICO - Intervento della Protezione Civile per la sicurezza - FOTO
Sabato, i volontari della Protezione Civile hanno pulito la sponda di via San Grato, da tempo occupata da rami e foglie
CASTELLAMONTE - Reati ambientali in un agriturismo: otto persone denunciate dai carabinieri forestali
CASTELLAMONTE - Reati ambientali in un agriturismo: otto persone denunciate dai carabinieri forestali
La grande quantitą di rifiuti accumulati, stimati in circa 8000 metri cubi di materiale, e poi spianati con la finalitą di realizzare un piazzale, sono risultati provenienti da altre localitą, quindi trasportati e poi scaricati sul terreno
CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale
CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale
Sabato 2 e domenica 4 novembre nella frazione Campo sono stati ricordati i Caduti della guerra 15-18 nelle date che ne segnano il Centenario dalla fine
CASELLE - L'autovelox fa strage di multe vicino all'aeroporto: 15 mila in appena un mese
CASELLE - L
Tanti prenderanno la multa per aver superato di poco il limite, c'č chi invece č stato pizzicato ai 200 chilometri orari. In un caso, invece, addirittura per ben 17 volte. Una media notevole di 500 verbali al giorno nel primo mese
IVREA - Condannata dal tribunale la giovane ladra di Natale
IVREA - Condannata dal tribunale la giovane ladra di Natale
Sabrina Javanovic, rom 23enne, si introdusse in un'abitazione di Ivrea il 23 dicembre del 2016 e rubņ i regali sotto l'albero
CASTELLAMONTE - Licenziato perché ha il Parkinson: finalmente l'azienda lo riassume
CASTELLAMONTE - Licenziato perché ha il Parkinson: finalmente l
Domattina Franco Minutiello, ad un anno e mezzo dalla lettera di licenziamento, tornerą al lavoro. Una questione di dignitą personale, al netto del reintegro ordinato dal tribunale. «Ringrazio tutti quelli che mi sono stati vicino»
CERESOLE REALE - Il rifugio Massimo Mila cambia gestione
CERESOLE REALE - Il rifugio Massimo Mila cambia gestione
Sabato avrą inizio una nuova avventura per il rifugio di Ceresole Reale. In programma un «lungo» buffet dalle ore 16 alle 19
VISCHE - Esplode il bancomat della Banca d'Alba e del Canavese
VISCHE - Esplode il bancomat della Banca d
Ancora da quantificare il bottino del colpo che, comunque, secondo alcune stime, non sarebbe inferiore ai 30 mila euro
CIRIE' - Il piromane dei bus potrebbe non aver agito da solo: č caccia ai possibili complici
CIRIE
Non sono concluse le indagini della procura di Ivrea sul rogo doloso che mercoledģ scorso, nel cuore della notte, ha distrutto sette autobus parcheggiati nel piazzale della stazione ferroviaria di Cirič. Un uomo č gią stato fermato
VALPERGA - Non ci sono treni ma il passaggio a livello resta chiuso... Ancora problemi sulla Canavesana
VALPERGA - Non ci sono treni ma il passaggio a livello resta chiuso... Ancora problemi sulla Canavesana
Un guasto tecnico che č anche una stranezza dal momento che, sabato e domenica, non ci sono treni sulla Rivarolo-Pont della Canavesana. Quindi, a maggior ragione, le sbarre non avevano alcun motivo per abbassarsi...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore