AGLIE' - Bertone in Canavese per il ricordo del cardinale Furno

| L'ex segretario di Stato Vaticano ha celebrato la Santa Messa dell'ultimo dell'anno insieme al vescovo di Ivrea

+ Miei preferiti
AGLIE - Bertone in Canavese per il ricordo del cardinale Furno
C'era anche il cardinale Tarcisio Bertone, l'ultimo dell'anno nella chiesa di Agliè, per la Messa in ricordo del cardinale canavesano Carlo Furno. In una chiesa gremita di fedeli è toccato proprio al cardinale di Romano Canavese e al vescovo di Ivrea, monsignor Edoardo Cerrato, celebrare la Santa Messa di trigesima per Furno. Presente anche il vescovo di Pinerolo monsignor Piergiorgio Debernardi. Un doveroso atto di vicinanza dell'intero Canavese dal momento che il cardinale, scomparso ai primi di dicembre, è stato sepolto a Roma dopo i funerali in Vaticano. E' stato un personaggio di spicco della chiesa canavesana anche per la fiducia che gli hanno accordato diversi pontefici, spedendolo in missione in tutto il mondo. In prima fila, insieme ai famigliari di Furno e ai rappresentanti dell'Arma dei carabinieri, numerosi sindaci, compresi i primi cittadini di Agliè e Bairo.
 
Il Cardinale Carlo Furno, Gran Maestro emerito dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, era nato a Bairo il 2 dicembre 1921 ed era cresciuto ad Aglié. Suo padre si chiamava Giuseppe e sua madre Maria Bardesono. Ha frequentato le scuole elementari di Aglié, il ginnasio nel Collegio Vescovile di Ivrea. Nel 1938 ha iniziato gli studi di filosofia e proseguito quelli di teologia nel Seminario Vescovile di Ivrea, terminando la sua formazione sacerdotale con l'ordinazione presbiterale avvenuta il 25 giugno 1944, in piena guerra.
 
Ha svolto il suo apostolato nella diocesi come vice parroco di Ozegna per tre anni. Nel 1953 è stato inviato in Colombia passando poi, dopo quattro anni, in Ecuador, quindi dopo tre anni alla Delegazione Apostolica di Gerusalemme. Nel settembre 1962 ha preso servizio presso la Segreteria di Stato, nell'allora Prima Sezione, dove ha lavorato per undici anni, insegnando nel contempo stile diplomatico alla Pontificia Accademia Ecclesiastica dal 1966 al 1973. Il 1° agosto 1973 Papa Paolo VI lo ha nominato Arcivescovo titolare di Abari e Nunzio Apostolico in Perù. Ha ricevuto l'ordinazione episcopale in Aglié il 16 settembre dello stesso anno. 
 
Il 25 novembre 1978 Giovanni Paolo II, da poco eletto Successore di Pietro, lo ha trasferito come Nunzio Apostolico in Libano, in una terra duramente provata dalla guerra. Il 21 agosto 1982 è stato nominato Nunzio Apostolico in Brasile, dove è rimasto circa dieci anni fino a quando, il 15 aprile 1992, è stato richiamato a Roma come Nunzio Apostolico in Italia, incarico mantenuto fino al novembre del 1994. Al funerale, in Vaticano, ha partecipato anche Papa Bergoglio.
Galleria fotografica
AGLIE - Bertone in Canavese per il ricordo del cardinale Furno - immagine 1
AGLIE - Bertone in Canavese per il ricordo del cardinale Furno - immagine 2
AGLIE - Bertone in Canavese per il ricordo del cardinale Furno - immagine 3
AGLIE - Bertone in Canavese per il ricordo del cardinale Furno - immagine 4
AGLIE - Bertone in Canavese per il ricordo del cardinale Furno - immagine 5
AGLIE - Bertone in Canavese per il ricordo del cardinale Furno - immagine 6
AGLIE - Bertone in Canavese per il ricordo del cardinale Furno - immagine 7
AGLIE - Bertone in Canavese per il ricordo del cardinale Furno - immagine 8
AGLIE - Bertone in Canavese per il ricordo del cardinale Furno - immagine 9
AGLIE - Bertone in Canavese per il ricordo del cardinale Furno - immagine 10
AGLIE - Bertone in Canavese per il ricordo del cardinale Furno - immagine 11
Cronaca
CALUSO - Epidemia di leptospirosi in fase di contenimento al canile
CALUSO - Epidemia di leptospirosi in fase di contenimento al canile
L'infezione, partita da alcuni cani arrivati da un'azienda agricola di Val di Chy, verrā risolta entro tre settimane
LAVORO - Opportunitā di lavoro in Ferrero
LAVORO - Opportunitā di lavoro in Ferrero
Dall'operaio al marketing specialist, sono moltissime le posizioni aperte in una delle eccellenze italiane nel mondo
LAVORO - Tirocini retribuiti sul commercio estero con il progetto Yes!Lavoro
LAVORO - Tirocini retribuiti sul commercio estero con il progetto Yes!Lavoro
Ceipiemonte seleziona 16 giovani laureati e laureate per avviarli a un tirocinio full time retribuito (minimo 600 Euro) preceduto da un corso di formazione per Junior Export Manager.
PONTE PRETI - Bozzello tiene alta la guardia su mezzi pesanti e viabilitā
PONTE PRETI - Bozzello tiene alta la guardia su mezzi pesanti e viabilitā
26.000 firme raccolte e nulla si č ancora mosso: il ponte č stato dichiarato sicuro, ma nulla si č mosso sul fronte della viabilitā
AGLIE' - Visita della giuria "Comuni Fioriti" per l'assegnazione del Marchio di Qualitā
AGLIE
Il concorso si trasforma in una prestigiosa certificazione di qualitā dell'ambiente di vita, valutando accoglienza, benessere, rispetto ed armonia
VESTIGNE' - Bimbo di cinque anni investito da una Fiat Punto
VESTIGNE
Trasportato con l'elisoccorso al Regina Margherita in codice rosso: č stato intubato
CANAVESE - Uncem richiama l'attenzione degli operatori sul problema del segnale telefonico in aree montane
CANAVESE - Uncem richiama l
Parliamo sempre pių spesso di 5G e interconnessione tra i dispositivi digitali, ma nelle zone montane la difficoltā č spesso fare una telefonata
CASELLE - Nuova rotta Torino Kyev operata da SkyUP
CASELLE - Nuova rotta Torino Kyev operata da SkyUP
L'Aeroporto di Torino amplia il proprio network di destinazioni servite con volo diretto e aggiunge un nuovo collegamento con Kiev, la capitale dell'Ucraina, servito dal vettore low-cost SkyUp Airlines.
CANAVESE - Nessuna misura anomala di radioattivitā fino ad ora rilevata in Piemonte
CANAVESE - Nessuna misura anomala di radioattivitā fino ad ora rilevata in Piemonte
In seguito al grave incidente nucleare di Severodvinsk, sito militare russo specializzato nella costruzione e manutenzione di sottomarini nucleari.
CASELLE - I risultati dell'operazione Re Mida della Guardia di Finanza di Torino
CASELLE - I risultati dell
Oltre 11 milioni di euro monitorati e centinaia di migliaia di euro di sanzioni e sequestri da parte della GdF in materia di circolazione transfrontaliera di valute
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore