AGLIE' - Muore a 64 anni per l'amianto in Olivetti: la Telecom condannata a risarcire la famiglia

| L'azienda è stata condannata a versare 1,1 milioni di euro (più gli interessi) ai familiari di una lavoratrice morta di mesotelioma pleurico. Lo ha stabilito il tribunale del lavoro di Ivrea

+ Miei preferiti
AGLIE - Muore a 64 anni per lamianto in Olivetti: la Telecom condannata a risarcire la famiglia
Un milione e 100 mila euro di risarcimento più gli interessi. La Telecom è stata condannata l'altra mattina dal tribunale del lavoro di Ivrea a risarcire la famiglia di una dipendente della Olivetti di Agliè morta undici anni fa, a 64 anni, per mesotelioma pleurico. Una malattia legata all'esposizione all'amianto all'interno dello stabilimento Olivetti alladiese. La sentenza, immediatamente esecutiva, tiene conto sia del danno patito dalla vittima, Lucia Delaurenti, deceduta il primo novembre 2005 dopo tre anni estremamente difficili a causa della malattia, sia dei danni subiti dal marito e dal figlio.
 
Il caso della donna era stato il primo a trascinare in tribunale i vertici dell’Olivetti. Nel 2010, i giudici avevano condannato a sei mesi, con l’accusa di omicidio colposo, Ottorino Beltrami, amministratore delegato dell'azienda eporediese tra il 1970 al 1978. Il reato si estinse nel 2013, quando Beltrami morì in attesa del giudizio della Corte di Cassazione (dopo che anche la corte d'Appello aveva confermato la condanna). A quel punto il marito della donna e il figlio Franco hanno promosso una causa di lavoro al tribunale di Ivrea assistiti dalla Fiom Cgil.
 
La sentenza del tribunale del lavoro riconosce le ragioni dei familiari e incoraggia altri lavoratori a rivendicare i loro diritti. La Cgil ha garantito che resterà aperto lo Sportello salute da tempo attivo a Ivrea, con la presenza al processo di appello e agli ulteriori procedimenti analoghi oggi in fase di istruzione. Purtroppo, secondo le stime, il picco dei morti d'amianto tra gli ex dipendenti Olivetti dovrebbe verificarsi tra qualche anno. Il capitolo più triste nella storia dell'azienda canavesana, purtroppo, deve ancora essere scritto.
Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO - Assalto al centro Morletto Expert - VIDEO ESCLUSIVO - Caccia alla banda dell'Alfa
RIVAROLO - Assalto al centro Morletto Expert - VIDEO ESCLUSIVO - Caccia alla banda dell
Nella notte tra lunedì e martedì è fallito però il colpo da «Morletto Expert», il nuovo centro aperto da qualche giorno in corso Torino 226 a Rivarolo Canavese. I sei ladri sono arrivati a bordo di un'Alfa Romeo scura
SCARMAGNO - Incidente stradale sulla Torino-Aosta: auto si schianta contro la «freccia» dei lavori in corso - FOTO
SCARMAGNO - Incidente stradale sulla Torino-Aosta: auto si schianta contro la «freccia» dei lavori in corso - FOTO
L'autostrada è rimasta bloccata per circa un'ora poi i tecnici di Ativa hanno spostato i mezzi e il traffico è ripartito. Una donna ferita trasportata all'ospedale di Ivrea. Indagini sulla dinamica da parte della polizia stradale di Torino
CASTELLAMONTE - Auto distrutta da un incendio in pieno centro: i vigili del fuoco domano le fiamme - FOTO E VIDEO
CASTELLAMONTE - Auto distrutta da un incendio in pieno centro: i vigili del fuoco domano le fiamme - FOTO E VIDEO
Paura poco prima di mezzanotte in via Massimo D'Azeglio. Auto completamente distrutta e danni anche a un'abitazione vicina al mezzo. Indagini dei carabinieri di Castellamonte al momento in corso
IVREA - Cavalcavia danneggiato: stop ai treni sulla linea per Aosta
IVREA - Cavalcavia danneggiato: stop ai treni sulla linea per Aosta
A provocare l’incidente a Verres è stato un camion che ha urtato la volta metallica mentre passava sotto il binario
OZEGNA - Sfasciano le vetrate dell'azienda per rubare attrezzi e salumi
OZEGNA - Sfasciano le vetrate dell
Ladri ancora in azione in Canavese. A farne le spese, nella notte tra lunedì e martedì, il centro «Mab Carni» di strada Ciconio
CARAVINO - Al castello di Masino torna tre giorni per il giardino
CARAVINO - Al castello di Masino torna tre giorni per il giardino
La manifestazione ideata da Marella Agnelli e Paolo Pejrone nel 1992 è un evento florovivaistico internazionale
FELETTO - Un 25 Aprile insieme ai partigiani, ai bambini e alle associazioni - FOTO
FELETTO - Un 25 Aprile insieme ai partigiani, ai bambini e alle associazioni - FOTO
Dopo il corteo tutti i bambini, di differenti etnie, hanno cantato una canzone in ebraico e recitato alcune poesie
CUORGNE' - Al 25 Aprile il sindaco s'improvvisa parroco - FOTO
CUORGNE
Alla celebrazione della Liberazione il sacerdote non arriva: il sindaco invita i presenti a raccogliersi in preghiera
CASTELLAMONTE - Torna a vivere l'antico «caricatore» della ferrovia
CASTELLAMONTE - Torna a vivere l
Ad un anno dall'inizio del lavori, la città si riprende una struttura storica dopo diversi anni di degrado e abbandono
PONT CANAVESE - Autovelox sulla provinciale: il Comune sceglie la strada dei totem arancioni in via Roma
PONT CANAVESE - Autovelox sulla provinciale: il Comune sceglie la strada dei totem arancioni in via Roma
Per ora si tratta di una fase sperimentale della durate di circa 2 mesi, al termine della quale il Comune di Pont valuterà se acquistare in via definitiva le colonnine arancioni. Automobilisti avvisati... Il limite è di 50 chilometri l'ora
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore