AGLIE' - Poco personale in servizio: il castello costretto a chiudere i battenti. «Ma č successo solo tre volte nel 2019»

| Il Ministero ha appena bandito un concorso per 1052 addetti alla fruizione, accoglienza e vigilanza, di questi 57 saranno assegnati alle sedi museali del Piemonte. Si spera che un buon numero venga destinato proprio ad Aglič

+ Miei preferiti
AGLIE - Poco personale in servizio: il castello costretto a chiudere i battenti. «Ma č successo solo tre volte nel 2019»
Poco personale, il castello di Agliè chiude al pubblico. E' successo due volte ad agosto. Il polo museale del Piemonte, che gestisce la dimora sabauda, conferma che si è trattato di una doppia chiusura dovuta alla carenza di personale. «Il Castello di Agliè è un monumento di dimensioni più che ragguardevoli, sia nell’edificio sia nel parco, la cui superficie è pari a 33 ettari. Esito di una stratificazione di interventi di cui i più originali sono sicuramente quello settecentesco e quello di primo Ottocento, presenta comunque un’importante fase seicentesca e un arredo di secondo Ottocento che dà un’impronta caratteristica all’attuale allestimento. La residenza, abitata fino agli anni Trenta dal ramo dei Savoia-Genova, è molto apprezzata dal pubblico sia per la vastità dei giardini e del parco, sia per l’aspetto degli interni, in cui si coglie ancora in qualche misura la presenza e la vita della famiglia reale».

Attualmente la Residenza è aperta al pubblico dal martedì alla domenica con un orario di ben 11 ore: dalle 8.30 alle 19.30. Le visite si svolgono in gruppi di 25 persone accompagnate dal personale del Castello; gli orari di partenza dei gruppi sono 9.00, 10.00, 11.00, 12.00, 14.00, 15.00, 16.00, 17.00, 18.00. Il percorso di visita prevede l’ingresso alle sale del piano nobile e alle cucine. «Il personale di vigilanza della sede ammonta a 17 unità (una unità è attualmente in congedo per maternità) che garantiscono la custodia 24 ore su 24 della sede museale e, ovviamente, le aperture al pubblico. E’ presente inoltre un assistente tecnico con mansioni di giardiniere. E’ di assoluta evidenza come un numero così ridotto di addetti per una residenza di dimensioni monumentali possa essere stata la causa, in alcune occasioni, e soprattutto in periodi di vacanze estive o natalizie, di chiusure straordinarie».

«Tuttavia tali chiusure sono state estremamente ridotte: nel 2019 fino alla data odierna sono state 3 e sono state comunicate con largo anticipo sul sito internet del Polo Museale - fanno sapere dal castello - il Ministero per i beni e le attività culturali ha appena bandito un concorso per 1052 addetti alla fruizione, accoglienza e vigilanza, di questi 57 saranno assegnati alle sedi museali del Piemonte. La speranza è, pertanto, che il Castello di Aglié possa ricevere nuove risorse per garantire le proprie aperture».

Cronaca
INCREDIBILE MA VERO - Aumentano i biglietti di bus, Canavesana e Torino-Ceres dal 1 dicembre: pendolari furenti
INCREDIBILE MA VERO - Aumentano i biglietti di bus, Canavesana e Torino-Ceres dal 1 dicembre: pendolari furenti
Gtt informa che da domenica 1 dicembre saranno in vigore le nuove tariffe del servizio di trasporto pubblico nel settore extraurbano e nell'area Formula. Le nuove tariffe sono state deliberate dall'Agenzia per la Mobilitą Piemontese
IVREA - Inaugurata la Stanza Aurora, per parti a «misura di casa»
IVREA - Inaugurata la Stanza Aurora, per parti a «misura di casa»
La stanza č stata realizzata in ospedale grazie a una donazione del «Soroptimist International Club di Ivrea e Canavese»
CIRIE' - Spaccio di droga in cittą: altri due giovani denunciati
CIRIE
Complessivamente i carabinieri di Mathi, Barbania e Caselle hanno sequestrato 230 grammi di marijuana e 70 di hashish
LEVONE - Padre, madre e figlio sedicenne spacciavano marijuana: scoperti dai carabinieri - VIDEO
LEVONE - Padre, madre e figlio sedicenne spacciavano marijuana: scoperti dai carabinieri - VIDEO
In paese non č passato inosservato il via vai di ragazzi dalla loro abitazione a qualsiasi ora del giorno e della notte. Il blitz, infatti, ha dato fondatezza ai sospetti dei carabinieri di Corio. Fondamentale il fiuto del cane Quark
CANAVESE - Valli senza corrente: «Intervenga il prefetto di Torino»
CANAVESE - Valli senza corrente: «Intervenga il prefetto di Torino»
Uncem informa il Ministro Demicheli, il Capo della Protezione Civile Angelo Borrelli e chiede un incontro urgente con il prefetto
AGLIE' - Secondo appuntamento di «Golosi e Curiosi nei mercoledi di Aglič»
AGLIE
Gli chef dell'Ordine Internazionale Discepoli di Auguste Escoffier - Delegazione Piemonte e Valle d’Aosta, proporranno due piatti per le vicine festivitą natalizie
CUORGNE' - Le note dei Pink Floyd per Loris: un grande successo
CUORGNE
Nel corso della serata sono anche andate all'asta le maglie originali e autografate donate dai capitani di Juventus e Torino
OGLIANICO - Incidente stradale, ferita 23enne di Strambino - FOTO
OGLIANICO - Incidente stradale, ferita 23enne di Strambino - FOTO
Lo schianto si č verificato in prossimitą dell'incrocio con via Fiume. La dinamica del sinistro č al vaglio dei carabinieri di Rivarolo
IVREA - Installato in piazza di Cittą il primo impianto 5G in Canavese
IVREA - Installato in piazza di Cittą il primo impianto 5G in Canavese
Si tratta di una fase sperimentale dal momento che la copertura 5G non č ancora disponibile sui telefoni di ultima generazione
CANAVESE - L'Aci Ivrea aderisce alla Giornata Nazionale in memoria delle Vittime della Strada
CANAVESE - L
Un'iniziativa che impegna le istituzioni a promuovere ogni iniziativa utile a migliorare la sicurezza stradale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore