AGLIE' - Santa Maria in festa: la frazione č da mille anni nella storia

| Santa Maria della Rotonda č la pių piccola e antica frazione di Aglič: il primo documento di "Macuniacum" risale al 1019

+ Miei preferiti
AGLIE - Santa Maria in festa: la frazione č da mille anni nella storia
Domenica 12 maggio è stata celebrata la festa della borgata di Santa Maria della Rotonda, la più piccola frazione di Agliè , ma anche la più antica. Il primo documento che parla di "Macuniacum" risale infatti al 1019 ed è un atto di donazione di Ottone Guglielmo, figlio di Adalberto II marchese di Ivrea, alla Abbazia di Fruttuaria. Superata la paura per la fine del mondo, annunciata dalla famosa profezia del "Mille e non più Mille", ci fu nella diocesi di Ivrea un fiorire di costruzioni religiose e la chiesetta della Rotonda compare in questo momento per opera di un prete di nome Leone, che si dice costruì una chiesa nel villaggio di Macugnano dove preesisteva un tempio dedicato alla dea romana Diana Cacciatrice. La chiesa fu poi abbandonata e un altro sacerdote certo Lamberto la restaurò e la sottomise nel 1115 all'Abbazia di Fruttuaria.

Macugnano è il toponimo più antico del territorio di Agliè comparso in un documento; per la toponomastica è un termine di derivazione prediale, indica il possesso del territorio da parte di un certo Macconius, probabilmente un centurione romano che dopo la vittoria dei Romani sui Salassi ebbe in dono, all'epoca della centuriazione del territorio eporediese, dopo 16 anni di onorato servizio presso l'esercito romano, 50 iugeri di terreno equivalenti a circa 12 ettari e mezzo e un certo numero di schiavi salassi per coltivarlo. Si suppone che abbia impiantato la sua colonia proprio a Santa Maria dove alla collina di Macugnano si innesta, come braccio piccolo di una elle, la "Calunnia" , una collinetta che chiude ad angolo retto il territorio di Santa Maria e ne garantisce un microclima favorevole agli insediamenti e alle coltivazioni, specialmente per quella della vite.

Nei catasti antichi questa collinetta è chiamata "Calonea" o "Colonea", il che mi ha fatto pensare alla colonia di Macconio. Questa zona ancora oggi è attraversata dalla provinciale che porta a Vialfrè e a San Martino e che fino al 1800 era l'unica strada che metteva in contatto la pianura basso canavesana con Ivrea. La strada che oggi unisce questi territori, tra Bairo e Pramonico, allora era solo un sentiero. Il nome di Agliè compare solo nel 1156 in un documento che parla dei diritti sul ponte di Mazzè che il conte Guido aveva fatto a favore di un gruppo di "consortes" tra cui Guilielmus de Aladio" e Johannes de Caza (Cazadium?). Durante la festa del rione sono state ricordate queste origini ed è stata inaugurata la "Fontana dij Verneijt", di proprietà demaniale, restaurata grazie all'impegno di Benedetto Elia e Fulvio Zoppo coadiuvati da alcuni borghigiani e da amici di buona volontà.

E' stata una cerimonia semplice, ma toccante; l'arciprete don Luca Meinardi ha impartito la benedizione, il signor Sindaco Marco Succio ha ringraziato tutti, compresi i funzionari del demanio che hanno permesso il restauro, approvando la pratica presentata dal comune, perchè" solo grazie alle radici e al senso di comunità è possibile portare a nuova vita piccole testimonianze della nostra storia". Ha poi sottolineato l'importanza di questo restauro: " un piccolo lavatoio privo di valore economico e di funzionalità, ma carico di significati per gli abitanti della frazione che per molti anni l'anno utilizzato quotidianamente per lavare i panni". La Prof Rosanna Tappero ha illustrato la storia del manufatto e ha ricordato la fatica di quando le nostre nonne facevano "lisia".

Infine una delle ultime quattro lavandaie viventi, che andavano regolarmente alla fontana prima dell'avvento delle lavatrici, la novantunenne Luciana Prola ha tagliato il nastro tra gli applausi dei numerosi presenti. La festa si è conclusa con una bella agape fraterna sotto il capannone allestito per la ricorrenza ed era cominciata con la processione verso la chiesetta della Rotonda guidata dal diacono Antonio che ci ha invitati a pregare per i giovani che frequenteranno la prossima estate ragazzi e per tutti i defunti della frazione. La processione si è conclusa di fronte alla grotta di Lourdes e i partecipanti sono stati accolti dalla Comunità della Rotonda che ha offerto un sostanzioso rinfresco. Alla chiesetta, curata e addoddata dalla stessa comunità, il parroco don Luca Meinardi ha celebrato la Santa Messa allietata dal coro parrocchiale. Il giorno precedente il gruppo di cammino di Agliè ha fatto tappa alla Rotonda e alla sera è stato riaperto il forno per una ottima pizzata tra amici, servita dagli ospiti della comunità.

Galleria fotografica
AGLIE - Santa Maria in festa: la frazione č da mille anni nella storia - immagine 1
AGLIE - Santa Maria in festa: la frazione č da mille anni nella storia - immagine 2
Cronaca
CIRIÉ - Controlli coronavirus: pronto soccorso chiuso per un paziente con febbre sospetta
CIRIÉ - Controlli coronavirus: pronto soccorso chiuso per un paziente con febbre sospetta
L'uomo, che non č passato dalla tenda allestita all'esterno del nosocomio, si č presentato in Pronto Soccorso giā ieri ma solo oggi avrebbe informato i medici di aver avuto contatti con un nipote rientrato dalla Cina qualche giorno fa
RIVAROLO - Incendio in una casa di frazione Pasquaro: salva una pensionata e venticinque cani - FOTO E VIDEO
RIVAROLO - Incendio in una casa di frazione Pasquaro: salva una pensionata e venticinque cani - FOTO E VIDEO
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Ivrea e Castellamonte che hanno messo in sicurezza l'abitazione. Inagibile la cucina che č stata danneggiata dalle fiamme. Sono in corso gli accertamenti per chiarire le cause del rogo
VOLPIANO - Fatture false per ottenere contributi dalla banche: imprenditore nasconde al fisco ricavi per 17 milioni di euro
VOLPIANO - Fatture false per ottenere contributi dalla banche: imprenditore nasconde al fisco ricavi per 17 milioni di euro
Č quello che ha scoperto la Guardia di Finanza nel corso di un'indagine nei confronti di una societā con sede a Volpiano, leader nel settore dei trasporti. I Finanzieri della Compagnia di Chivasso hanno condotto l'intervento
LEINI - L'addio della comunitā a Valentina, aveva solo 35 anni
LEINI - L
Il funerale, inizialmente previsto per oggi in chiesa, si celebrerā in forma consentita dall'ordinanza davanti al cimitero
LAVORO IN CANAVESE - Cantieri di lavoro per over 58: ci sono 32 posti disponibili nei Comuni e nelle Unioni Montane del territorio
LAVORO IN CANAVESE - Cantieri di lavoro per over 58: ci sono 32 posti disponibili nei Comuni e nelle Unioni Montane del territorio
Si tratta di 32 lavoratori, che svolgeranno un massimo di 260 giornate di lavoro nel corso di un anno, affiancando il personale dei comuni nello svolgimento di attivitā temporanee o straordinarie per interventi nel campo dell'ambiente
FELETTO - Esce di strada sulla 460 e si schianta nel fosso - FOTO
FELETTO - Esce di strada sulla 460 e si schianta nel fosso - FOTO
Incidente stradale, questa sera intorno alle 19, in via Circonvallazione. Ferito, per fortuna in maniera non grave, un pensionato
IVREA - Arrestato il direttore dei lavori della piscina comunale
IVREA - Arrestato il direttore dei lavori della piscina comunale
L'uomo č stato fermato dai militari della finanza mentre riceveva una mazzetta di circa ottomila euro da una ditta della zona
CUORGNE' - Coronavirus: allestita la tenda pre-triage all'ospedale
CUORGNE
Il Comune ha disposto lo stop alla zona blu fino a quando la tenda rimarrā nel parcheggio di fronte al pronto soccorso
SAN GIORGIO - Il carnevale finisce in anticipo per il coronavirus. Il Generale ringrazia tutti
SAN GIORGIO - Il carnevale finisce in anticipo per il coronavirus. Il Generale ringrazia tutti
Il Generale Nicolas Gallicchio ha scritto un apprezzato pensiero su quanto accaduto in questi giorni affidandolo alla propria pagina Facebook
BARBANIA - Marito e moglie uccisi in Colombia: 22 anni per il mandante del duplice omicidio
BARBANIA - Marito e moglie uccisi in Colombia: 22 anni per il mandante del duplice omicidio
I due sono stati uccisi a colpi di pistola, all'uscita di un locale, il 15 giugno 2018. Inizialmente si era pensato ad un omicidio a scopo di rapina. In realtā, come ha ricostruito la polizia, si č trattato di una vera e propria esecuzione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore