AGLIE' - Sono «tornati a casa» i tre preziosi dipinti del Crivelli rubati dal castello ducale nel 1980

| Questa mattina i carabinieri del nucleo tutela del patrimonio hanno restituito tre dipinti del '700, rubati al Castello ducale di Aglič e rintracciati sul mercato dell'antiquariato. Un'indagine coordinata dalla procura di Modena

+ Miei preferiti
AGLIE - Sono «tornati a casa» i tre preziosi dipinti del Crivelli rubati dal castello ducale nel 1980
Questa mattina i carabinieri del nucleo tutela del patrimonio hanno restituito tre dipinti del '700, rubati al Castello ducale di Agliè il 24 ottobre 1980 e rintracciati sul mercato dell’antiquariato. Le indagini del Nucleo, coordinate dalla Procura della Repubblica di Modena, sono scaturite dal controllo periodico effettuato all’interno dei siti web delle case d’asta e dei siti internet dedicati al commercio di beni d’arte.

Le immagini e la descrizione complessiva delle opere, comparate con quelle contenute nella Banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti, la più completa banca dati di opere d’arte rubate esistente al mondo, gestita dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Roma, hanno consentito di scoprire che le tre opere pittoriche erano riconducibili ad un furto commesso il 24 ottobre del 1980 ai danni del Castello Ducale di Agliè nel corso del quale vennero sottratti dalla collezione 31 dipinti del '700 realizzati dall’artista di Corte Savoia, Angelo Maria Crivelli e dalla sua scuola.

I dipinti, acquistati da un collezionista emiliano a pochi mesi da loro furto, e da sempre custoditi all’interno di un’abitazione privata, erano comparsi sul mercato nel 2017 presso una nota casa d’asta lombarda e successivamente nel 2018 presso un antiquario emiliano, dove sono stati rintracciati e posti sotto sequestro. Ulteriori accertamenti tecnici e stilistici svolti attraverso la consultazione dell’inventario storico ed il riconoscimento delle tre opere da parte della Direttrice del Castello Ducale di Agliè, Alessandra Guerrini, hanno infine permesso di stabilire la coincidenza delle opere sequestrate con quelle trafugate nel 1980.

Le particolari scene di caccia, commissionate al Crivelli dalla famiglia Savoia, costituiscono un essenziale elemento di arredo del Castello, che oltre il valore economico, testimoniano la particolare importanza che la residenza di caccia di Agliè ha costituito durante il regno sabaudo. L’evento odierno testimonia, ancora una volta, come solo attraverso la stretta e fattiva collaborazione tra gli storici dell’arte, i responsabili delle collezioni museali statali ed i carabinieri si può garantire, anche a distanza di molto tempo, la ricomposizione di percorsi storici, culturali e sociali con la restituzione alla collettività, di preziosi ed unici beni, ormai creduti dispersi, che costituiscono e identificano l’identità dei luoghi dai quali sono stati sottratti.

Galleria fotografica
AGLIE - Sono «tornati a casa» i tre preziosi dipinti del Crivelli rubati dal castello ducale nel 1980 - immagine 1
AGLIE - Sono «tornati a casa» i tre preziosi dipinti del Crivelli rubati dal castello ducale nel 1980 - immagine 2
AGLIE - Sono «tornati a casa» i tre preziosi dipinti del Crivelli rubati dal castello ducale nel 1980 - immagine 3
Cronaca
CASTELLAMONTE - Calci e pugni ai clienti del ristorante: 23enne arrestato dai carabinieri in pieno centro
CASTELLAMONTE - Calci e pugni ai clienti del ristorante: 23enne arrestato dai carabinieri in pieno centro
Nei guai per disturbo alla quiete pubblica, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale un ragazzo, domiciliato a Castellamonte, disoccupato e gią noto alle forze dell'ordine. Dopo aver aggredito i clienti se l'č presa anche con i militari
CASELLE - In 1200 per conoscere il dietro le quinte dell'aeroporto
CASELLE - In 1200 per conoscere il dietro le quinte dell
E' stata un successo l'iniziativa «Aeroporto a Porte Aperte» promossa lo scorso weekend dall'aeroporto Sandro Pertini
VALPERGA - Al «Campass» di Belmonte grande successo per la musica di «Divina Armonia» - VIDEO
VALPERGA - Al «Campass» di Belmonte grande successo per la musica di «Divina Armonia» - VIDEO
Le Quattro stagioni di Vivaldi sono state suonate al «Campass» nel cuore della riserva naturale del Sacro Monte di Belmonte
DRAMMA AL LAGO - Muore soffocata mentre č a pranzo al ristorante
DRAMMA AL LAGO - Muore soffocata mentre č a pranzo al ristorante
Immacolata L., torinese, stava pranzando ieri sulla terrazza di un ristorante sul lungo lago di Viverone quando si č sentita male
FORNO CANAVESE - Pieno successo per gli eventi di festa promossi dalla Pro loco
FORNO CANAVESE - Pieno successo per gli eventi di festa promossi dalla Pro loco
Festa ampiamente riuscita in virtł del grande afflusso di visitatori. Primo fine settimana dedicato al motoclub di Forno Canavese, secondo alla patronale
CHIVASSO - Un proiettile contro la vetrina del bar: indagini in corso
CHIVASSO - Un proiettile contro la vetrina del bar: indagini in corso
Le indagini dei militari di Chivasso si stanno concentrando sulla possibilitą di un gesto intimidatorio legato ad un'ereditą contesa
STRAMBINO - Vandali minorenni per noia: imbrattano i muri, si firmano e pubblicano le foto su internet. Denunciati dai carabinieri
STRAMBINO - Vandali minorenni per noia: imbrattano i muri, si firmano e pubblicano le foto su internet. Denunciati dai carabinieri
E' stato sufficiente per i militari dell'Arma visionare con attenzione le telecamere di sorveglianza per rinvenire immortalate le «gesta vandaliche» dei minori, tutti appartenenti alle famiglie bene. Nei guai anche un ragazzo di 21 anni
CASTELLAMONTE - Festa a Spineto per i 100 anni di Anna - FOTO
CASTELLAMONTE - Festa a Spineto per i 100 anni di Anna - FOTO
Un traguardo invidiabile per Anna, nata da una famiglia di contadini il 16 settembre 1919 a Breganze, in provincia di Vicenza
CIRIE' - Colpito da un malore mentre cerca funghi ad Ala di Stura: precipita nel dirupo e muore
CIRIE
I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese sono riusciti a raggiungere l'uomo ma tutti i soccorsi sono stati inutili. Quando i tecnici hanno raggiunto Ala di Stura il suo cuore aveva gią smesso di battere
IVREA - La Delegazione del FAI inaugura la sua prima sede in cittą
IVREA - La Delegazione del FAI inaugura la sua prima sede in cittą
Un presidio importante dove spiccano da tempo il Castello di Masino e l'ncantevole Pieve e Battistero di Settimo Vittone
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore