ALLARME INCENDI - Canadair in azione in Valle Orco per spegnere le fiamme. Chiesta la sospensione totale della caccia

| Situazione in miglioramento dopo l'allarme dei giorni scorsi. Anche l'Arpa ha escluso sostanze tossiche nell'aria. Resta alta la soglia di attenzione da parte di tutte le forze in campo. In Canavese caccia già sospesa in diversi Comuni

+ Miei preferiti
ALLARME INCENDI - Canadair in azione in Valle Orco per spegnere le fiamme. Chiesta la sospensione totale della caccia
Migliora la situazione incendi in tutto il Canavese dopo l'allarme dei giorni scorsi. Questa mattina due canadair hanno effettuato diversi lanci su Locana e Sparone, nei territori in quota dove le fiamme hanno preso vigore riportandosi nella zona di Ribordone. Sono passati oltre dieci giorni dall'inizio dell'emergenza ma alcuni focolai sono ancora attivi. L'arrivo dei mezzi aerei, però, ha dato una grossa mano alle squadre di terra che sono sempre riuscite a contenere le fiamme a distanza di sicurezza dalle case. Anche l'Arpa, secondo le rilevazioni effettuate in questi giorni in Valle Orco, ha escluso la presenza di sostanze tossiche nell'aria.

«Sospendere temporaneamente l’attività venatoria per un periodo non inferiore ad un mese e fintanto che l’emergenza incendi non sarà stata superata». Lo chiede la Città Metropolitana di Torino in una lettera che la Consigliera delegata all’ambiente, parchi e aree protette, tutela della fauna e della flora, Elisa Pirro, ha inviato alla Regione Piemonte. La lettera è firmata anche dal dirigente del Servizio Tutela Fauna e Flora Mario Lupo ed è indirizzata al Settore Conservazione e gestione della fauna selvatica e acquacoltura della Direzione Agricoltura della Regione. Alcuni Comuni del Canavese, come Pont e Locana, hanno già vietato la caccia sul territorio di competenza già nei giorni scorsi. (foto canadair d'archivio)
 
Nella comunicazione si sottolinea che gli incendi diffusi sul territorio comportano la perdita di molti esemplari di fauna selvatica. La Consigliera Pirro e il dirigente del Servizio Tutela Fauna e Flora chiedono pertanto che la sospensione della caccia riguardi l’intero territorio della Città Metropolitana in cui è ammessa la caccia programmata e quello delle aziende faunistico-venatorie che fanno parte dei Compensori Alpini, per consentire di realizzare una serie di corridoi di sicurezza nei quali gli animali superstiti possano rifugiarsi. La sospensione della caccia solo nelle zone direttamente coinvolte dagli incendi sarebbe probabilmente soggetta a continue correzioni, in funzione dell’evoluzione del fenomeno e comporterebbe difficoltà nell’informazione capillare ai cacciatori e al personale di vigilanza. La Città Metropolitana ritiene opportuno sospendere la caccia anche nei territori degli ATC confinanti con i comprensori interessati dagli incendi - ATC TO1, TO2 e TO3 - in cui è probabile che la fauna selvatica in fuga si andrà a concentrare.
Dove è successo
Cronaca
GRAN PARADISO - Il Parco compie 95 anni: due giorni di festa a Ceresole Reale
GRAN PARADISO - Il Parco compie 95 anni: due giorni di festa a Ceresole Reale
Il Parco Nazionale Gran Paradiso si prepara a celebrare due importanti traguardi: il primo è il 70ennale di istituzione del Corpo di Sorveglianza, formato dai guardaparco
RAPINA CON SPARATORIA - In prognosi riservata i titolari della stazione di servizio: un uomo di Mappano vivo per miracolo
RAPINA CON SPARATORIA - In prognosi riservata i titolari della stazione di servizio: un uomo di Mappano vivo per miracolo
I feriti, molto gravi, sono il titolare dell'impianto, Ugo Esposito, e la moglie Filomena. 68 anni lui, 65 anni lei. Sono residenti a Leini e da molti anni gestiscono quella stazione di servizio al confine tra Mappano e Torino
LEINI - Agguato al benzinaio a Torino: due leinicesi feriti a colpi di pistola. Posti di blocco dei carabinieri in tutta la zona
LEINI - Agguato al benzinaio a Torino: due leinicesi feriti a colpi di pistola. Posti di blocco dei carabinieri in tutta la zona
Un uomo e una donna residenti a Leini sono rimasti feriti dopo una sparatoria. E' successo questa mattina al distributore Tamoil di strada Cuorgné, ai confini tra Mappano e Torino. Indagini dei carabinieri in corso
ECONOMIA - Un bando del Gal per aiutare le imprese turistiche
ECONOMIA - Un bando del Gal per aiutare le imprese turistiche
Le risorse pubbliche disponibili ammontano ad 750 mila euro. Le imprese potranno chiedere un contributo fino al 50%
AGLIE' - A «Comuni Fioriti» il successo della scuola alladiese - FOTO
AGLIE
Le premiazioni del concorso "Comuni fioriti" hanno avuto luogo a Spello il 12 novembre scorso e il Comune è stato premiato con 2 fiori
COSSANO - Scappa alla vista dei carabinieri: denunciato - VIDEO
COSSANO - Scappa alla vista dei carabinieri: denunciato - VIDEO
Ben occultato nel bagagliaio della sua auto, i carabinieri hanno trovato un tubo in metallo rivestito con la gomma
CANAVESE - Funghi radioattivi in Valchiusella: allerta dell'Asl To4 su due specie presenti in tutta la zona
CANAVESE - Funghi radioattivi in Valchiusella: allerta dell
La misura precauzionale non deve essere estesa ai funghi appartenenti ad altre specie in quanto la maggior parte, tra cui ad esempio il porcino, presentano concentrazioni di radioisotopi molto inferiori
CASTELLAMONTE - Spaventoso incidente sulla provinciale per Castelnuovo Nigra: donna grave - VIDEO E FOTO
CASTELLAMONTE - Spaventoso incidente sulla provinciale per Castelnuovo Nigra: donna grave - VIDEO E FOTO
Grave incidente stradale questa sera sulla provinciale che da Castellamonte porta a Castelnuovo Nigra. All'altezza delle curve di Filia si sono scontrate una Peugeot 207 e una Fiat Punto
CASELLE - Nonostante i mondiali, arriva il volo diretto per la Svezia
CASELLE - Nonostante i mondiali, arriva il volo diretto per la Svezia
La compagnia Blue Air apre il nuovo collegamento diretto Torino-Stoccolma operativo dal 20 gennaio dall'aeroporto Pertini
CASTELLAMONTE - L'addio di Spineto a Mauro Mattioda. Don Luca: "Non lasciamo sola questa famiglia" - FOTO
CASTELLAMONTE - L
L'estremo saluto del paese alla vittima dell'omicidio di sabato. Il parroco invita la comunità a rimanere unita di fronte al dolore. "Dobbiamo saper ascoltare chi è solo e chi ha bisogno", ha detto il parroco don Luca Pastore
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore