ALLARME METEO - Scatta l'allerta arancione sul Canavese: precipitazioni intense sono attese dalla serata e nella notte

| La Città Metropolitana di Torino monitora con attenzione la situazione: le precipitazioni più intense sono attese dalla serata e nella notte. Sorvegliati speciali in questa fase i versanti e i corsi d'acqua nelle zone alpine

+ Miei preferiti
ALLARME METEO - Scatta lallerta arancione sul Canavese: precipitazioni intense sono attese dalla serata e nella notte
Il Centro funzionale della Regione Piemonte ha emesso allerta arancione (codice 2, moderata criticità) per le valli Orco, Lanzo, Sangone, Alta e Bassa Val di Susa, Chisone, Pellice e Po. In allerta gialla (codice 1, ordinaria attenzione) pianura settentrionale, pianura e collina torinese e pianura cuneese. La Città Metropolitana di Torino monitora con attenzione la situazione: le precipitazioni più intense sono attese dalla serata e nella notte. Sorvegliati speciali in questa fase i versanti e i corsi d'acqua nelle zone alpine, mentre nei giorni successivi sono possibili innalzamenti dei corsi d'acqua anche a valle. Nel complesso, la situazione, impone ai cittadini la massima prudenza. L'allerta è stata confermata dall'Arpa Piemonte (nelle immagini sotto il bollettino).
 
Le precipitazioni, che nella notte sono previste con picchi forti o molto forti sui settori occidentale e settentrionale, determineranno un incremento dei livelli idrometrici nella provincia di Torino (Stura, Dora Riparia, Po), nel Nord Piemonte (Sesia, Toce e Lago Maggiore) e nel Sud della regione (Pellice), che in molte tratte raggiungeranno la moderata criticità.
 
La Sala operativa della Protezione Civile regionale di corso Marche 79 a Torino continuerà a rimanere aperta e a seguire l’evoluzione dei fenomeni.
 
La Protezione civile metropolitana invita a:
- limitare i trasferimenti al minimo necessario
- evitare i sottopassi
- togliere le auto dai parcheggi sotterranei e parcheggiarle al sicuro prima dell'intensificarsi delle piogge
- non sostare nei locali sotterranei e togliere ciò che va riposto all'asciutto quando non piove
- i cittadini nelle zone a più alto rischio sono invitati a seguire i media per tenersi aggiornati sull'evoluzione della situazione e a seguire le indicazioni dei loro Sindaci, ai quali vanno comunicate le eventuali criticità.
 
Cosa fare in caso di rovesci di pioggia e grandine in ambiente urbano
Le criticità più tipiche sono legate all’incapacità della rete fognaria di smaltire quantità d’acqua considerevoli che cadono al suolo in tempi ristretti con conseguenti repentini allagamenti di strade. Per questo:
fai attenzione al passaggio in sottovia e sottopassi, c’è il rischio di trovarsi con il veicolo semi-sommerso o sommerso dall’acqua;
evita di recarti o soffermarti anche gli ambienti come scantinati, piani bassi, garage, sono a forte rischio allagamento durante intensi scrosci di pioggia.
 
E in particolare se sei alla guida:
anche in assenza di allagamenti, l’asfalto reso improvvisamente viscido dalla pioggia rappresenta un insidioso pericolo per chi si trova alla guida di automezzi o motoveicoli, riducendo tanto la tenuta di strada quanto l’efficienza dell’impianto frenante;
limita la velocità o effettua una sosta, in attesa che la fase più intensa, che difficilmente dura più di mezz’ora, del temporale si attenui. È sufficiente pazientare brevemente in un’area di sosta. Durante la fase più intensa di un rovescio risulta infatti fortemente ridotta la visibilità.
Galleria fotografica
ALLARME METEO - Scatta lallerta arancione sul Canavese: precipitazioni intense sono attese dalla serata e nella notte - immagine 1
ALLARME METEO - Scatta lallerta arancione sul Canavese: precipitazioni intense sono attese dalla serata e nella notte - immagine 2
Cronaca
FAVRIA-RIVAROLO - Ancora guasti ai passaggi a livello della Sfm1
FAVRIA-RIVAROLO - Ancora guasti ai passaggi a livello della Sfm1
L'ultimo caso, giovedì mattina alle 7, ha provocato lunghe code di auto in attesa. Era già successo qualche giorno prima
LOCANA - Bilancio positivo per «Chironio e i suoi Presepi»
LOCANA - Bilancio positivo per «Chironio e i suoi Presepi»
L'iniziativa natalizia, giunta alla quinta edizione, ha trasformato la piccola borgata di Locana nel «paese dei presepi»
RIVAROLO - Grande successo per l'Enon Ensemble al teatro Maggiore di Verbania
RIVAROLO - Grande successo per l
I componenti dell'ensemble, vincitori di kermesse e concerti internazionali, sono accomunati da una passione per la musica d'insieme
FAVRIA - Domenica 26 gennaio torna la tradizionale Festa del Ringraziamento
FAVRIA - Domenica 26 gennaio torna la tradizionale Festa del Ringraziamento
L'evento in collaborazione con il Comune viene gestito dalla Coldiretti di Favria
LAVORO - Sono di nuovo in sciopero i lavoratori della Olisistem
LAVORO - Sono di nuovo in sciopero i lavoratori della Olisistem
«Abbiamo assistito all'avanzare dello spezzatino da noi denunciato come pericoloso, voluto da Intesa San Paolo» dice la Fim-Cisl
BANCHETTE - 25enne cade dal balcone del terzo piano: ora è al Cto
BANCHETTE - 25enne cade dal balcone del terzo piano: ora è al Cto
A causa dell'impatto con l'asfalto ha riportato fratture e contusioni su tutto il corpo ma non sarebbe in pericolo di vita
IVREA - Caso di legionella in carcere: detenuto finisce nel reparto di rianimazione dell'ospedale in gravi condizioni
IVREA - Caso di legionella in carcere: detenuto finisce nel reparto di rianimazione dell
Il servizio di igiene e sanità pubblica dell'Asl To4 sta effettuando alcuni accertamenti per risalire all'origine dell'infezione che non si trasmette da persona a persona ma, per via respiratoria, mediante inalazione e aspirazione
IVREA - Geloso dell'ex moglie la sperona con l'auto: condannato
IVREA - Geloso dell
Dopo il divorzio l'uomo e l'ex moglie vivevano insieme ma lui, per gelosia, la seguiva, la insultava e le ha persino speronato l'auto
VALLE SOANA - Sci: impianti regolarmente aperti a Piamprato in questo weekend
VALLE SOANA - Sci: impianti regolarmente aperti a Piamprato in questo weekend
Intanto fervono i preparativi per la gara di domenica 2 febbraio quando andrà in scena il memorial Beppe Peila
IVREA - Ricercato per furto arrestato dalla polizia a Torino
IVREA - Ricercato per furto arrestato dalla polizia a Torino
L'uomo, originario della Romania, deve scontare una pena residua totale di 12 mesi e 25 giorni di reclusione per diversi furti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore