AMBIENTE - Due persone di Aglič denunciate dai carabinieri di Caselle per la gestione illecita di rifiuti pericolosi

| Il sopralluogo dei militari dell'Arma, effettuato l'altra mattina con il personale dell'Arpa, ha permesso di sequestrare i rifiuti speciali non tossici (plastica e alluminio) e il capannone di Caselle all'interno del quale erano stoccati

+ Miei preferiti
AMBIENTE - Due persone di Aglič denunciate dai carabinieri di Caselle per la gestione illecita di rifiuti pericolosi
I carabinieri di Caselle hanno denunciato due persone di Agliè per la gestione illecita di rifiuti pericolosi. Sono un'imprenditrice e il responsabile tecnico di un'azienda di via Alle Fabbriche a Caselle, all'interno della quale, nel corso di un controllo, sono emerse 300 tonnellate di rifiuti pericolosi stoccati senza alcuna autorizzazione.

Il sopralluogo dei militari dell'Arma, effettuato l'altra mattina insieme al personale tecnico dell'Arpa Piemonte, ha permesso di sequestrare i rifiuti speciali non tossici (plastica e alluminio) e il capannone all'interno del quale erano stoccati. Non solo non c'era alcuna autorizzazione alla gestione di quei rifiuti ma il capannone era anche privo del sistema di sicurezza antincendio. Sotto sequesto è finita complessivamente un'area di 6000 metri quadri, di cui 3000 di capannone.

La ditta in questione, secondo le indagini dei carabinieri, era autorizzata al recupero industriale di carta e metalli. Il resto dei rifiuti non avevano motivo di trovarsi in quel capannone. Gli accertamenti sono al momento in corso per capire la provenienze di quelle tonnellate di plastica e alluminio.

Galleria fotografica
AMBIENTE - Due persone di Aglič denunciate dai carabinieri di Caselle per la gestione illecita di rifiuti pericolosi - immagine 1
AMBIENTE - Due persone di Aglič denunciate dai carabinieri di Caselle per la gestione illecita di rifiuti pericolosi - immagine 2
AMBIENTE - Due persone di Aglič denunciate dai carabinieri di Caselle per la gestione illecita di rifiuti pericolosi - immagine 3
Cronaca
CANAVESE - Chiude la Pedemontana per i lavori all'illuminazione
CANAVESE - Chiude la Pedemontana per i lavori all
Previsto senso unico lungo la strada provinciale 41 di Aglič dal chilometro 12+900 al chilometro 13+840, permettendo il transito nella sola direzione Torre Canavese-Baldissero
RIVAROLO - Ancora furti in cittą: indagini dei carabinieri in corso
RIVAROLO - Ancora furti in cittą: indagini dei carabinieri in corso
Al vaglio degli inquirenti le immagini delle telecamere di videosorveglianza installate in diversi punti di Rivarolo
RIVAROLO - Auto a fuoco, trovata una bottiglia di alcool - FOTO
RIVAROLO - Auto a fuoco, trovata una bottiglia di alcool - FOTO
E' quindi probabile che si sia trattato di un incendio di natura dolosa. Le indagini dei carabinieri di Aglič sono in corso
CANDIA - Accende l'auto e investe il meccanico che la sta riparando
CANDIA - Accende l
Accertamenti in corso sulla dinamica dell'accaduto da parte dei tecnici dello Spresal dell'Asl To4. L'uomo ricoverato a Ivrea
VALPERGA - Furioso incendio devasta il bar della stazione: danni ingenti e struttura non agibile - FOTO
VALPERGA - Furioso incendio devasta il bar della stazione: danni ingenti e struttura non agibile - FOTO
A dare l'allarme un automobilista di passaggio che ha chiamato il 112 dopo aver visto le fiamme all'interno dei locali. In pochi minuti sono intervenuti sul posti i vigili del fuoco di Ivrea e Rivarolo Canavese insieme ai carabinieri
RIVAROLO - Bimbo si sente male in campo: elitrasportato a Cirié
RIVAROLO - Bimbo si sente male in campo: elitrasportato a Cirié
L'ambulanza lo ha trasportato fino al polo di Protezione Civile dove č stato preso in consegna dall'equipe medica dell'eliambulanza
QUINCINETTO - Frana: «La chiusura della A5 non sarą troppo lunga»
QUINCINETTO - Frana: «La chiusura della A5 non sarą troppo lunga»
Occorre infatti far brillare i due massi pił grossi da 5 mila metri cubi e disgaggiare nel complesso 30 mila metri cubi di materiale
CUORGNE' - «Scuola in mezzo al mare»: al Cinema Margherita con la regista Gaia Russo Frattasi
CUORGNE
Di origini chivassesi, Gaia Russo Frattasi si č laureata presso il DAMS di Torino e ha collaborato con Vittorio De Seta, Ermanno Olmi e Giorgio Diritti
RIVAROLO - Scatta l'allarme bomba per uno zaino abbandonato sul treno: gli artificieri lo hanno fatto brillare - FOTO
RIVAROLO - Scatta l
Le operazioni si sono concluse intorno a mezzanotte. Una volta messa in sicurezza l'area lo zaino č stato fatto saltare. Era probabilmente vuoto. La circolazione di bus e treni, vista l'ora, non ha subito alcun ritardo
DRAMMA A CHIESANUOVA - Un uomo trovato morto sul ciglio della strada: inutili tutti i soccorsi
DRAMMA A CHIESANUOVA - Un uomo trovato morto sul ciglio della strada: inutili tutti i soccorsi
Secondo quanto hanno potuto ricostruire i carabinieri, l'uomo era in compagnia di un amico e aveva raggiunto la Valle Sacra per trascorrere qualche ora lontano da Torino e per raccogliere verdura nei prati. Poi č stato trovato senza vita
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore