ANDRATE - Il soccorso alpino chiude il 2013 con un'esercitazione

| Si č concluso l'anno di volontariato della XII delegazione canavesana del Soccorso Alpino

+ Miei preferiti
ANDRATE - Il soccorso alpino chiude il 2013 con unesercitazione
Sabato scorso, con l'ultima esercitazione in programma ad Andrate, si è concluso l'anno di volontariato della dodicesima delegazione canavesana del Soccorso Alpino. La Delegazione è stata protagonista in ben 61 missioni di soccorso, in aggiunta ad una decina di esercitazioni, altrettante manifestazioni sportive e religiose in cui è stata presente per la messa in sicurezza del percorso, degli atleti o dei pellegrini. Senza contare gli esami o i momenti di "allenamento" personale, gli uomini del Soccorso Alpino, nell'anno che sta per terminare, hanno avuto un impegno ogni cinque giorni, con i compiti istituzionali previsti per chi opera al suo interno.
 
Quelle di fine anno sono sempre esercitazioni particolari, in alcuni casi per la grande quantità delle forze in gioco coinvolte, con la partecipazione di diversi Corpi di Protezione Civile, ognuno con la sua specializzazione, come negli scorsi due anni, o, nel caso di quest'anno, perché mirata ad argomenti molto specifici, che ha visto impegnati solo i Tecnici Volontari della XIIa, per affinare tecnicismi e mezzi a supporto dell'attività della Commissione Cartografica, durante gli interventi di ricerca persona dispersa.
 
Testi e foto a cura della "mitica" Giovanna Autino!
 
In breve, quella di sabato è stata si un'esercitazione, ma anche una giornata formativa interna, che ha avuto lo scopo di affinare la metodologia di ricerca in ambiente montano per gli operatori del Soccorso Alpino, mediante l'utilizzo di supporto cartografico digitale e GPS (Global Position System), istruendo, al contempo, nuovi tecnici che possano operare in base cartografica CCS (Campo Base Avanzato) e dirigere le operazioni di ricerca. La stretta collaborazione con il mezzo della Protezione Civile in dotazione alla Provincia di Torino, che si è totalmente prestato alle esigenze dell'esercitazione, ha incrementato l'operatività e l'efficacia delle operazioni.
 
Quest'unità mobile complessa, grazie alle sue caratteristiche ha permesso agli uomini del Soccorso Alpino di installare un Campo Base Avanzato (CCS), posto a ridosso dell'area di ricerca, garantendo una migliore comunicazione radio, e dando la possibilità di utilizzare il sistema di posizionamento integrato (GPS/Radio digitale) Talk Finder che permette alla base di visualizzare in diretta il "movimento" delle squadre di ricerca sul campo, fondamentale in missioni reali, anche per l'incolumità delle Squadre stesse.
 
All'esercitazione erano presenti anche le UCRS, Unità Cinofila Ricerca di Superficie, di fondamentale importanza nelle ricerca disperso; cane e conduttore possono lavorare in autonomia o in supporto alle Squadre di Terra, dando un significativo contributo alla bonifica del territorio assegnato. In ultimo, nel pomeriggio si è svolto un simulato completamente gestito dai possibili candidati ai prossimi corsi TER (Tecnico operazioni Ricerca). L'esercitazione si è conclusa con l'immancabile debriefing, necessario momento di riflessione utile a porre in evidenza le problematiche riscontrate per aumentare efficienza ed efficacia dell'intervento.
Galleria fotografica
ANDRATE - Il soccorso alpino chiude il 2013 con unesercitazione - immagine 1
ANDRATE - Il soccorso alpino chiude il 2013 con unesercitazione - immagine 2
ANDRATE - Il soccorso alpino chiude il 2013 con unesercitazione - immagine 3
ANDRATE - Il soccorso alpino chiude il 2013 con unesercitazione - immagine 4
Cronaca
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese all'Abruzzo: all'opera i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico - FOTO
SLAVINA SULL
Si tratta di tecnici provenienti dalle delegazioni Canavesana, Cuneo, Mondovģ, Ossola, Valsusa, oltre a due speleologi. La squadra č stata composta nella serata di ieri dopo la richiesta di rinforzi da parte della protezione civile
AGLIE' - Incendio in centro distrugge abitazione: vigili del fuoco combattono contro le fiamme - FOTO e VIDEO
AGLIE
Drammatico incendio in via Michela, pieno centro storico alladiese. Le fiamme si sono estese a un intero caseggiato. Vigili del fuoco al lavoro per domare le fiamme. Paura per i residenti della zona: tutti illesi
CUORGNE' - Spaccata nella notte: furto di gratta e vinci e sigarette
CUORGNE
Nel mirino la tabaccheria di corso Torino. Banditi messi in fuga dalla vigilanza. Indagini dei carabinieri cuorgnatesi in corso
RIVARA - Incidente stradale all'incrocio: due automobilisti feriti
RIVARA - Incidente stradale all
Schianto intorno alle 11, in corso Vittorio Emanuele, al bivio per Camagna. Si sono scontrate una Fiat Grande Punto e una Panda
LOCANA - Armi e arnesi da scasso in auto: due giovani denunciati
LOCANA - Armi e arnesi da scasso in auto: due giovani denunciati
I materiali recuperati dai carabinieri a bordo dell'auto di due ragazzi di Cirié di 18 e 17 anni, entrambi denunciati a piede libero
CUORGNČ - Ex tabaccaio intossicato dal monossido di carbonio: grave in ospedale
CUORGNČ - Ex tabaccaio intossicato dal monossido di carbonio: grave in ospedale
L'episodio in pieno centro a Cuorgnč dove un ex commerciante della cittą di 73 anni, residente in via Garibaldi, č rimasto gravemente intossicato dal malfunzionamento del riscaldamento
CASELLE - Record di passeggeri in aeroporto: quasi 4 milioni
CASELLE - Record di passeggeri in aeroporto: quasi 4 milioni
Il Pertini registra il record storico di passeggeri superando il precedente record annuale del 2011. Crescita 7,8% rispetto all'anno scorso
LEINI - Insultano i vigili urbani su Facebook: quattro denunciati
LEINI - Insultano i vigili urbani su Facebook: quattro denunciati
Gli accusati, interrogati dagli agenti, hanno ammesso le proprie colpe, spiegando perņ che non pensavano «fosse un reato»
AGLIE' - 280 Pro Loco per l'assemblea in castello
AGLIE
Saranno presenti anche i rappresentanti di Regione Piemonte, Cittą Metropolitana di Torino e Comune di Aglič
CANAVESE - Azienda pubblicitaria evade sette milioni di euro: titolari denunciati dalla guardia di finanza
CANAVESE - Azienda pubblicitaria evade sette milioni di euro: titolari denunciati dalla guardia di finanza
Grazie a societą compiacenti i costi dei servizi venivano gonfiati a dismisura, pertanto la societą, nonostante un elevato volume d’affari, dichiarava redditi che per l’attivitą svolta possono considerarsi irrisori
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore