ANDRATE - Guadagni ridotti: chiude la farmacia del paese

| A lanciare l'allarme è Federfarma. Alla farmacia sono state revocate anche le forniture alla casa di riposo della zona

+ Miei preferiti
ANDRATE - Guadagni ridotti: chiude la farmacia del paese
Affari scarsi, bilanci in difficoltà. Chiude la farmacia di Andrate e il paese resta senza un servizio essenziale. A lanciare l'allarme è Federfarma. «Una rinuncia, quella della farmacista titolare che aveva aperto la farmacia nel 2000 a seguito del concorso ordinario, che non arriva certo a cuor leggero - fa sapere Andrea Colombo, direttore di Federfarma Torino - e senza tentativi di ripristinare una situazione economica ormai insostenibile, con un fatturato già in partenza ai limiti della sopravvivenza e più che dimezzato in pochi anni». La chiusura è prevista lunedì, ultimo giorno dell'anno.

L’Asl To4, sottolinea Federfarma, a cui attiene la farmacia di Andrate, risulta una delle principali realtà in Piemonte (e la prima nella provincia della Città Metropolitana di Torino) nelle quali la distribuzione diretta è decisamente spinta. E’ proprio in questo meccanismo che risiede uno dei motivi della crisi della farmacia di Andrate a cui sono state revocate le forniture alla casa di riposo di zona.

«Questa situazione – spiega Massimo Mana, presidente di Federfarma Piemonte – mette in evidenza quello che succede alle farmacie piccole che risiedono in zone rurali alle quali viene tolta l’aria per respirare. La decisione della Regione di distribuire direttamente alle case di riposo, ha tolto alla farmacia quel minimo indispensabile per stare in piedi. Tanto è vero che negli ultimi anni questa farmacia ha dimezzato il suo fatturato».

Per Andrea Garrone, vice presidente rurali Federfarma Torino, «la chiusura di una farmacia per insostenibilità economica, soprattutto per una regione come il Piemonte che (anche a causa di alcune scelte della classe politica locale e nazionale) vive in modo più accentuato la crisi rispetto ad altre regioni, “è la risultanza delle scelte scellerate fatte da gran parte delle istituzioni in questi anni. Penso alla decisione di spingere la distribuzione diretta a discapito di quella per conto, nonostante si sia dimostrato ampiamente che la prima non porta ai risparmi ipotizzati. Anzi. O ancora, alla decisione del governo Monti di bandire un concorso straordinario che mai come in Piemonte ha creato un sovraccarico di farmacie».

Cronaca
VOLPIANO-CUORGNE' - Concerti d'Inverno per le due filarmoniche
VOLPIANO-CUORGNE
La Società Filarmonica Volpianese e l'Accademia Filarmonica dei Concordi di Cuorgnè hanno organizzato due concerti d'Inverno
CANAVESE - Si scia questo fine settimana nelle valli Orco e Soana
CANAVESE - Si scia questo fine settimana nelle valli Orco e Soana
La neve naturale ancora si fa attendere ma nelle località sciistiche gli impianti sono comunque aperti per gli amanti dello sport
VICO CANAVESE - Incendio al tetto di una casa, vigile del fuoco lievemente ferito
VICO CANAVESE - Incendio al tetto di una casa, vigile del fuoco lievemente ferito
Un vigile del fuoco è rimasto lievemente ferito, oggi pomeriggio, nel corso delle operazioni di spegnimento di un incendio al tetto di un'abitazione di Inverso
CALUSO - Vuole la birra senza pagare: botte a negoziante e carabinieri
CALUSO - Vuole la birra senza pagare: botte a negoziante e carabinieri
Un uomo di 56 anni di Caluso è stato arrestato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamenti e minacce
BOLLENGO - Rapina una donna la notte di capodanno: condannato
BOLLENGO - Rapina una donna la notte di capodanno: condannato
L'uomo, sposato, padre di due figli, muratore fino ad allora incensurato, ora dovrà scontare una pena di oltre quattro anni
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Il killer confessa: «Ho sparato perchè amavo la figlia di quell'uomo» - LA FOTO
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Il killer confessa: «Ho sparato perchè amavo la figlia di quell
Giuseppe Laforè, 24 anni, detto Alex, braccato da carabinieri e polizia è stato fermato ieri sera a Torino. Giovedì scorso, al culmine di una lite con il padre dell'ex fidanzata, ha sparato diversi colpi uccidento Laurent Radici, 44 anni
FAVRIA - Cornicione pericolante dalla chiesa: intervento dei vigili del fuoco - FOTO
FAVRIA - Cornicione pericolante dalla chiesa: intervento dei vigili del fuoco - FOTO
Alle 17, invece, i vigili del fuoco di Rivarolo Canavese e Volpiano sono intervenuti in una villetta di San Giusto Canavese per un incendio camino
VALPRATO - Il Comune cerca un nuovo gestore per bar e pizzeria
VALPRATO - Il Comune cerca un nuovo gestore per bar e pizzeria
Il giovane imprenditore che gestisce da alcuni mesi la struttura ha rinunciato da pochi giorni alla gestione per motivi privati
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - ARRESTATO L'ASSASSINO DI LAURENT RADICI: E' IL FIDANZATO DELLA FIGLIA
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - ARRESTATO L
Si è costituito a Torino, nella tarda serata di ieri, Giuseppe Laforè, 25 anni, un nomade sinti di Romano Canavese, accusato dell'omicidio di Laurent Radici, il 44enne di San Giorgio ucciso la scorsa settimana con un colpo di pistola
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
Tra le motivazioni i carichi di lavoro, tensione nel comando, ambiente insostenibile, richieste di trasferimento negate
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore