ASA - Ederambiente risponde al sindacato: «Lavoratori garantiti»

| Sull'intricata vicenda post-Asa ci scrive Andrea Innocenti, amministratore di Ederambiente

+ Miei preferiti
ASA - Ederambiente risponde al sindacato: «Lavoratori garantiti»
Sull'intricata vicenda post-Asa, dopo l'appello del sindacato (LEGGI QUI), ci scrive Andrea Innocenti, amministratore delegato di Ederambiente. Ecco la sua lettera.
 
«Gent.mo Roberto Falletti, con immenso dispiacere apprendo grazie al Quotidiano del canavese, le sue preoccuopazioni ed esternazioni. Dispiacere dettato dalla storia e dai fatti, il passato non può essere accantonato con esclamazioni del tipo "chiarezza e giustizia nascondono interessi privati di alcune aziende".
 
Mi sembra scontato dire che sono proprio gli interessi economici che portano delle aziende a lavorare per produrre delle offerte valide e aggiudicarsi degli appalti, ma la sfido a trovare altre aziende che, pur nella certezza del torto subito, rinunciano a fare ricorsi per scongiurare il fallimento di ASA e garantire lo stipendio a più di cento lavoratori. La storia parla chiaro, e non va dimenticata, noi rinunciammo ad agire nell'interesse dei lavoratori e fu semplicemente la nostra coscienza a parlare e a scontrarsi con la nostra logica che invece prevedeva di continuare stante le anomalie riscontrate nella gara.
Ora alla luce di quanto comunicato dall'IVASS abbiamo chiesto di vedere i documenti, è un nostro diritto, ma quei documenti ad oggi non li abbiamo ricevuti per intero e ci vediamo costretti a rimbalzare tra CCA, Commissario Straordinario e Ministero senza ricevere risposta alcuna alle nostre comunicazioni scritte.
 
Ma questo a lavoratori e sindacati poco deve importare. Oggi, ammesso e non concesso che ci siano state delle anomalie, sono proprio i lavoratori a godere della più assoluta sicurezza, e sono stato io personalmente già la scorsa settimana a scrivere al giornale per spegnere le prime scintille e rassicurare tutti, e lo voglio ripetere. "A questo punto della procedura di gara le posizioni dei lavoratori non vengono assolutamente messe a rischio".
 
A fronte di quanto esposto la invito pertanto a non preoccuparsi degli eventuali "litigi tra aziende" e a continuare invece l'ottimo lavoro che sta facendo nell'interesse dei lavoratori e, nello specifico, al pagamento degli arretrati e alla ri collocazione degli esuberi perchè, come fu allora in occasione del mancato ricorso al consiglio di stato, sarà oggi in occasione dell'accesso agli atti di gara, alla fine i lavoratori non saranno mai messi a rischio dalle nostre aziende».
Cronaca
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
Una bomba di acqua si è abbattuta con violenza questa sera in una vasta zona di alto e basso Canavese
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
Le indagini sono coordinate dalla polizia colombiana ma anche in Italia gli accertamenti stanno seguendo una pista precisa
IVREA - Dieci lavoratori in nero nel ristorante: multa di 50 mila euro per il titolare
IVREA - Dieci lavoratori in nero nel ristorante: multa di 50 mila euro per il titolare
Dieci lavoratori in nero, sanzioni per 50.000 euro oltre alla proposta di sospensione della attività. Sono i numeri di un intervento della Guardia di Finanza che nei giorni scorsi ha controllato un ristorante di Ivrea
IVREA - Muore investita sulle strisce pedonali: addio ad una storica commerciante della città
IVREA - Muore investita sulle strisce pedonali: addio ad una storica commerciante della città
La donna è stata soccorsa dal personale del 118 e trasportata al pronto soccorso d'Ivrea. Le sue condizioni, purtroppo, sono precipitate dopo il ricovero. Il conducente dell'auto che l'ha travolta rischia una denuncia per omicidio stradale
CASCINETTE - Rapinatore con una pistola assalta la farmacia del paese
CASCINETTE - Rapinatore con una pistola assalta la farmacia del paese
Un rapinatore solitario è entrato all'interno dell'esercizio fingendosi cliente. In quel momento c'erano due clienti e due dottoresse
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
Nei guai il titolare di un concessionario di auto. All'atto della vendita, l'uomo ha dichiarato su un'utilitaria circa 100 mila chilometri: in realtà il mezzo ne aveva percorsi quasi il doppio. Il raggiro non è andato a buon fine
FAVRIA - Incidente stradale: auto finisce contro una casa - FOTO
FAVRIA - Incidente stradale: auto finisce contro una casa - FOTO
Il mezzo, per fortuna, ha solo sfiorato una centralina del gas metano. La dinamica è ora al vaglio dei carabinieri
PONT CANAVESE - Un annullo filatelico per il «Concert dla Rua»
PONT CANAVESE - Un annullo filatelico per il «Concert dla Rua»
Poste Italiane, in occasione della XXIII^ Edizione «Concert dla Rua» la notte della Pace, partecipa con un annullo filatelico
CALUSO - Ha un rapporto con una prostituta poi la rapina
CALUSO - Ha un rapporto con una prostituta poi la rapina
I due si sono appartati lungo una strada di campagna tra Caluso e Barone. Dopo il rapporto l'uomo l'ha rapinata
CERESOLE-LOCANA - In volo con le api e gli aquiloni
CERESOLE-LOCANA - In volo con le api e gli aquiloni
Proseguono le escursioni in bus da Torino, con partenza dalla stazione di Porta Susa, proposte dal circuito "Strada Gran Paradiso"
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore