ASA - Ederambiente risponde al sindacato: «Lavoratori garantiti»

| Sull'intricata vicenda post-Asa ci scrive Andrea Innocenti, amministratore di Ederambiente

+ Miei preferiti
ASA - Ederambiente risponde al sindacato: «Lavoratori garantiti»
Sull'intricata vicenda post-Asa, dopo l'appello del sindacato (LEGGI QUI), ci scrive Andrea Innocenti, amministratore delegato di Ederambiente. Ecco la sua lettera.
 
«Gent.mo Roberto Falletti, con immenso dispiacere apprendo grazie al Quotidiano del canavese, le sue preoccuopazioni ed esternazioni. Dispiacere dettato dalla storia e dai fatti, il passato non può essere accantonato con esclamazioni del tipo "chiarezza e giustizia nascondono interessi privati di alcune aziende".
 
Mi sembra scontato dire che sono proprio gli interessi economici che portano delle aziende a lavorare per produrre delle offerte valide e aggiudicarsi degli appalti, ma la sfido a trovare altre aziende che, pur nella certezza del torto subito, rinunciano a fare ricorsi per scongiurare il fallimento di ASA e garantire lo stipendio a più di cento lavoratori. La storia parla chiaro, e non va dimenticata, noi rinunciammo ad agire nell'interesse dei lavoratori e fu semplicemente la nostra coscienza a parlare e a scontrarsi con la nostra logica che invece prevedeva di continuare stante le anomalie riscontrate nella gara.
Ora alla luce di quanto comunicato dall'IVASS abbiamo chiesto di vedere i documenti, è un nostro diritto, ma quei documenti ad oggi non li abbiamo ricevuti per intero e ci vediamo costretti a rimbalzare tra CCA, Commissario Straordinario e Ministero senza ricevere risposta alcuna alle nostre comunicazioni scritte.
 
Ma questo a lavoratori e sindacati poco deve importare. Oggi, ammesso e non concesso che ci siano state delle anomalie, sono proprio i lavoratori a godere della più assoluta sicurezza, e sono stato io personalmente già la scorsa settimana a scrivere al giornale per spegnere le prime scintille e rassicurare tutti, e lo voglio ripetere. "A questo punto della procedura di gara le posizioni dei lavoratori non vengono assolutamente messe a rischio".
 
A fronte di quanto esposto la invito pertanto a non preoccuparsi degli eventuali "litigi tra aziende" e a continuare invece l'ottimo lavoro che sta facendo nell'interesse dei lavoratori e, nello specifico, al pagamento degli arretrati e alla ri collocazione degli esuberi perchè, come fu allora in occasione del mancato ricorso al consiglio di stato, sarà oggi in occasione dell'accesso agli atti di gara, alla fine i lavoratori non saranno mai messi a rischio dalle nostre aziende».
Cronaca
CASTELLAMONTE - Ecco la Bela Pignatera e il Primo Console dello Storico Carnevale - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Ecco la Bela Pignatera e il Primo Console dello Storico Carnevale - FOTO e VIDEO
Grande serata inaugurale per l'antico Carnevale di Castellamonte. Questa sera nella rotonda Antonelliana sono stati presentati i personaggi principali dell'edizione 2019 della manifestazione, ovvero la Bela Pignatera e il Primo Console
IVREA - Un annullo speciale in occasione dello Storico Carnevale
IVREA - Un annullo speciale in occasione dello Storico Carnevale
Il timbro figurato, promosso dalla Fondazione, potrà essere richiesto presso lo stand allestito nel Villaggio Arancio il 3 marzo
VOLPIANO - Maria Edera Spadoni ospite alla scuola delle unità cinofile
VOLPIANO - Maria Edera Spadoni ospite alla scuola delle unità cinofile
La vicepresidente della Camera ha visitato ieri pomeriggio la Scuola nazionale delle unità cinofile dei Vigili del fuoco
SETTIMO VITTONE - Chiude la strada provinciale 61 per lavori
SETTIMO VITTONE - Chiude la strada provinciale 61 per lavori
La sospensione potrà avvenire tra le 8 del lunedì 25 febbraio 2019 alle ore 18 del giovedì 28 febbraio 2019
VALCHIUSA - Un altro arresto per spaccio di droga in Valchiusella: nei guai un 46enne incensurato
VALCHIUSA - Un altro arresto per spaccio di droga in Valchiusella: nei guai un 46enne incensurato
I carabinieri di Vico Canavese hanno sequestrato 400 grammi di marijuana, danaro contante, probabilmente incassato dall'attività di spaccio in zona, e materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente
CUORGNE' - A fuoco un alloggio in pieno centro storico: provvidenziale intervento dei vigili del fuoco - VIDEO
CUORGNE
La strada è stata chiusa al traffico dalla polizia municipale di Cuorgnè. Dopo la messa in sicurezza dell'alloggio i tecnici del Comune hanno visionato lo stabile per verificarne l'agibilità. Illesa la persona che si trovava nell'abitazione
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l'estorsione a Cuorgnè
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l
E' il terzo arresto in paese nel giro di una settimana sempre nell'ambito della stessa inchiesta e del medesimo processo penale
CIRIE' - Troppi pregiudicati nel bar: scatta la chiusura per 15 giorni
CIRIE
Questa mattina in via Gazzera, i carabinieri della compagnia di Venaria Reale hanno chiuso il bar «Caffè Villaggio»
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all'aeroporto Sandro Pertini
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all
Il quarantenne, residente nel torinese, è stato controllato dai finanzieri della compagnia di Caselle al suo arrivo allo scalo torinese; dopo un'ispezione del bagaglio, gli inquirenti hanno rinvenuto due sacchetti con le foglie di cocaina
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell'Ana
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell
Paolo Querio continuerà ad essere direttore del giornale sezionale «Lo Scarpone Canavesano». Nel 2021 il centenario della sezione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore