ASA - Esodati sul piede di guerra contro l'accordo di Ambrosini

| Una parte dei licenziati ha deciso di non firmare l’accordo proposto dal commissario Stefano Ambrosini

+ Miei preferiti
ASA - Esodati sul piede di guerra contro laccordo di Ambrosini
Una parte degli esodati dell'Asa (sono ottanta in tutto) ha deciso di non firmare l’accordo proposto dal commissario Stefano Ambrosini che prevedeva il pagamento del 30% degli arretrati a patto che i lavoratori rinunciassero a impugnare il licenziamento. «Questo, per noi, è un ricatto – dicono gli ex dipendenti Asa, molti dei quali impiegati e amministrativi – quei soldi ci sono dovuti perché relativi alle ferie non godute e alle tredicesime mai pagate dall’azienda. A questo punto ci viene chiesto di fare un passo indietro per incassare somme che ci spettano. E’ inaccettabile».

«Abbiamo fatto tutto il possibile per salvare il maggior numero di posti di lavoro – ribatte Francesco Tutone della Fit-Cisl – ci si dimentica che l’Asa è un’azienda fallita. Alla lunga non ci sarà più nessuno al quale chiedere gli arretrati». Per questo Cgil, Cisl, Uil e Fiadel hanno firmato con Ambrosini un accordo quadro che riconosce le somme che spettano ai lavoratori. «Il vero problema è che la politica ci ha completamente abbandonati – aggiunge Tutone – da destra a sinistra, nessuno si è davvero impegnato per salvare i dipendenti. I 140 passati alla Teknoservice li hanno salvati i sindacati». Ancora oggi, per assurdo, ci sono dei Comuni insolventi nei confronti dell’Asa che, nonostante i solleciti del consorzio, non hanno pagato il dovuto.

E’ andata meglio la trattativa con coloro che hanno trovato posto nella nuova azienda che si occupa della raccolta rifiuti: non avendo licenziamenti da impugnare, tutti hanno firmato per la dilazione degli arretrati, incassando in prima battuta il 15% del totale.

Cronaca
OGLIANICO - Crollano intonaci dal campanile: strada chiusa
OGLIANICO - Crollano intonaci dal campanile: strada chiusa
Il sindaco Vacca, dopo aver chiesto l’intervento dei vigili del fuoco, ha chiuso per precauzione via Fratelli Debernardi
CANAVESE - Allarme ad Ivrea per un vasto incendio boschivo: vigili del fuoco e Aib al lavoro
CANAVESE - Allarme ad Ivrea per un vasto incendio boschivo: vigili del fuoco e Aib al lavoro
Un vasto incendio boschivo si è sviluppato nel tardo pomeriggio di oggi tra Ivrea e Pavone Canavese. Le fiamme, alimentate dal vento, si sono estese ad un'ampia zona. Vigili del fuoco e volontari Aib al lavoro da ore
INFLUENZA - La malattia in calo: frenata di nuovi casi in Canavese
INFLUENZA - La malattia in calo: frenata di nuovi casi in Canavese
L’incidenza delle sindromi influenzali nella settimana dall’8 al 15 gennaio 2018 è scesa in Piemonte a 15,8 casi su 1000 assistiti
RIVAROLO - Scambio culturale a passo di Hip hop
RIVAROLO - Scambio culturale a passo di Hip hop
Collaborazione tra l'associazione Liceo Musicale di Rivarolo e la scuola media Gozzano
CUORGNE' - Il benvenuto della città ai nuovi nati del 2017 - FOTO
CUORGNE
Anche i genitori hanno apprezzato l'iniziativa che, per fortuna, sta diventando una consuetudine per i nuovi nati di Cuorgnè
CASTELNUOVO NIGRA - Incendio danneggia una casa - FOTO e VIDEO
CASTELNUOVO NIGRA - Incendio danneggia una casa - FOTO e VIDEO
Per domare l'incendio hanno operato i pompieri di Ivrea e le squadre volontari dei distaccamenti di Cuorgnè e Castellamonte
TORRAZZA - Drammatico incidente: ragazza investita perde una gamba
TORRAZZA - Drammatico incidente: ragazza investita perde una gamba
Dramma l'altra sera in via Gramsci dove una ragazza di 28 anni è stata travolta dalla propria Punto. E' grave in ospedale
LEINI - Al Pavarotti inizia la stagione con la «Bandakadabra»
LEINI - Al Pavarotti inizia la stagione con la «Bandakadabra»
Il nuovo teatro leinicese inaugura il suo cartellone realizzato in collaborazione con la «Fondazione Piemonte dal Vivo»
IVREA - «A spasso nella storia» aspettando l'inizio del carnevale
IVREA - «A spasso nella storia» aspettando l
L'iniziativa prevede una passeggiata con l'archeologa Lorenza Boni e lo spettacolo «Diamantinus e il Manoscritto ritrovato»
RIVAROLO CANAVESE - Crollano calcinacci sotto i portici della centralissima via Ivrea - FOTO e VIDEO
RIVAROLO CANAVESE - Crollano calcinacci sotto i portici della centralissima via Ivrea - FOTO e VIDEO
Sono stati alcuni passanti, che per fortuna non si trovavano a ridosso dell'area del crollo quando gli intonaci sono venuti giù, a chiamare il 115. A staccarsi alcune pesanti parti dell'intonaco di cemento nel soffitto del porticato
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore