ASSALTO AL PORTAVALORI - Rapinatori armati di kalashnikov sull'autostrada A5: scattano le ricerche in tutto il Canavese - FOTO

| Scontro a fuoco tra il commando armato e le guardie giurate. Per fortuna nessuno è rimasto ferito. I malviventi sono poi saliti a bordo di due autovetture ritrovate poco distante dalla polizia stradale. Forse sono scappati nei campi

+ Miei preferiti
ASSALTO AL PORTAVALORI - Rapinatori armati di kalashnikov sullautostrada A5: scattano le ricerche in tutto il Canavese - FOTO
La rapina, alla fine, è fallita. Ed è un miracolo che non si siano registrati feriti. Breve riassunto dell'assalto al portavalori andato in scena questa mattina tra gli svincoli di Volpiano e San Giorgio Canavese dell'autostrada A5 Torino-Aosta. I rapinatori erano armati di kalashnikov. Erano almeno in cinque. Hanno piazzato delle strisce chiodate lungo la carreggiata in direzione Aosta (foto sotto), certi che a quell'ora, poco dopo le 7.15, sarebbe passato di lì il portavalori della «All System». E' andato tutto secondo i piani fino a quando il blindato è rimasto bloccato in mezzo alla carreggiata. A quel punto, forse sorpresi dalla reazione delle guardie giurate o dalla presenza di altri veicoli rimasti fermi in mezzo all'autostrada con le gomme bucate, i rapinatori hanno desistito.

Hanno comunque danneggiato la blindatura del furgone portavalori, hanno ingaggiato uno scontro a fuoco con le guardie ma hanno preferito scappare a mani vuote. Sono stati esplosi alcuni colpi, forse in aria. Non sono registrati feriti. I malviventi sono poi saliti a bordo di due autovetture ritrovate poco distante dalla polizia stradale. Evidentemente le auto usate per il colpo sono state abbandonate e i balordi hanno preferito lasciare la A5 forse a piedi, dileguandosi nei campi della zona. Una donna che ha assistito all'assalto e si trovava a bordo di uno dei veicoli rimasti bloccati a causa dei chiodi sull'asfalto è stata portata in ospedale a causa dello spavento.

Le indagini della squadra mobile sono in corso. In tutto il Canavese è partita la caccia al commando del kalashnikov. Secondo le prime ricostruzioni sarebbero stati proprio i banditi ad aprire il fuoco contro il furgone blindato.

Intorno alle 10.30 è stata riaperta la carreggiata in direzione Torino dell'autostrada A5.

Galleria fotografica
ASSALTO AL PORTAVALORI - Rapinatori armati di kalashnikov sullautostrada A5: scattano le ricerche in tutto il Canavese - FOTO - immagine 1
ASSALTO AL PORTAVALORI - Rapinatori armati di kalashnikov sullautostrada A5: scattano le ricerche in tutto il Canavese - FOTO - immagine 2
ASSALTO AL PORTAVALORI - Rapinatori armati di kalashnikov sullautostrada A5: scattano le ricerche in tutto il Canavese - FOTO - immagine 3
ASSALTO AL PORTAVALORI - Rapinatori armati di kalashnikov sullautostrada A5: scattano le ricerche in tutto il Canavese - FOTO - immagine 4
ASSALTO AL PORTAVALORI - Rapinatori armati di kalashnikov sullautostrada A5: scattano le ricerche in tutto il Canavese - FOTO - immagine 5
ASSALTO AL PORTAVALORI - Rapinatori armati di kalashnikov sullautostrada A5: scattano le ricerche in tutto il Canavese - FOTO - immagine 6
ASSALTO AL PORTAVALORI - Rapinatori armati di kalashnikov sullautostrada A5: scattano le ricerche in tutto il Canavese - FOTO - immagine 7
ASSALTO AL PORTAVALORI - Rapinatori armati di kalashnikov sullautostrada A5: scattano le ricerche in tutto il Canavese - FOTO - immagine 8
ASSALTO AL PORTAVALORI - Rapinatori armati di kalashnikov sullautostrada A5: scattano le ricerche in tutto il Canavese - FOTO - immagine 9
Cronaca
FORNO CANAVESE - Sesso nel circolo privato: la polizia sequestra il locale e denuncia il presidente
FORNO CANAVESE - Sesso nel circolo privato: la polizia sequestra il locale e denuncia il presidente
Sabato scorso, nell'ambito di un controllo disposto dal questore di Torino al quale hanno partecipato agenti del commissariato di Ivrea e della divisione Pas della questura, è stato controllato un circolo privato di Forno Canavese
BORGARO-TORINO - Guida ubriaco e senza una gomma: 32enne di Chivasso nei guai
BORGARO-TORINO - Guida ubriaco e senza una gomma: 32enne di Chivasso nei guai
Un 32enne di Chivasso è finito nei guai, la notte scorsa, lungo la tangenziale nord di Torino, fermato completamente ubriaco
CARNEVALE IVREA - Ospite la Fanfara a cavallo della Polizia di Stato
CARNEVALE IVREA - Ospite la Fanfara a cavallo della Polizia di Stato
Erede e custode delle più antiche tradizioni della cavalleria, la Fanfara della Polizia sfilerà dall'alto dei cavalli grigi nelle vie del centro cittadino al seguito del Corteo Storico
CHIAVERANO - Grande successo per la «battaglia dei tomini»
CHIAVERANO - Grande successo per la «battaglia dei tomini»
Sole e temperature primaverili, domenica scorsa, hanno reso omaggio al carnevale di Bienca, frazione di Chiaverano
IVREA - Sfregia la faccia dell'ex fidanzata con un taglierino: non voleva più tornare con lui. Condannato a 4 anni e 7 mesi
IVREA - Sfregia la faccia dell
E' stato condannato a quattro anni e sette mesi di reclusione Antonio Lago, 59 anni di Chiaverano, l'uomo che il 14 maggio dello scorso anno sfregiò al volto l'ex compagna con un taglierino. Sentenza pronunciata oggi al tribunale di Ivrea
CIRIE-MATHI - Controlli a tappeto nei locali: multe fino a 30 mila euro
CIRIE-MATHI - Controlli a tappeto nei locali: multe fino a 30 mila euro
La guardia di finanza ha scoperto in una pizzeria lavoratori in nero, tra i quali un clandestino colpito da un'espulsione
MONTALENGHE - Taglio del nastro per il nuovo ambulatorio comunale
MONTALENGHE - Taglio del nastro per il nuovo ambulatorio comunale
La struttura è stata realizzata grazie al lascito di due benefattori del paese: Francesca Fiorina e Leone Stragiotti
PRASCORSANO - Due fratelli arrestati dai carabinieri di Cuorgnè
PRASCORSANO - Due fratelli arrestati dai carabinieri di Cuorgnè
Entrambi, dopo la sentenza, sono tornati in carcere perchè devono scontare una condanna per estorsione in concorso e rapina
CANAVESANA - Problema tecnico sul treno: soppresse due corse della sera per Rivarolo e Chieri
CANAVESANA - Problema tecnico sul treno: soppresse due corse della sera per Rivarolo e Chieri
Nel giorno in cui la Regione Piemonte annuncia una nuova «Carta della qualità» del trasporto ferroviario per tutelare maggiormente i passeggeri dei treni, sulla Canavesana due corse sono saltate per non meglio specificati «problemi tecnici»
VIDRACCO - Fino al 22 febbraio chiude la provinciale della Valchiusella
VIDRACCO - Fino al 22 febbraio chiude la provinciale della Valchiusella
Se sussisteranno le condizioni di sicurezza la Sp 61 sarà lasciata aperta nella fascia oraria notturna e precisamente dalle ore 17,30 alle ore 8,30 del giorno successivo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore