ATTACCO A NIZZA - Ore d'ansia per i canavesani in Costa Azzurra: anche stranieri tra le 84 vittime - VIDEO

| Ieri sera, un camion si è lanciato sul pubblico riunito per la festa nazionale del 14 luglio a Nizza. Falciando decine e decine di persone che si trovavano sulla Promenade des Anglais. Il terrorista è stato ucciso dalla polizia francese

+ Miei preferiti
ATTACCO A NIZZA - Ore dansia per i canavesani in Costa Azzurra: anche stranieri tra le 84 vittime - VIDEO
Ottantaquattro morti. Oltre cento feriti. E' il bilancio dell'ennesimo attentato terroristico in Francia. Ieri sera, un camion si è lanciato sul pubblico riunito per la festa nazionale del 14 luglio a Nizza. Falciando decine e decine di persone che si trovavano sulla Promenade des Anglais (il lungo mare) dopo aver assistito allo spettacolo pirotecnico. Il camion è avanzato a 80 chilometri all'ora facendo una sorta di slalom tra la gente. Il terrorista sarebbe stato identificato: si tratterebbe di un cittadino di origine tunisina di 31 anni. E' stato ucciso dalla polizia francese ma potrebbero esserci dei complici in fuga. 

Tra i morti pare non vi fossero solo francesi. Questa notte il ministro dell'interno Cazeneuve non ha svelato la nazionalità delle vittime: «Sarà il procuratore a comunicarlo perchè le operazioni di riconoscimento sono ancora in corso». Fonti vicine alla polizia francese parlano di due vittime italiane ma ovviamente è ancora tutto da confermare. Sono quindi ore d'ansia per i tanti canavesani che, in questo periodo, affollano la costa azzurra. Gli italiani rappresentano infatti la porzione più grande del turismo straniero nella zona. Moltissimi canavesani, negli anni scorsi, hanno comprato casa e non perdono occasione, ogni estate, di passare qualche settimana in costa azzurra. 
 
Anche per questo motivo, già nella notta, il Ministero dell'Interno ha raccomandato agli italiani di evitare spostamenti e seguire le indicazioni delle autorità locali. E' stato attivato il numero d'emergenza del consolato: 0033 (0) 768054804. La Farnesina ha attivato anche l'unità di crisi: numero di emergenza +39-06-36225. Facebook ha attivato il «safetycheck» chiedendo ai propri utenti presenti a Nizza di segnalare la loro posizione e, soprattutto, le condizioni di salute. Se ne saprà di più in mattinata. Sono comunque numerosi gli italiani (anche quelli residenti in Canavese) che in nottata hanno comunicato la loro situazione tramite il «safetycheck» del social network. Ovviamente conferme ufficiali arriveranno in mattinata solo dalla polizia francese.
Video
Cronaca
CARNEVALE DI IVREA - Chi sono Generale, Sostituto e Podestà
CARNEVALE DI IVREA - Chi sono Generale, Sostituto e Podestà
Sono stati svelati in municipio, l'altra mattina, i personaggi maschili dell'edizione 2019 dello Storico Carnevale di Ivrea
CUORGNE' - Torna il tradizionale appuntamento con la Fiera di San Martino
CUORGNE
Domenica 18 novembre a Cuorgnè è in programma la tradizionale Fiera di San Martino, patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino
OZEGNA - Una lezione speciale con gli Aib per i bimbi delle scuole
OZEGNA - Una lezione speciale con gli Aib per i bimbi delle scuole
Una "mission", quella dei volontari, svolta spesso nell'ombra ma importantissima nei momenti di emergenza
SCOSSA DI TERREMOTO IN CANAVESE MAGNITUDO 2.2: E' LA TERZA IN 60 GIORNI
SCOSSA DI TERREMOTO IN CANAVESE MAGNITUDO 2.2: E
Un'altra scossa di terremoto in Canavese. La terza in due mesi. Anche questa lieve, per fortuna, rilevata dai sismologi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia al confine tra i territori comunali di Locana e di Ribordone
OMICIDIO DI RIVAROLO - Ridotta la pena in Appello a Mario Perri
OMICIDIO DI RIVAROLO - Ridotta la pena in Appello a Mario Perri
La Corte d'Appello ha ridotto la condanna nei confronti di Mario Perri, killer del panettiere di Feletto, Pierpaolo Pomatto
SALUTE - L'Asl To4 organizza «Le giornate eporediesi della salute mentale»
SALUTE - L
Lunedì 19 e martedì 20 novembre presso il Polo Formativo Officine H di Ivrea sono state organizzate "Le giornate eporediesi della salute mentale"
CASTELLAMONTE - Accesso alla scuola bloccato: mamme furenti
CASTELLAMONTE - Accesso alla scuola bloccato: mamme furenti
Genitori sul piede di guerra, oggi, in piazza Repubblica dove l'accesso alla scuola primaria è rimasto parzialmente bloccato
CIRIE' - Così il piromane dei bus è stato preso dai carabinieri - VIDEO
CIRIE
L'attenta visione delle telecamere ha permesso ai militari di identificare il 50enne. Lui stesso, una volta in caserma, ha confessato
IVREA - Modificano una pistola: due eporediesi arrestati dalla polizia
IVREA - Modificano una pistola: due eporediesi arrestati dalla polizia
Gli arrestati, a seguito di perquisizione della loro abitazione, sono stati trovati in possesso di una pistola a tamburo alterata
PONT CANAVESE - Nonnina mette in fuga due ladri: «Il paese vive ormai nel terrore»
PONT CANAVESE - Nonnina mette in fuga due ladri: «Il paese vive ormai nel terrore»
Mercoledì una signora ha sorpreso due ladri all'interno della sua abitazione e li ha costretti alla fuga. In paese è raffica di furti. Nonostante l'aumento dei controlli da parte dei carabinieri i malviventi continuano a fuggire
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore