BAIRO - Torino si dà al «car sharing» con l'auto elettrica di Bollorè costruita in Canavese

| Partiranno in gran parte dal Canavese, ovvero dallo stabilimento Pininfarina di Bairo, le 400 auto elettriche che, entro tre anni, andranno a far parte del car sharing della città di Torino. Nuove opportunità di lavoro?

+ Miei preferiti
BAIRO - Torino si dà al «car sharing» con lauto elettrica di Bollorè costruita in Canavese
Partiranno in gran parte dal Canavese, ovvero dallo stabilimento Pininfarina di Bairo, le 400 auto elettriche che, entro tre anni, andranno a far parte del car sharing della città di Torino, presentato del gruppo Bollorè ieri al Politecnico, dove è stata inaugurata la prima stazione di ricarica con cinque colonnine e tre auto. Al taglio del nastro del nuovo sistema di mobilità sostenibile il sindaco di Torino, Piero Fassino, il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio e Marie Bollorè, amministratore del gruppo transalpino.
 
«L'investimento iniziale è di 4 milioni di euro per il 2016» ha precisato Marie Bollorè che ha garantito: «La produzione delle auto elettriche avverrà in Francia e a Bairo. Ci sarà lavoro per entrambi gli stabilimenti». Torino è la prima città d'Italia scelta dal gruppo Bollorè per lanciare il car sharing elettrico, dopo Parigi, Lione, Bordeaux e Indianapolis. Poi entro quest'anno è previsto lo sbarco a Londra. Già entro un anno - è stato spiegato durante l'inaugurazione della prima stazione di ricarica - a Torino saranno pronte 250 colonnine e 150 auto elettriche Bluecar. La tariffa per chi prevede un uso frequente è di 5,5 euro al mese con 10 euro di registrazione (prenotazione parcheggio gratuita e illimitata), mentre per un giorno è di 8 euro per mezz'ora (senza registrazione e con 2 euro opzionali per prenotare il parcheggio) e per un mese di 7 euro per mezz'ora (con 25 euro di registrazione e 1 euro se si sceglie di prenotare il parcheggio). 
 
Bluecar, disegnata da Pininfarina e sempre prodotta a Bairo sin dai suoi esordi, ha una capacità energetica di 30 kw orari, che garantisce un'autonomia di 250 chilometri in ambienti urbani. Le colonnine di ricarica potranno essere utilizzate anche da chi possiede un'auto elettrica privata e le auto Bluecar potranno essere guidate anche dai neopatentati. «Abbiamo puntato in questi anni nella mobilità sostenibile. Scommettere sulla mobilità elettrica e' una scelta coerente. Il car sharing di Bollore' rappresenta una perfetta sinergia tra pubblico e privato, che può dare nuove opportunità ai cittadini, oltre ad essere un occasione per sostenere il nostro sistema produttivo» ha commentato il sindaco Fassino.
 
«La partenza del Car Sharing a Torino deve essere accompagnata dalla produzione in serie dell’auto elettrica a Bairo. Occorre consolidare la presenza di Bollorè in Italia e questo può avvenire solo con l’acquisto dello stabilimento canavesano. Questo consentirebbe anche di assumere manodopera a partire dai lavoratori ex De Tomaso» aggiunge Claudio Chiarle, segretario della Fim-Cisl Torino e Canavese.
Dove è successo
Cronaca
CANAVESE - Vento forte in numerosi Comuni: giù alberi e pali
CANAVESE - Vento forte in numerosi Comuni: giù alberi e pali
A Burolo è stato scoperchiato un capannone all'altezza dell'Unieuro lungo la provinciale per Ivrea. Ingenti danni alla struttura
AGLIE' - Il rogo dell'Oloch ha concluso l'edizione 2018 del carnevale alladiese - FOTO e VIDEO
AGLIE
Grande folla per la giornata conclusiva dello storico carnevale di Agliè. Dalle 14.30, dopo l'apertura dei Pifferi di Arnad, la grande sfilata dei carri allegorici ha colorato il centro storico alladiese. Oloch la presidente della Pro loco
IVREA - Il Carnevale entra nel vivo con le Alzate degli Abbà
IVREA - Il Carnevale entra nel vivo con le Alzate degli Abbà
«Ringraziamo la generosità dimostrata ogni anno dai cittadini che mettono a disposizione i balconi nei rioni per le Alzate»
OGLIANICO - Crollano intonaci dal campanile: strada chiusa
OGLIANICO - Crollano intonaci dal campanile: strada chiusa
Il sindaco Vacca, dopo aver chiesto l’intervento dei vigili del fuoco, ha chiuso per precauzione via Fratelli Debernardi
CASTELNUOVO NIGRA - Incendio danneggia una casa - FOTO e VIDEO
CASTELNUOVO NIGRA - Incendio danneggia una casa - FOTO e VIDEO
Per domare l'incendio hanno operato i pompieri di Ivrea e le squadre volontari dei distaccamenti di Cuorgnè e Castellamonte
CANAVESE - Allarme ad Ivrea per un vasto incendio boschivo: vigili del fuoco e Aib al lavoro
CANAVESE - Allarme ad Ivrea per un vasto incendio boschivo: vigili del fuoco e Aib al lavoro
Un vasto incendio boschivo si è sviluppato nel tardo pomeriggio di oggi tra Ivrea e Pavone Canavese. Le fiamme, alimentate dal vento, si sono estese ad un'ampia zona. Vigili del fuoco e volontari Aib al lavoro da ore
INFLUENZA - La malattia in calo: frenata di nuovi casi in Canavese
INFLUENZA - La malattia in calo: frenata di nuovi casi in Canavese
L’incidenza delle sindromi influenzali nella settimana dall’8 al 15 gennaio 2018 è scesa in Piemonte a 15,8 casi su 1000 assistiti
RIVAROLO - Scambio culturale a passo di Hip hop
RIVAROLO - Scambio culturale a passo di Hip hop
Collaborazione tra l'associazione Liceo Musicale di Rivarolo e la scuola media Gozzano
CUORGNE' - Il benvenuto della città ai nuovi nati del 2017 - FOTO
CUORGNE
Anche i genitori hanno apprezzato l'iniziativa che, per fortuna, sta diventando una consuetudine per i nuovi nati di Cuorgnè
TORRAZZA - Drammatico incidente: ragazza investita perde una gamba
TORRAZZA - Drammatico incidente: ragazza investita perde una gamba
Dramma l'altra sera in via Gramsci dove una ragazza di 28 anni è stata travolta dalla propria Punto. E' grave in ospedale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore