BAIRO - Torino si dà al «car sharing» con l'auto elettrica di Bollorè costruita in Canavese

| Partiranno in gran parte dal Canavese, ovvero dallo stabilimento Pininfarina di Bairo, le 400 auto elettriche che, entro tre anni, andranno a far parte del car sharing della città di Torino. Nuove opportunità di lavoro?

+ Miei preferiti
BAIRO - Torino si dà al «car sharing» con lauto elettrica di Bollorè costruita in Canavese
Partiranno in gran parte dal Canavese, ovvero dallo stabilimento Pininfarina di Bairo, le 400 auto elettriche che, entro tre anni, andranno a far parte del car sharing della città di Torino, presentato del gruppo Bollorè ieri al Politecnico, dove è stata inaugurata la prima stazione di ricarica con cinque colonnine e tre auto. Al taglio del nastro del nuovo sistema di mobilità sostenibile il sindaco di Torino, Piero Fassino, il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio e Marie Bollorè, amministratore del gruppo transalpino.
 
«L'investimento iniziale è di 4 milioni di euro per il 2016» ha precisato Marie Bollorè che ha garantito: «La produzione delle auto elettriche avverrà in Francia e a Bairo. Ci sarà lavoro per entrambi gli stabilimenti». Torino è la prima città d'Italia scelta dal gruppo Bollorè per lanciare il car sharing elettrico, dopo Parigi, Lione, Bordeaux e Indianapolis. Poi entro quest'anno è previsto lo sbarco a Londra. Già entro un anno - è stato spiegato durante l'inaugurazione della prima stazione di ricarica - a Torino saranno pronte 250 colonnine e 150 auto elettriche Bluecar. La tariffa per chi prevede un uso frequente è di 5,5 euro al mese con 10 euro di registrazione (prenotazione parcheggio gratuita e illimitata), mentre per un giorno è di 8 euro per mezz'ora (senza registrazione e con 2 euro opzionali per prenotare il parcheggio) e per un mese di 7 euro per mezz'ora (con 25 euro di registrazione e 1 euro se si sceglie di prenotare il parcheggio). 
 
Bluecar, disegnata da Pininfarina e sempre prodotta a Bairo sin dai suoi esordi, ha una capacità energetica di 30 kw orari, che garantisce un'autonomia di 250 chilometri in ambienti urbani. Le colonnine di ricarica potranno essere utilizzate anche da chi possiede un'auto elettrica privata e le auto Bluecar potranno essere guidate anche dai neopatentati. «Abbiamo puntato in questi anni nella mobilità sostenibile. Scommettere sulla mobilità elettrica e' una scelta coerente. Il car sharing di Bollore' rappresenta una perfetta sinergia tra pubblico e privato, che può dare nuove opportunità ai cittadini, oltre ad essere un occasione per sostenere il nostro sistema produttivo» ha commentato il sindaco Fassino.
 
«La partenza del Car Sharing a Torino deve essere accompagnata dalla produzione in serie dell’auto elettrica a Bairo. Occorre consolidare la presenza di Bollorè in Italia e questo può avvenire solo con l’acquisto dello stabilimento canavesano. Questo consentirebbe anche di assumere manodopera a partire dai lavoratori ex De Tomaso» aggiunge Claudio Chiarle, segretario della Fim-Cisl Torino e Canavese.
Cronaca
MONTE SOGLIO - Il tradizionale raduno degli Alpini giunto all'edizione numero 39 - FOTO
MONTE SOGLIO - Il tradizionale raduno degli Alpini giunto all
Si tratta di una tradizione nata nel luglio 1980 quando alcuni gruppi alpini della zona hanno trasportato e posizionato al Monte Soglio la statua della Madonna
TORRAZZA - Incendio nel nuovo centro Amazon: 400 evacuati
TORRAZZA - Incendio nel nuovo centro Amazon: 400 evacuati
Le fiamme sono state domate nel giro di pochi minuti, appena è entrato in funzione il sistema automatico antincendio
IVREA - Barbara D'Urso a processo ma viene rimessa la querela
IVREA - Barbara D
La D'Urso è finita a processo per diffamazione insieme a due colleghi per un servizio mandato in onda il 3 marzo 2016
CUCEGLIO-MONTALENGHE - Lavori: chiude la provinciale fino al 31 agosto
CUCEGLIO-MONTALENGHE - Lavori: chiude la provinciale fino al 31 agosto
Deviazione del transito sui percorsi alternativi indicati in loco con idonea segnaletica
CANAVESE - Derubavano solo donne anziane davanti a cimiteri e supermercati: due sinti arrestati dai carabinieri
CANAVESE - Derubavano solo donne anziane davanti a cimiteri e supermercati: due sinti arrestati dai carabinieri
Secondo le indagini dei carabinieri, i due avrebbero commesso diversi furti su auto, tra aprile e maggio 2019, nei Comuni di Mathi, Busano, Balangero, Ciriè e San Maurizio Canavese, agendo sempre nei confronti di donne anziane
CHIVASSO - Vandali devastano la fontana dell'acqua di via Mazzè
CHIVASSO - Vandali devastano la fontana dell
La ditta Acqualife, fin qui, ha continuamente provveduto a riparare i danni minori causati dai numerosi atti vandalici alla struttura
CERESOLE REALE - Al Nivolet il primo cartello pro-ciclisti - FOTO
CERESOLE REALE - Al Nivolet il primo cartello pro-ciclisti - FOTO
Si tratta di un'iniziativa promossa dall'eporediese Paola Gianotti che mira a sensibilizzare gli automobilisti al rispetto dei ciclisti
CUORGNE' - Ruba quintali di acciaio in una ditta: 38enne arrestato dai carabinieri - VIDEO
CUORGNE
Le indagini, al momento, sono ancora in corso e non si esclude che il metodo investigativo attuato dai carabinieri possa portare ulteriori frutti, risalendo non soltanto ai complici ma accertando altri furti simili registrati in Canavese
VOLPIANO - Rebecca, 19 anni, vince la selezione di Miss Italia - FOTO
VOLPIANO - Rebecca, 19 anni, vince la selezione di Miss Italia - FOTO
Oltre 500 persone hanno preso parte alla selezione presentata dalla bellissima Martina Pascutti. Rebecca eletta Miss Miluna
FRASSINETTO-INGRIA - In 200 da mezzo mondo per celebrare Querio, la storica borgata degli arrotini
FRASSINETTO-INGRIA - In 200 da mezzo mondo per celebrare Querio, la storica borgata degli arrotini
«Organizziamo questa festa con uno scopo ben preciso: quello di far conoscere le nostre radici e una parte del territorio ricca di storia ma abbandonata da troppo tempo», dicono i promotori di questa particolare reunion in salsa canavesana
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore