BAVIERA - Impresa del Soccorso Alpino: speleologo salvo - FOTO

| Anche un volontario d'Ivrea, Pierluca Benedetto, nella squadra internazionale

+ Miei preferiti
BAVIERA - Impresa del Soccorso Alpino: speleologo salvo - FOTO
Oggi poco prima di mezzogiorno è stato portato in superficie Johan Westhauser, lo speleologo tedesco ferito 11 giorni fa nella grotta Riesending-Schachthöhle, in Baviera. Una vera e propria impresa internazionale alla quale hanno partecipato anche una dozzina di volontari del Soccorso Alpino piemontese. Tra loro anche un volontario del Canavese: Pierluca Benedetto, 36 anni, componente della dodicesima delegazione canavesana del Soccorso Alpino. «Bene» ha festeggiato lunedì in grotta il suo trentaseiesimo compleanno. Speleologo abilissimo è stato tra le squadre che hanno raggiunto il ferito subito dopo il medico italiano, Rino Bregani, e a un collega austriaco, che per assistere l’infortunato è rimasto 85 ore consecutive in grotta (a 980 metri sotto terra).
 
Grande la soddisfazione del team internazionale di soccorso, composto da 728 tecnici specializzati provenienti da Italia, Germania, Austria, Svizzera e Croazia, che ha lavorato senza sosta dall’8 giugno, giorno in cui si è verificata la scarica di sassi che ha colpito e ferito seriamente il lo speleologo tedesco mentre esplorava la grotta con altri due esperti. Il lungo viaggio verso l’uscita è iniziato nel tardo pomeriggio di venerdì 13 ed è stato capitanato dal Soccorso alpino italiano, presente sul posto con 109 tecnici, organizzati su più turni di lavoro e divisi in più squadre. 
 
I tecnici italiani hanno lavorato ciascuno per diverse decine di ore senza interruzione e senza risparmiare le proprie energie movimentando la speciale barella col ferito in tutti i tratti profondi e pericolosi della grotta. Un contributo determinante alla sopravvivenza del ferito è stato dato da tutti i tecnici coinvolti nell'accudire l'infortunato e dai 5 medici e 3 paramedici del CNSAS - tutti esperti in soccorso medicalizzato in ambiente ostile. I membri dell'equipe della Commissione Medica del CNSAS sono stati i primi a raggiungere ed a medicalizzare il ferito ed a seguirlo per tutto il percorso di evacuazione fino a pochi metri dall'uscita.
 
Possiamo dire con orgoglio che senza l'intervento italiano difficilmente lo speleologo si sarebbe salvato.
 
Le foto sono state realizzate dai tecnici del soccorso alpino impegnati nel salvataggio.
Galleria fotografica
BAVIERA - Impresa del Soccorso Alpino: speleologo salvo - FOTO - immagine 1
BAVIERA - Impresa del Soccorso Alpino: speleologo salvo - FOTO - immagine 2
BAVIERA - Impresa del Soccorso Alpino: speleologo salvo - FOTO - immagine 3
BAVIERA - Impresa del Soccorso Alpino: speleologo salvo - FOTO - immagine 4
BAVIERA - Impresa del Soccorso Alpino: speleologo salvo - FOTO - immagine 5
BAVIERA - Impresa del Soccorso Alpino: speleologo salvo - FOTO - immagine 6
BAVIERA - Impresa del Soccorso Alpino: speleologo salvo - FOTO - immagine 7
BAVIERA - Impresa del Soccorso Alpino: speleologo salvo - FOTO - immagine 8
BAVIERA - Impresa del Soccorso Alpino: speleologo salvo - FOTO - immagine 9
Cronaca
BORGOFRANCO - Romeno occupa una baita e aggredisce i poliziotti
BORGOFRANCO - Romeno occupa una baita e aggredisce i poliziotti
Il giovane, un 22enne senza fissa dimora, è stato arrestato dagli agenti. I due poliziotti sono stai poi medicati in ospedale
CANAVESE - Sfugge al posto di blocco perchè è senza patente: preso e denunciato dai carabinieri
CANAVESE - Sfugge al posto di blocco perchè è senza patente: preso e denunciato dai carabinieri
Nel corso dei controlli svolti in Canavese nel fine settimana appena trascorso, i carabinieri della compagnia di Ivrea hanno denunciato cinque persone. Tra questi un uomo di Castellamonte che non si è fermato all'alt dei militari dell'Arma
SAN GIORGIO - Incendio in azienda: intervengono i vigili del fuoco
SAN GIORGIO - Incendio in azienda: intervengono i vigili del fuoco
Allarme questa notte alla «Rj» per un incendio divampato nell'area di stoccaggio dei materiali sul piazzale esterno della ditta
CALUSO - Parte il corso gratuito per i nuovi volontari soccorritori
CALUSO - Parte il corso gratuito per i nuovi volontari soccorritori
L'associazione di Caluso oltre al mezzo di soccorso avanzato, si occupa di trasporti socio-sanitari, auto e mezzo per disabili
PRATIGLIONE - Spaventoso incidente stradale: precipita nella scarpata per 150 metri, salvo per miracolo - FOTO e VIDEO
PRATIGLIONE - Spaventoso incidente stradale: precipita nella scarpata per 150 metri, salvo per miracolo - FOTO e VIDEO
L'incidente si è verificato intorno alle 16.30, con l'uomo di rientro da una commissione. A dare l'allarme sono stati i famigliari solo all'ora di cena. L'auto è stata individuata intorno alle 22.30. L'uomo tratto in salvo dai pompieri
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
Una tradizione per tutto il Canavese dal momento che quello di Salassa è uno dei carnevali più noti e partecipati della zona
RIVAROLO - Ladri rubano l'incasso della giornata a un'ambulante
RIVAROLO - Ladri rubano l
Due balordi hanno derubato un'ambulante che, intorno alle 14, stava caricando il proprio furgone per tornare a casa
RIVARA - Ladri in chiesa portano via anche le offerte per i poveri: allarme furti in paese
RIVARA - Ladri in chiesa portano via anche le offerte per i poveri: allarme furti in paese
Nelle ultime settimane Rivara è stata a più riprese meta preferita dei ladri. Sono molti i rivaresi che lamentano visite indesiderate. Anche perché in alcuni casi i furti, o i tentati furti, sono avvenuti quando la gente era in casa...
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
La parabola di re Arduino, una delle figure più popolari e leggendarie apparse sul proscenio della storia tra il decimo e l'undicesimo secolo, a «Passato e Presente», in onda lunedì 22 gennaio alle 13.15 su Rai3 a alle 20.30 su Rai Storia
IVREA - Chiede l'elemosina con il figlio minorenne: rom condannata
IVREA - Chiede l
La condanna a tre mesi è arrivata ma la donna, al momento, risulta irreperibile. Difficilmente, insomma, sconterà la pena...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore