BELMONTE - Si apre uno spiraglio per portare nuovi religiosi in pianta stabile al Santuario patrimonio dell'umanità Unesco

| Ieri in municipio a Prascorsano incontro con due sacerdoti in rappresentanza della Congregazione dei «Servi della misericordia della copiosa redenzione», nata e sviluppatasi in Brasile, ma già attiva da tempo anche in Sicilia

+ Miei preferiti
BELMONTE - Si apre uno spiraglio per portare nuovi religiosi in pianta stabile al Santuario patrimonio dellumanità Unesco
Si apre uno spiraglio per la continuità della presenza religiosa nel santuario di Belmonte, dopo la riunione di ieri presso il municipio di Prascorsano con due sacerdoti in rappresentanza della Congregazione dei «Servi della misericordia della copiosa redenzione», nata e sviluppatasi in Brasile, ma già attiva da tempo anche in Sicilia. Un incontro esplorativo, per verificare la fattibilità e le possibilità di stabilirsi al santuario e avviare l’attività pastorale anche in Canavese.

Al termine dell’incontro (foto sotto) a cui hanno preso parte il sindaco Piero Rolando Perino e alcuni membri dell’associazione «Amici di Belmonte», si è svolto il sopralluogo del santuario. A visitare gli edifici sacri patrimonio dell’Unesco sono stati due esponenti al vertice della Congregazione, vale a dire padre Luis Cesar de Oliveira, superiore generale, e padre Val de Cir, che gli è subentrato nella carica di rettore della chiesa di San Francesco di Mussomeli. Una visita che è stata organizzata dal consigliere regionale della Lega Mauro Fava, in collaborazione col sindaco di Cuorgnè Beppe Pezzetto e con i deputati della Lega Alessandro Pagano, siciliano della provincia di Caltanissetta, area dove operano proprio i «Servi della misericordia della copiosa redenzione», e Luis Roberto di San Martino Lorenzato, brasiliano come i due sacerdoti, nonché discendente di Arduino d’Ivrea, colui il quale secondo la leggenda ordinò la costruzione del santuario per ringraziare la Vergine di una miracolosa guarigione.

«E’ stato un incontro molto positivo – afferma Mauro Fava – con il quale spero di aver gettato le basi per un futuro più solido e certo della presenza religiosa nel santuario, che da sempre è il punto di riferimento per la comunità cattolica canavesana. Grazie alla grande collaborazione e all’interesse manifestato da due parlamentari della Lega come gli onorevoli Pagano e Lorenzato di San Martino, forse oggi abbiamo assistito ad una giornata a suo modo storica. Potrebbe essere il nuovo inizio per Belmonte. Assicurare una nuova presenza fissa di sacerdoti è fondamentale, ma nel frattempo intendo seguire con attenzione l’iter per l’eventuale acquisizione da parte della Regione degli edifici. E come prima cosa voglio verificare se davvero i fondi promessi dall’ex presidente Chiamparino per consentire all’Unione dei Comuni di attivare la procedura d’acquisto del santuario siano stati effettivamente stanziati».

«Bisogna ridare vita al santuario di Belmonte, patrimonio inestimabile del Canavese – aggiunge l’onorevole Luis Roberto di San Martino Lorenzato – Questa iniziativa è molto seria e ha concrete possibilità di essere finalizzata. Avere a Belmonte una Congregazione come quella dei «Servi della misericordia» sarebbe molto importante, visto il grande lavoro che hanno saputo fare sia da noi in Brasile che qui in Sicilia, per trasformare la società e riavvicinare i giovani ai veri valori della vita cristiana». Da parte dei sacerdoti, intanto, arrivano giudizi incoraggianti che fanno ben sperare.

«E’ stata una visita molto positiva e il sopralluogo al santuario è stato molto soddisfacente – spiega padre Luis Cesar de Oliveira – E’ stato un incontro interessante ed ora dovremo discutere all’interno della Congregazione per decidere il da farsi, prima di compiere eventuali passi ufficiali presso la Curia»   

Galleria fotografica
BELMONTE - Si apre uno spiraglio per portare nuovi religiosi in pianta stabile al Santuario patrimonio dellumanità Unesco - immagine 1
Cronaca
RIVAROLO-ALICE SUPERIORE - Venerdì i funerali di Denise e Angelo Raffaele, morti a Leini sulla 460
RIVAROLO-ALICE SUPERIORE - Venerdì i funerali di Denise e Angelo Raffaele, morti a Leini sulla 460
Dopo l'incidente di sabato scorso lungo la 460 a Leini, ora è arrivato anche il momento dell'estremo saluto per entrambe le vittime, Angelo Raffaele Torchia, l'artigiano 52enne di Rivarolo, e Denise Puglia, la studentessa 23enne di Alice
ALLARME METEO - Scatta l'allerta arancione sul Canavese: precipitazioni intense sono attese dalla serata e nella notte
ALLARME METEO - Scatta l
La Città Metropolitana di Torino monitora con attenzione la situazione: le precipitazioni più intense sono attese dalla serata e nella notte. Sorvegliati speciali in questa fase i versanti e i corsi d'acqua nelle zone alpine
RIVAROLO - Chiude via San Francesco per i lavori alla vecchia scuola
RIVAROLO - Chiude via San Francesco per i lavori alla vecchia scuola
Traffico deviato fino all'otto novembre: il cantiere riguarda, in questa fase, gli interventi sulla linea elettrica dell'Enel
BOLLENGO - Camion di traverso, traffico in tilt sulla provinciale
BOLLENGO - Camion di traverso, traffico in tilt sulla provinciale
Il conducente, rimasto comunque illeso, ha chiamato tempestivamente i soccorsi. Sul posto i carabinieri della compagnia di Ivrea
LEINI - Mette in vendita su Facebook una bici rubata: denunciato
LEINI - Mette in vendita su Facebook una bici rubata: denunciato
I carabinieri di Leini si sono finti clienti per recuperare la due ruote sottratta a una donna in piazza Statuto a Torino
RIVARA - Incendio nel vano ascensore di una palazzina: intervento dei vigili del fuoco
RIVARA - Incendio nel vano ascensore di una palazzina: intervento dei vigili del fuoco
A dare l'allarme sono stati i condomini richiamati dal fumo che in pochi istanti ha invaso le scale dello stabile
PRASCORSANO - Rally protagonista per «Un giorno da Campioni» in aiuto dell'Ugi
PRASCORSANO - Rally protagonista per «Un giorno da Campioni» in aiuto dell
L'Ugi - Unione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini – è nata nel 1980 a Torino presso l'ospedale Regina Margherita per volere di un gruppo di genitori di bambini affetti da tumore
CANAVESE - Valchiusella e Dora Baltea: il lavoro degli operai forestali
CANAVESE - Valchiusella e Dora Baltea: il lavoro degli operai forestali
Le squadre forestali regionalii sono intervenute per tagliare la vegetazione invadente e pulire diverse canaline di scolo
VOLPIANO - Furioso incendio in una villetta: marito e moglie in prognosi riservata intossicati dal fumo
VOLPIANO - Furioso incendio in una villetta: marito e moglie in prognosi riservata intossicati dal fumo
E' di tre persone intossicate il bilancio dell'incendio divampato in una villetta di via Ronchi. L'allarme è scattato intorno alle 3.30. All'interno c'era una famiglia composta da madre, padre e figlia. Le fiamme domate dai vigili del fuoco
ALPETTE-CUORGNE' - Cade nel bosco mentre va a fare legna, salvato in extremis dal soccorso alpino - FOTO
ALPETTE-CUORGNE
Le ricerche, scattate nel pomeriggio, hanno visto coinvolti i tecnici del soccorso alpino di Locana e il personale 118. L'uomo è stato individuato al fondo di una scarpata, vicino ad un corso d'acqua. E' stato poi elitrasportato in ospedale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore