BIMBA MUORE NELLA CULLA - «Nessuna reazione allergica ai vaccini»: la piccola stroncata dalla Sids

| Il primo esito dell'autopsia conferma la sindrome da morte improvvisa del lattante, malattia che colpisce 300 bimbi all'anno solo in Italia. Ieri, per precauzione, l'Asl To4 del Canavese aveva bloccato e sostituito la partita dei vaccini

+ Miei preferiti
BIMBA MUORE NELLA CULLA - «Nessuna reazione allergica ai vaccini»: la piccola stroncata dalla Sids
Nessuna anomalia legata alla vaccinazione: la piccola Steffy, la bimba di due mesi ospite di una comunità di migranti, trovata morta dalla madre, ieri mattina a Lemie, è quasi sicuramente morta per la «Sids», la sindrome da morte improvvisa del lattante. E' l'esito, seppur parziale, dell'autopsia che il medico legale Roberto Testi ha eseguito oggi pomeriggio su richiesta della procura di Ivrea che ha aperto un fascicolo sul decesso della bimba. Il pubblico ministero Giuseppe Drammis ha dato incarico per l'autopsia proprio per fugare tutti i dubbi relativi ai vaccini: la piccola, infatti, era stata vaccinata il pomeriggio prima del decesso. La procura di Ivrea, come da prassi, ha ordinato anche l'esame tossicologico, i cui risultati sono previsti tra una ventina di giorni.
 
L'Asl To4 del Canavese, ieri, aveva bloccato e sostituito la partita di vaccini esavalenti in via del tutto precauzionale. Secondo l'autopsia non c'è traccia di reazioni allergiche o anomale legate al vaccino del giorno prima. La mamma della bimba, una ragazza di appena 21 anni originaria della Nigeria, è stata sentita dai carabinieri della compagnia di Venaria Reale. Anche lei ha confermato che la bimba, dopo il vaccino, stava bene. Nella notte tra martedì e mercoledì, però, si è consumata la tragedia. La Sids, la sindrome della morte in culla, colpisce in Italia circa 300 bambini all'anno. 
 
«Siamo profondamente addolorati per l’improvvisa morte della piccola Steffy nata a Torino il 6 marzo 2016 e accolta con la mamma nella casa del Cottolengo di Lemie insieme ad altri rifugiati - dice l'arcivescovo di Torino, Cesare Nosiglia - la perdita di una bimba di così tenera età colpisce tutti e suscita tante domande. Ciò che importa però in questo momento è condividere con un abbraccio fraterno e solidale, la sofferenza della sua mamma. La Chiesa diocesana è vicina anche alla comunità di Lemie e ai responsabili e animatori del centro di accoglienza. Invitiamo a pregare il Signore della vita perché accolga con gioia nel suo regno la bambina e infonda nel nostro cuore tanta forza e speranza in lui».
Cronaca
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirà la sede dell'Inps
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirà la sede dell
Torna la piena funzionalità dell'Istituto. Qualche mese di disagio per i cittadini: «Sapranno capire», dice il sindaco Castello
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
La polizia ha arrestato il presunto assassino del damanhuriano Antonello Bessi, 57 anni, artigiano di Vercelli, molto noto a Baldissero Canavese e Vidracco
INDUSTRIA - Tappa in Canavese per Federmeccanica
INDUSTRIA - Tappa in Canavese per Federmeccanica
Il direttore di Federmeccanica, Stefano Franchi, accompagnato da Franco Trombetta, ha visitato cinque aziende canavesane
FAVRIA - Incidente stradale, Panda finisce nel canale - VIDEO
FAVRIA - Incidente stradale, Panda finisce nel canale - VIDEO
Un pensionato a bordo di una Fiat Panda, per cause in fase di accertamento, è finito nella roggia che corre a lato della provinciale
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
Scossa di terremoto, nella notte tra lunedì e martedì, con epicentro a Sparone, poco distante dal confine del Parco
CUORGNE'-IVREA - Ubriachi al volante: quattro denunciati. Uno era persino senza patente...
CUORGNE
Record lungo la provinciale 45 a Cuorgnè: automobilista con tasso alcolemico sei volte e mezzo superiore al limite consentito. Altre due persone, invece, segnalate alla prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti
CANAVESE - Visite sportive in nero: denunciati due medici dalla guardia di finanza
CANAVESE - Visite sportive in nero: denunciati due medici dalla guardia di finanza
Al momento di rilasciare i certificati medici per attività sportiva agonistica, omettevano, sistematicamente, di emettere le ricevute fiscali e di conseguenza di dichiarare i loro compensi. Un medico di Ciriè e uno di Lanzo nei guai
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
Per cause in fase di accertamento si è verificato uno scontro frontale tra un camion di una ditta di trasporti e una Toyota Yaris
LEVONE - Land Rover da record: la maxi scritta è realtà - VIDEO
LEVONE - Land Rover da record: la maxi scritta è realtà - VIDEO
L'iniziativa, mai realizzata in Italia, ha avuto un grande successo. Nella stessa giornata in paese la Sagra del Pignoletto
IVREA - Detenuto 41enne picchia un poliziotto e lo manda in ospedale
IVREA - Detenuto 41enne picchia un poliziotto e lo manda in ospedale
A dare la notizia è il segretario generale Osapp, Leo Beneduci: «Del degrado nelle carceri italiane ne fanno le spese i poliziotti»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore