BIMBA MUORE NELLA CULLA - «Nessuna reazione allergica ai vaccini»: la piccola stroncata dalla Sids

| Il primo esito dell'autopsia conferma la sindrome da morte improvvisa del lattante, malattia che colpisce 300 bimbi all'anno solo in Italia. Ieri, per precauzione, l'Asl To4 del Canavese aveva bloccato e sostituito la partita dei vaccini

+ Miei preferiti
BIMBA MUORE NELLA CULLA - «Nessuna reazione allergica ai vaccini»: la piccola stroncata dalla Sids
Nessuna anomalia legata alla vaccinazione: la piccola Steffy, la bimba di due mesi ospite di una comunità di migranti, trovata morta dalla madre, ieri mattina a Lemie, è quasi sicuramente morta per la «Sids», la sindrome da morte improvvisa del lattante. E' l'esito, seppur parziale, dell'autopsia che il medico legale Roberto Testi ha eseguito oggi pomeriggio su richiesta della procura di Ivrea che ha aperto un fascicolo sul decesso della bimba. Il pubblico ministero Giuseppe Drammis ha dato incarico per l'autopsia proprio per fugare tutti i dubbi relativi ai vaccini: la piccola, infatti, era stata vaccinata il pomeriggio prima del decesso. La procura di Ivrea, come da prassi, ha ordinato anche l'esame tossicologico, i cui risultati sono previsti tra una ventina di giorni.
 
L'Asl To4 del Canavese, ieri, aveva bloccato e sostituito la partita di vaccini esavalenti in via del tutto precauzionale. Secondo l'autopsia non c'è traccia di reazioni allergiche o anomale legate al vaccino del giorno prima. La mamma della bimba, una ragazza di appena 21 anni originaria della Nigeria, è stata sentita dai carabinieri della compagnia di Venaria Reale. Anche lei ha confermato che la bimba, dopo il vaccino, stava bene. Nella notte tra martedì e mercoledì, però, si è consumata la tragedia. La Sids, la sindrome della morte in culla, colpisce in Italia circa 300 bambini all'anno. 
 
«Siamo profondamente addolorati per l’improvvisa morte della piccola Steffy nata a Torino il 6 marzo 2016 e accolta con la mamma nella casa del Cottolengo di Lemie insieme ad altri rifugiati - dice l'arcivescovo di Torino, Cesare Nosiglia - la perdita di una bimba di così tenera età colpisce tutti e suscita tante domande. Ciò che importa però in questo momento è condividere con un abbraccio fraterno e solidale, la sofferenza della sua mamma. La Chiesa diocesana è vicina anche alla comunità di Lemie e ai responsabili e animatori del centro di accoglienza. Invitiamo a pregare il Signore della vita perché accolga con gioia nel suo regno la bambina e infonda nel nostro cuore tanta forza e speranza in lui».
Dove è successo
Cronaca
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese all'Abruzzo: all'opera i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico - FOTO
SLAVINA SULL
Si tratta di tecnici provenienti dalle delegazioni Canavesana, Cuneo, Mondovì, Ossola, Valsusa, oltre a due speleologi. La squadra è stata composta nella serata di ieri dopo la richiesta di rinforzi da parte della protezione civile
AGLIE' - Incendio in centro distrugge abitazione: vigili del fuoco combattono contro le fiamme - FOTO e VIDEO
AGLIE
Drammatico incendio in via Michela, pieno centro storico alladiese. Le fiamme si sono estese a un intero caseggiato. Vigili del fuoco al lavoro per domare le fiamme. Paura per i residenti della zona: tutti illesi
CUORGNE' - Spaccata nella notte: furto di gratta e vinci e sigarette
CUORGNE
Nel mirino la tabaccheria di corso Torino. Banditi messi in fuga dalla vigilanza. Indagini dei carabinieri cuorgnatesi in corso
RIVARA - Incidente stradale all'incrocio: due automobilisti feriti
RIVARA - Incidente stradale all
Schianto intorno alle 11, in corso Vittorio Emanuele, al bivio per Camagna. Si sono scontrate una Fiat Grande Punto e una Panda
LOCANA - Armi e arnesi da scasso in auto: due giovani denunciati
LOCANA - Armi e arnesi da scasso in auto: due giovani denunciati
I materiali recuperati dai carabinieri a bordo dell'auto di due ragazzi di Cirié di 18 e 17 anni, entrambi denunciati a piede libero
CUORGNÈ - Ex tabaccaio intossicato dal monossido di carbonio: grave in ospedale
CUORGNÈ - Ex tabaccaio intossicato dal monossido di carbonio: grave in ospedale
L'episodio in pieno centro a Cuorgnè dove un ex commerciante della città di 73 anni, residente in via Garibaldi, è rimasto gravemente intossicato dal malfunzionamento del riscaldamento
CASELLE - Record di passeggeri in aeroporto: quasi 4 milioni
CASELLE - Record di passeggeri in aeroporto: quasi 4 milioni
Il Pertini registra il record storico di passeggeri superando il precedente record annuale del 2011. Crescita 7,8% rispetto all'anno scorso
LEINI - Insultano i vigili urbani su Facebook: quattro denunciati
LEINI - Insultano i vigili urbani su Facebook: quattro denunciati
Gli accusati, interrogati dagli agenti, hanno ammesso le proprie colpe, spiegando però che non pensavano «fosse un reato»
AGLIE' - 280 Pro Loco per l'assemblea in castello
AGLIE
Saranno presenti anche i rappresentanti di Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino e Comune di Agliè
CANAVESE - Azienda pubblicitaria evade sette milioni di euro: titolari denunciati dalla guardia di finanza
CANAVESE - Azienda pubblicitaria evade sette milioni di euro: titolari denunciati dalla guardia di finanza
Grazie a società compiacenti i costi dei servizi venivano gonfiati a dismisura, pertanto la società, nonostante un elevato volume d’affari, dichiarava redditi che per l’attività svolta possono considerarsi irrisori
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore