BOLLENGO - 200 volontari Aib per la maxi esercitazione

| Sulla Serra d'Ivrea tre giorni di lavoro per il sistema di protezione civile nell'ambito del ventennale dell’alluvione

+ Miei preferiti
BOLLENGO - 200 volontari Aib per la maxi esercitazione
Ultima esercitazione questo fine settimana, dal 24 al 26 ottobre, per il Sistema di Protezione civile regionale nell’ambito del ventennale dell’alluvione del’94. Saranno circa 200 i Volontari del Corpo AIB del Piemonte che parteciperanno alle operazioni di pulizia e manutenzione dei sentieri della morena ricca di un notevole territorio boschivo, prevalentemente di ceduo, confinante con molte abitazioni e paesi a ridosso delle zone silvestri. Il numero di incendi non è elevato, ma può essere di piccole dimensioni o con superfici percorse dal fuoco di centinaia di ettari e la Serra, ha un numero limitato di strade boschive percorribili con i mezzi, che non permette agli operatori AIB di raggiungere tempestivamente le zone di intervento.
 
L’esercitazione ha lo scopo, quindi, di rendere percorribili alcuni tratti importanti del territorio per favorire l’utilizzo dei mezzi di soccorso di notevoli dimensioni degli AIB, assicurare gli interventi di ricerca dei dispersi e la percorribilità delle strade alle popolazioni. L’intervento ha visto una fase preliminare di studio e mappatura dei sentieri, la definizione di interventi migliorativi per quanto riguarda porzioni di territorio di sette Comuni: Bollengo, Borgofranco d’Ivrea, Burolo, Chiaverano, Montalto Dora, Palazzo Canavese e Piverone.
 
Sabato 25 ottobre, i Volontari del Corpo AIB con i Volontari di Protezione civile locali, attiveranno appositi cantieri forestali, con cui provvederanno alla pulizia dei percorsi, al taglio della vegetazione che ha invaso la sede stradale, allo spostamento di massi caduti sul sentiero e ad alcune piccole opere di ingegneria naturalistica per favorire il passaggio dell’acqua durante i periodi piovosi, saranno utilizzati 49 automezzi, 35 motoseghe e 11 macchine movimento terra.
 
Domenica 26 ottobre a Bollengo, i cittadini sono invitati all’esposizione divulgativa sul Sistema di Protezione civile e Antincendi Boschivi della Regione Piemonte allestita presso il Salone del Municipio, dove si terrà, alle ore 11, una momento commemorativo del ventennale dell’alluvione alla presenza delle autorità locali e dell’assessore regionale alla Protezione civile, Alberto Valmaggia. L’iniziativa è coordinata dal Settore Protezione Civile della Regione Piemonte e, nella parte divulgativa, ha lo scopo di raccontare cosa è avvenuto in questi 20 anni e che cosa è cambiato sul territorio, per evidenziare segnali e informazioni che attestino la crescita del sistema e che identifichino cosa è in grado di dare ai cittadini. Inoltre è testato il significativo ruolo del Sistema Protezione Civile e Antincendi Boschivi in attività di prevenzione.
 
Un Convegno Tecnico Scientifico nei giorni 28 e 29 ottobre,  che illustrerà le esperienze di previsione, prevenzione ed intervento nel campo della difesa idrogeologica e della protezione civile e una Commemorazione istituzionale il 5 novembre, che renderà omaggio alla memoria delle vittime e  darà evidenza del ventennale impegno scientifico ed operativo delle strutture tecniche e della Protezione civile regionale, porgerà il riconoscimento alle organizzazioni ed al volontariato che hanno contribuito alla crescita del sistema sono le iniziative che concluderanno la ricorrenza del ventennale dell’alluvione.
 
Cronoprogramma:
 
24/10/2014
9.00-12.30
Incontro formativo sul Sistema di Protezione civile e Antincendi boschivi della Regione Piemonte presso:
scuola primaria Bollengo
scuola media Burolo
scuola primaria Piverone
 
25/10/2014
Serra d’Ivrea: Comuni di Bollengo, Borgofranco d’Ivrea, Burolo, Chiaverano, Montalto Dora, Palazzo Canavese, Piverone
8.00-18.00
Esercitazione per la realizzazione di interventi di ripristino della viabilità forestale, ai fini primari della lotta agli incendi boschivi, a cura dei Volontari del Corpo AIB Piemonte
 
26/10/2014
Serra d’Ivrea
9.30 –10.30
Visita delle Autorità ai cantieri forestali
9.30 – 13.00
Esposizione divulgativa sul sistema di Protezione civile e Antincendi boschivi della Regione Piemonte presso il Salone del Municipio di Bollengo, piazza Statuto. La popolazione è invitata a partecipare
11.00-12.00
Momento commemorativo del ventennale dell’alluvione del 1994,  presso il Salone del Municipio di Bollengo, piazza Statuto. La popolazione è invitata a partecipare.
Cronaca
MASTERCHEF ITALIA - Fine dell'avventura per Alain Stratta su Sky
MASTERCHEF ITALIA - Fine dell
Giovedì, alla fine della puntata, il perito assicurativo ha dovuto lasciare il grembiule e abbandonare la cucina del programma
SALASSA - Ennesimo incidente stradale all'incrocio per Valperga: tre persone in ospedale a Cuorgnè - VIDEO
SALASSA - Ennesimo incidente stradale all
L'impatto è stato particolarmente duro come dimostrano i danni riportati da entrambi i mezzi. Secondo i primi accertamenti delle forze dell'ordine, una delle due auto ha probabilmente "bruciato" lo stop
CHIVASSO - Meningite in ospedale: una paziente ha contratto la malattia. Ma non è la forma contagiosa
CHIVASSO - Meningite in ospedale: una paziente ha contratto la malattia. Ma non è la forma contagiosa
L’interessata è una signora di 72 anni: è stata sottoposta immediatamente a terapia appropriata e la sua situazione clinica è stabile. L'Asl To4 assicura: «Si tratta di una meningite pneumococcica, una forma non contagiosa»
CHIVASSO - Vince 500 mila euro col Gratta e Vinci: caccia al fortunato
CHIVASSO - Vince 500 mila euro col Gratta e Vinci: caccia al fortunato
Un uomo, ieri, ha acquistato un gratta e vinci della serie "Tutto per tutto" e con appena 5 euro ne ha vinti 500 mila...
FURTI - Nomadi arrestate: usavano dei bambini come «vedette»...
FURTI - Nomadi arrestate: usavano dei bambini come «vedette»...
Due giovani, entrambe del campo nomadi di strada aeroporto tra Borgaro e Torino, bloccate dai carabinieri per furto di rame
COLLERETTO - Ricerca medica: perchè è importante vaccinarsi?
COLLERETTO - Ricerca medica: perchè è importante vaccinarsi?
Ne parlerà al Bioindustry Park, venerdì, il professor Alberto Mantovani, vincitore del Premio Europeo di Oncologia 2016
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE' - Una festa per don Nicola Faletti: il «Don Bosco» del Canavese compie 100 anni
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE
Domenica alle 10.30 a Villa Castelnuovo, con una Santa Messa presieduta da monsignor Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea, l'intero Canavese potrà festeggiare i 100 anni di don Nicola Faletti e i 30 anni di attività in valle Sacra
FAVRIA - Incendio in cascina: intervento dei vigili del fuoco
FAVRIA - Incendio in cascina: intervento dei vigili del fuoco
Allertati dai residenti della zona, i vigili del fuoco hanno bloccato l'estendersi delle fiamme mettendo in sicurezza il tetto
CUORGNE' - Denunciata la richiedente asilo violenta
CUORGNE
Domenica sera aveva fermato un bus poi aveva dato in escandescenza
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
Dinamica dello schianto al vaglio dei carabinieri della compagnia di Ivrea. La donna trasportata d'urgenza al pronto soccorso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore