BOLLENGO - Daniele Bravo insignito del cavalierato del sacro Militare Ordine di San Giorgio

| Il presidente della rinata sezione Unuci (Unione nazionale ufficiali in congedo d'Italia) di Ivrea ha ricevuto il Cavalierato di Merito

+ Miei preferiti
BOLLENGO - Daniele Bravo insignito del cavalierato del sacro Militare Ordine di San Giorgio
Il bollenghino Daniele Bravo, presidente della rinata sezione Unuci (Unione nazionale ufficiali in congedo d'Italia) di Ivrea, ha ricevuto, sabato scorso 27 aprile nella preziosa cornice della basilica di Santa Chiara a Napoli, il Cavalierato di Merito del sacro militare ordine costantiniano di San Giorgio (ramo ispano-napoletano) durante il solenne pontificale in onore di san Giorgio Martire. Durante la cerimonia, il cavalierato è stato distribuito a diversi postulanti da Pietro di Borbone-Due Sicilie y Orléans, duca di Calabria e conte di Caserta.

Secondo la tradizione, l'istituzione dell'ordine dovrebbe essere fatta risalire all'imperatore Costantino: il suo nucleo sarebbe stato formato da cinquanta cavalieri scelti per la guardia personale dell'imperatore, ai quali sarebbe stato affidato il labaro imperiale, sul quale, dopo la battaglia di Ponte Milvio del 312 sarebbe stato presente il monogramma di Cristo. L'ordine sarebbe stato posto sotto la regola di san Basilio Magno e nel 456, su richiesta dell'imperatore d'Oriente Marciano, sarebbe stato approvato dal papa Leone Magno. Dagli mperatori bizantini passò ai Farnese, duchi di Parma.

Alla morte di Antonio Farnese, ultimo duca di Parma, il gran magistero dell'ordine fu trasmesso a Carlo di Borbone, figlio di Elisabetta Farnese. La trasmissione venne approvata da papa Clemente XII con bolla pontificia del 12 maggio 1738 e confermata da papa Benedetto XIV con una bolla pontificia del 30 giugno 1741. Carlo di Borbone, divenuto nel 1734 re di Napoli, trasferì la sede dell'ordine nella capitale del suo Regno; divenuto, poi, re di Spagna nel 1759, rinunciò, successivamente, al gran magistero costantiniano, che fu assunto dal figlio Ferdinando, re di Napoli e Sicilia. Il gran magistero dell'ordine rimase ai Borbone-Due Sicilie, anche successivamente alla perdita del trono omonimo.

L'ordine è conteso dalla morte di Ferdinando Pio di Borbone-Due Sicilie nel 1960, insieme al ruolo di capo della casata dei Borbone Due Sicilie. Nella storia millenaria dell'Ordine gli statuti hanno avuto diverse modifiche, quelle cronologicamente più recenti sono databili al 20 luglio 1934, al 16 luglio 1943, al 31 ottobre 1987 ed al 31 ottobre 2006.

Galleria fotografica
BOLLENGO - Daniele Bravo insignito del cavalierato del sacro Militare Ordine di San Giorgio - immagine 1
BOLLENGO - Daniele Bravo insignito del cavalierato del sacro Militare Ordine di San Giorgio - immagine 2
BOLLENGO - Daniele Bravo insignito del cavalierato del sacro Militare Ordine di San Giorgio - immagine 3
BOLLENGO - Daniele Bravo insignito del cavalierato del sacro Militare Ordine di San Giorgio - immagine 4
Cronaca
MONTALTO DORA - Grave un uomo nello scontro tra il proprio trattore ed un'automobile
MONTALTO DORA - Grave un uomo nello scontro tra il proprio trattore ed un
Si sono scontrati nella giornata di ieri una donna alla guida di una Fiat Punto e l'uomo che era a bordo del trattore: le condizioni dell'uomo sono gravi
MAPPANO - Delegazione mappanese ad Ascoli Satriano per i festeggiamenti del patrono
MAPPANO - Delegazione mappanese ad Ascoli Satriano per i festeggiamenti del patrono
L’amministrazione comunale di Mappano ha accolto il cortese invito del sindaco di Ascoli Satriano a partecipare ai festeggiamenti patronali di San Potito martire ad Ascoli Satriano.
CAREMA - E' mancato improvvisamente il vicesindaco Giovanni Aldighieri
CAREMA - E
Un malore ha portato via nella notte tra il 21 ed il 22 agosto Aldighieri, per molti anni sindaco di Carema
VOLPIANO - Consultazione della popolazione per l'adozione del piano di sicurezza
VOLPIANO - Consultazione della popolazione per l
La normativa prevede la consultazione della popolazione per l'accettazione del piano di sicurezza dei siti Eni, Autogas Nord e Butangas di Volpiano
BOSCONERO - Bambino di 6 anni investito da un'automobile
BOSCONERO - Bambino di 6 anni investito da un
E' successo questo pomeriggio: elitrasportato al Regina Margherita, č fortunatamente non in pericolo di vita
SAN BENIGNO - MINI esce di strada e si schianta contro un muro di cinta
SAN BENIGNO - MINI esce di strada e si schianta contro un muro di cinta
Incidente sulla provinciale 87 in direzione San Benigno per un 46enne di Volpiano
CUORGNE - Sospensione dell'erogazione dell'acqua potabile domani in Via Torino e limitrofi
CUORGNE - Sospensione dell
A causa di lavori di manutenzione alla rete idrica dalle 8.30 del 23 agosto fino a fine lavori
PAVONE - Appello per Fiamma, smarrito il 19 agosto
PAVONE - Appello per Fiamma, smarrito il 19 agosto
Smarrito in Via Luigi Einaudi 1, č bel gattone rosso tigrato
SACRO MONTE DI BELMONTE - Arte dell'intaglio e scultura a Belmonte
SACRO MONTE DI BELMONTE - Arte dell
L’Ente di Gestione dei Sacri Monti č lieto di rinnovare l'appuntamento con Canavese Arte presso il Sacro Monte di Belmonte sabato 31 agosto e domenica 1 settembre 2019 per un fine settimana dedicato all’arte dell’intaglio
TELEFONI - Uncem chiede aiuto per mappare le zone poco o non raggiunte dal segnale telefonico
TELEFONI - Uncem chiede aiuto per mappare le zone poco o non raggiunte dal segnale telefonico
Al fine di realizzare una mappatura, da consegnare anche al MISE, per impegnare i provider telefonici a servire finalmente tutte le zone appenniniche e montane non servite
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore