BOLLENGO - Il commosso addio del paese a Riccardo Rossetto

| Lavoratore e consigliere comunale, il sindaco Luigi Sergio Ricca lo ricorda come un uomo onesto, libero, coerente con le sue idee

+ Miei preferiti
BOLLENGO - Il commosso addio del paese a Riccardo Rossetto
Tralasciando ricordi molto lontani che mi portano alla memoria immagini giovanili di Riccardo e di suo fratello Ezio, pensare a Riccardo mi restituisce, e credo sia così per quanti l’hanno conosciuto, l’immagine di un uomo leale, di una correttezza rigorosa (tutte le persone con cui ho parlato in questi giorni mi hanno detto della sua correttezza) dal carattere a volte un po’ rude, ma con un grande cuore, una grande umanità, che ha segnato la sua vita di cittadino, di lavoratore (ci sono tanti compagni delle fonderie Olivetti a salutarlo oggi), di consigliere comunale, di uomo e di marito. Un uomo onesto, libero, coerente con le sue idee che sosteneva con forza. 
 
Idee che guardavano ad una maggior giustizia sociale, al riconoscimento del merito e alla difesa dei più deboli, all’interesse ed al bene comune. E le sosteneva non solo a parole ma soprattutto con i comportamenti. Ricordo solo un episodio che testimonia la sua coerenza tra pensiero e comportamenti: quando la moglie Ilva fu messa in cassa integrazione, insieme decisero di restituire alla collettività il tempo che non dedicava al lavoro ed Ilva prestò gratuitamente servizio presso il Comune per diversi mesi. Riccardo ha dato il suo contributo alla collettività, portando idee, sollecitazioni, consigli, in due mandati da consigliere comunale, dal 1993 al 2001, con i Sindaci Gontero e Stratta, e lasciò l’impegno pubblico per restare vicino ad Ilva gravemente colpita da un infortunio.
 
Ma è rimasto comunque un riferimento prezioso, che non ha mancato di dispensare consigli preziosi ogni volta che ci sentivamo. Del suo impegno pubblico ricordo come l’attaccamento ai suoi ideali non gli impedisse il rispetto delle idee altrui, ritenendo questo il sale della democrazia, valore in cui credeva fermamente. Per me è stato un amico, un amico vero, di quelli che non scappano quando sei in difficoltà e ti manifestano la vicinanza proprio nei momenti difficili. Per questo sono anche qui per dirgli grazie, come penso possano fare tutti quelli che l’hanno avuto per amico. 
 
Salutandolo per l’ultima volta, e manifestando la nostra vicinanza ad Ilva ed a tutti i familiari, dobbiamo anche dire che la vita non è stata benevola con Riccardo: speriamo che adesso trovi la serenità che merita una persona buona come lui. Ciao Riccardo. (Luigi Sergio Ricca).
Cronaca
IVREA - Saluto fascista e insulti ai vigili urbani durante il carnevale: arancere condannato a due mesi
IVREA - Saluto fascista e insulti ai vigili urbani durante il carnevale: arancere condannato a due mesi
L'uomo, 54 anni di Carema, difeso dall'avvocato Marco Stabile del foro di Ivrea, durante un controllo alzò il braccio facendo il saluto romano e dicendo: «Se tornasse il duce li faremmo tutti fuori questi», riferendosi agli agenti
SALASSA - Addio a don Agostino Bosio: parroco per quasi 50 anni
SALASSA - Addio a don Agostino Bosio: parroco per quasi 50 anni
Ha lasciato un bel ricordo in tutta la comunità di Salassa e non solo: per diversi anni si è occupato anche di San Ponso
IVREA - Mezzo agricolo prende fuoco durante il taglio della legna
IVREA - Mezzo agricolo prende fuoco durante il taglio della legna
All'improvviso il mezzo ha cominciato a fumare dal motore e in pochi istanti le fiamme lo hanno completamente avvolto
PARCO GRAN PARADISO - Italo Cerise confermato vice presidente di Federparchi
PARCO GRAN PARADISO - Italo Cerise confermato vice presidente di Federparchi
Il Presidente del Parco Nazionale Gran Paradiso nella federazione nazionale che riunisce oltre 160 aree protette italiane
CASELLE - Blue Air ha inaugurato il nuovo volo per Cracovia
CASELLE - Blue Air ha inaugurato il nuovo volo per Cracovia
Nuovo volo anche per il Regno Unito dal 18 dicembre al 22 gennaio il martedì con il collegamento Torino-Londra Luton
CASTELLAMONTE - Il finto autovelox di nuovo abbattuto: una vendetta?
CASTELLAMONTE - Il finto autovelox di nuovo abbattuto: una vendetta?
Lungo la provinciale che da Sant'Antonio porta in città il totem arancione è finito nel prato a lato della carreggiata
CASTELLAMONTE - Vigili del fuoco in festa per Santa Barbara - FOTO
CASTELLAMONTE - Vigili del fuoco in festa per Santa Barbara - FOTO
Festa con ottimi auspici per il 2019 che dovrebbe essere l'anno buono per l'entrata in servizio della nuova caserma
CASTELLAMONTE - Folla di fans e bambini per Alvaro Vitali - FOTO
CASTELLAMONTE - Folla di fans e bambini per Alvaro Vitali - FOTO
L'attorie sostiene l'iniziativa «50 mila anime per Kevin» per aiutare un bimbo torinese alle prese con una gravissima malformazione complessa della gamba destra
FAVRIA - I donatori di sangue in festa: «W la Fidas» - FOTO
FAVRIA - I donatori di sangue in festa: «W la Fidas» - FOTO
«Grazie ai 376 donatori che hanno offerto il braccio per donare e che ci hanno permesso di raccogliere 525 sacche»
CANAVESE - Vendemmia 2018 da quattro stelle per l'Erbaluce: forse la migliore tra le vendemmie dal 2000
CANAVESE - Vendemmia 2018 da quattro stelle per l
Il risultato migliore è per il Nebbiolo di Langhe e Roero, Pelaverga di Verduno e il Cortese zona Gavi, che si aggiudicano quasi l'eccellenza. Tra i vigneti del Piemonte, la produzione di vino è stata di poco più di 2,5 milioni di ettolitri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore