BOLLENGO - Rapina in villa: i proprietari di casa, picchiati dai ladri, finiscono in ospedale

| Violenta rapina, all'antivigilia di Natale, in una villetta di Bollengo. I balordi, entrati in azione alle 20, non hanno trovato di meglio che aggredire i due residenti, madre e figlio. Entrambi hanno dovuto ricorrere alle cure mediche

+ Miei preferiti
BOLLENGO - Rapina in villa: i proprietari di casa, picchiati dai ladri, finiscono in ospedale
Non trovano soldi da rubare e picchiano i proprietari di casa. Rapina violenta, all'antivigilia di Natale, in una villetta di Bollengo. I balordi, entrati in azione intorno alle 20, non hanno trovato di meglio che aggredire i due residenti, Mario Ugo, figlio di Franco, indimenticato imprenditore della zona (fondatore del colosso informatico «Cts») ed ex vicesindaco del paese, e la mamma di 78 anni. Sono stati attimi di autentico terrore perchè i malviventi hanno ripetutamente chiesto ai due di tirare fuori i soldi: «Altrimenti vi ammazziamo». E' stato lo stesso Mario Ugo a raccontare l'accaduto sul proprio profilo Facebook. 

«Erano circa le 20 di sabato sera ed ero appena uscito dalla doccia, quando sento gridare mia madre che mi chiama, ma non riuscivo a capire cosa stesse succedendo. Pensavo fosse caduta. Scendo di corsa in boxer e continuo a sentire mia madre che grida, entro nel salotto e trovo due persone che stanno strattonando mia madre. Subito non mi è chiaro ma poi quando vedo entrambi con il viso coperto che minacciano mia madre con due cacciaviti, intervengo. Uno mi sferra un cazzotto, io reagisco con altrettanto cazzotto, allora lui prende la torcia e me la scaraventa con violenza in fronte e con il cacciavite mi ferisce il braccio. "Ti ammazzo se non stai fermo", con il cacciavite puntatato contro. "Dateci i soldi o vi ammazziamo". Io sanguino dalla fronte e non riesco neanche più a vedere, dico a mia madre di soldi nel mio portafoglio». Sono gli unici contanti presenti in casa.

«In quell’attimo arriva mio nipote che vede tutto e scappa. A questo punto uno di loro corre dietro a mio nipote, ma si accorge che non riesce a prenderlo e chiama il complice che scappa buttando per terra un vaso di vetro perché non lo insegua, visto che ero senza calze. Questa è purtroppo la storia di un sabato sera che da tranquillo è diventato un incubo. Un sabato passato fino alle tre di notte all’ospedale e a fare delle deposizioni ai carabinieri». L'uomo è stato medicato al pronto soccorso di Ivrea. Se la caverà con dieci giorni di prognosi. La madre è stata portata in ospedale sotto shock. Le indagini sono in corso.

«Scrivo con lo stato d’animo di uno che a prescindere dalla violenza fisica ha vissuto una violenza psicologia, si è visto entrare in casa persone violente che se la sono presa con una signora di 78 anni. Io spero che quello che è successo a noi non succeda mai a nessuno, credo però che le persone che ci governano devono capire che non possiamo continuare a subire queste violenze. Certo tutti saremo più attenti e questa volta è andata bene ma la prossima... Scrivo questo per dire alle persone che purtroppo bisogna fare sempre più attenzione e la nostra sicurezza ormai non è neanche più garantita a casa».

Cronaca
LEINI - Blitz al campo nomadi: trovati Rolex e penne Mont Blanc
LEINI - Blitz al campo nomadi: trovati Rolex e penne Mont Blanc
Un uomo di 55 anni originario della Croazia è stato denunciato per ricettazione perché in possesso di un Rolex rubato a Parma
BANCHETTE - Vaccini non in regola: un bambino viene espulso dall'asilo
BANCHETTE - Vaccini non in regola: un bambino viene espulso dall
Già a settembre il bimbo non risultava in regola ed era stato escluso. Circostanza che convinse la madre a chiamare i carabinieri
SAN GIORGIO - Investita il giorno del compleanno: anziana grave
SAN GIORGIO - Investita il giorno del compleanno: anziana grave
La donna, insieme alla figlia che spingeva la sedia a rotelle e che è rimasta illesa, aveva appena festeggiato il compleanno
BOSCONERO - Incidente stradale: un uomo di Salassa in prognosi riservata al Giovanni Bosco - FOTO
BOSCONERO - Incidente stradale: un uomo di Salassa in prognosi riservata al Giovanni Bosco - FOTO
L'uomo è stato probabilmente colto da un malore e non è riuscito a controllare la vettura che si è schiantata contro una colonnina del gas e il muro di una casa. La dinamica è al vaglio dei carabinieri della compagnia di Chivasso
FERROVIE IN TILT - Guasto alla stazione Lingotto: treni bloccati o in ritardo. Un'altra mattinata di passione per i pendolari
FERROVIE IN TILT - Guasto alla stazione Lingotto: treni bloccati o in ritardo. Un
Si prospetta una mattinata complicata per i pendolari che utilizzano le ferrovie di Torino e provincia. Un guasto tecnico alla linea di Rfi alla stazione Lingotto sta bloccando a macchia d'olio l'interno sistema ferrovario metropolitano
ORIO - Incidente stradale alla rotonda, ferita una donna - FOTO
ORIO - Incidente stradale alla rotonda, ferita una donna - FOTO
Immediato l'intervento del personale del 118 e dei pompieri che hanno estratto la ferita rimasta bloccata nell'abitacolo
CHIVASSO - Morte sospetta in ospedale, la procura di Ivrea apre fascicolo per omicidio
CHIVASSO - Morte sospetta in ospedale, la procura di Ivrea apre fascicolo per omicidio
Una decisione che fa seguito ad un esposto che la famiglia ha presentato ai carabinieri della compagnia di Chivasso e che ha portato, in un primo momento, a sospendere il funerale del 77enne per effettuare l'autopsia
AUTOSTRADA A5 - Incidente stradale, auto finisce nei campi - FOTO
AUTOSTRADA A5 - Incidente stradale, auto finisce nei campi - FOTO
Una 31enne ferita. La dinamica dello schianto è al vaglio degli agenti della polizia stradale di Torino
FAVRIA - Torna la Fiera di Sant'Isidoro: tra tradizione e agricoltura
FAVRIA - Torna la Fiera di Sant
L'evento rappresenta una piattaforma, dove il rapporto tra il produttore e il consumatore si propone in maniera innovativa
IVREA-ALBIANO - Tragedia sfiorata sul raccordo dell'autostrada: auto si ribalta, cinque persone ferite - FOTO
IVREA-ALBIANO - Tragedia sfiorata sul raccordo dell
Dramma sfiorato nella notte sulla bretella autostradale che collega la A5 Torino-Aosta alla A4 Torino-Milano. Ferita un'intera famiglia di svedesi diretta in aeroporto. Dinamica dello schianto al vaglio della polizia stradale di Torino
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore