BORGARO - Cercasi disperatamente prof di matematica...

| Appello di un genitore della scuola media Primo Levi. Tantissime le segnalazioni di cattedre vacanti e di prof non nominati

+ Miei preferiti
BORGARO - Cercasi disperatamente prof di matematica...
Altro che «buona scuola». In tantissimi plessi ancora non si vedono gli insegnanti. E siamo alla fine di ottobre, con l'anno scolastico ormai nel vivo. I danni sono evidenti: lezioni congelate, programmi che slittano e l'inevitabile disagio di dover recuperare più avanti. Una mezza impresa per chi, magari, a giugno dovrà sostenere l'esame. E' il caso che ci viene segnalato da un genitore di Borgaro Torinese. Alla scuola media Primo Levi si cerca disperatamente un prof di matematica. Situazione assurda dal momento che l'anno scolastico è ormai iniziato da un pezzo. Ecco la lettera che riceviamo e pubblichiamo con la speranza che possa presto cambiare qualcosa...

«Mio figlio frequenta la scuola media Primo Levi di Borgaro, classe terza. Oggi abbiamo saputo che la nuova professoressa di matematica, arrivata solo da un paio di settimane, dopo un inizio di anno scolastico con cattedra rimasta vacante, ha cambiato scuola e se ne è andata. Questo vorrà dire che in poco più di due anni scolastici questa classe conoscerà il nono docente di matematica! Questo è veramente inaccettabile. I nostri rappresentanti hanno segnalato più volte il problema alla Preside, ma lei ha continuato a sminuire la situazione senza mai trovare una soluzione definitiva.

Le carenze dei nostri ragazzi in questa materia fondamentale sono palesi, ma di certo non è colpa loro! Il ruolo del dirigente scolastico dovrebbe proprio essere quello di garantire le stesse opportunità a tutti i ragazzi. Perché questa sezione deve essere così penalizzata rispetto alle altre? Certamente non aiuta la pessima situazione che la scuola italiana sta attraversando in questo burrascoso inizio di anno scolastico, ma bisogna trovare delle soluzioni alternative immediate. Non si può continuare a perdere tempo con altri cambi di insegnante.

Oltretutto in questo ultimo anno di scuola media, prima di affrontare il proseguo degli studi, è fondamentale costruire delle basi solide per il futuro scolastico dei nostri figli. Spero che questa lettera possa dare un impulso importante affinché ci venga assegnato un docente definitivo fino alla fine dell’anno».

Dove è successo
Cronaca
IVREA-CASTELLAMONTE - «I colori del sorriso» per la pediatria dell'ospedale
IVREA-CASTELLAMONTE - «I colori del sorriso» per la pediatria dell
Al reparto saranno consegnati cartelloni, matite e pennarelli con cui i volontari dell'Ugi coinvolgeranno i piccoli pazienti
CUORGNE' - Domenica torna una super Fiera di San Martino
CUORGNE
Sarà una grandissima giornata per la cittadina altocanavesana anche grazie a un programma di eventi estremamente ricco
TORINO-CERES - Calci e pugni a uno studente: è caccia ai bulli
TORINO-CERES - Calci e pugni a uno studente: è caccia ai bulli
La vittima, uno studente di 19 anni residente a Lanzo è finito al pronto soccorso di Ciriè. Indagini dei carabinieri in corso
CANAVESE - Studenti a scuola d'impresa con Confindustria - FOTO
CANAVESE - Studenti a scuola d
Al Pmi Day di quest'anno hanno partecipato 47 classi di otto scuole del territorio per un totale di quasi 1000 studenti
GRAN PARADISO - Il Parco compie 95 anni: due giorni di festa a Ceresole Reale
GRAN PARADISO - Il Parco compie 95 anni: due giorni di festa a Ceresole Reale
Il Parco Nazionale Gran Paradiso si prepara a celebrare due importanti traguardi: il primo è il 70ennale di istituzione del Corpo di Sorveglianza, formato dai guardaparco
RAPINA CON SPARATORIA - In prognosi riservata i titolari della stazione di servizio: un uomo di Mappano vivo per miracolo
RAPINA CON SPARATORIA - In prognosi riservata i titolari della stazione di servizio: un uomo di Mappano vivo per miracolo
I feriti, molto gravi, sono il titolare dell'impianto, Ugo Esposito, e la moglie Filomena. 68 anni lui, 65 anni lei. Sono residenti a Leini e da molti anni gestiscono quella stazione di servizio al confine tra Mappano e Torino
LEINI - Agguato al benzinaio a Torino: due leinicesi feriti a colpi di pistola. Posti di blocco dei carabinieri in tutta la zona
LEINI - Agguato al benzinaio a Torino: due leinicesi feriti a colpi di pistola. Posti di blocco dei carabinieri in tutta la zona
Un uomo e una donna residenti a Leini sono rimasti feriti dopo una sparatoria. E' successo questa mattina al distributore Tamoil di strada Cuorgné, ai confini tra Mappano e Torino. Indagini dei carabinieri in corso
ECONOMIA - Un bando del Gal per aiutare le imprese turistiche
ECONOMIA - Un bando del Gal per aiutare le imprese turistiche
Le risorse pubbliche disponibili ammontano ad 750 mila euro. Le imprese potranno chiedere un contributo fino al 50%
AGLIE' - A «Comuni Fioriti» il successo della scuola alladiese - FOTO
AGLIE
Le premiazioni del concorso "Comuni fioriti" hanno avuto luogo a Spello il 12 novembre scorso e il Comune è stato premiato con 2 fiori
COSSANO - Scappa alla vista dei carabinieri: denunciato - VIDEO
COSSANO - Scappa alla vista dei carabinieri: denunciato - VIDEO
Ben occultato nel bagagliaio della sua auto, i carabinieri hanno trovato un tubo in metallo rivestito con la gomma
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore