BORGARO - Finto sequestro: il padre si č inventato tutto per paura di perdere il figlio

| Questa mattina i carabinieri hanno fatto luce su quanto avvenuto domenica

+ Miei preferiti
BORGARO - Finto sequestro: il padre si č inventato tutto per paura di perdere il figlio
Temeva che gli venisse tolta la patria potestà dopo aver perso il figlioletto di appena tre anni nel caos della festa patronale del paese. Per questo motivo, Alex Giarrizzo, il papà di 31 anni residente a Borgaro Torinese, ha finto il sequestro del figlio. Dovrà ora rispondere di simulazione di reato, procurato allarme, abbandono di minore e calunnia. Quest'ultima denuncia riguarda il presunto riconoscimento del rom autore del sequestro: l'uomo, in caserma a Caselle, aveva riconosciuto il sequestratore da una foto segnaletica. Peccato che la foto fosse quella di un soggetto già attualmente in carcere che, ovviamente, non poteva essere presente, domenica, durante la fiera di Borgaro. 
 
Questa mattina, al comando della compagnia carabinieri di Venaria, il capitano Roberto Capriolo, il procuratore capo d'Ivrea, Giuseppe Ferrando, e il comandante del nucleo operativo venariese, Diego Mannarelli, hanno spiegato come sono riusciti a smascherare l'uomo. Fondamentale la comparazione del racconto di quest’ultimo con le immagini registrate delle telecamere di videosorveglianza del Comune e di alcuni istituti bancari del centro borgarese. I filmati mostrano il bambino, da solo, alle 17.17 e, dopo appena cinque minuti, in braccio alla mamma. Un lasso di tempo troppo breve per immaginare un tentativo di sequestro con tanto di aggressione da parte del padre al presunto rapitore. Nessuna telecamera, inoltre, ha registrato la fuga della Renault 19 con la quale il sequestratore si sarebbe allontanato da Borgaro.
 
«Ho ritrovato mio figlio, da solo, davanti a una panetteria – ha ammesso ieri sera, messo alle strette dai carabinieri, Alex Giarrizzo – una signora mi ha detto che mi avrebbero tolto il bambino perché si trattava di abbandono di minore. Ho avuto paura. Mi sono inventato tutto». Il procuratore Ferrando ha ammesso che il racconto dell'uomo, in un primo momento, si è avvalso della conferma di alcuni testimoni presenti alla fiera di Borgaro: «Nel racconto di alcuni di essi sembra quasi che il rapitore, benché inesistente, si sia davvero materializzato. Un plauso alle forze dell'ordine per aver risolto il caso e ai nervi saldi della città di Borgaro. La situazione non è degenerata come avvenuto due anni fa alla Continassa».
 
L'inchiesta, condotta dai carabinieri di Caselle e della compagnia di Venaria, è stata coordinata direttamente dal procuratore capo d'Ivrea, Giuseppe Ferrando, e dal suo sostituto Giuseppe Drammis (nella foto, il capitano Capriolo, il procuratore Ferrando e il luogotenente Mannarelli).
Cronaca
RIVAROLO - Lascia la spazzatura nel bosco ma viene scoperta dai carabinieri: 600 euro di multa
RIVAROLO - Lascia la spazzatura nel bosco ma viene scoperta dai carabinieri: 600 euro di multa
Una donna residente a Rivarolo Canavese pesantemente sanzionata dai militari dell'Arma. Tra televisori e materassi abbandonati alle Gave aveva lasciato anche dei documenti che hanno permesso la sua identificazione...
MONTALTO DORA - Cade dall'impalcatura: operaio grave al Cto
MONTALTO DORA - Cade dall
Un operaio di 37 anni č stato ricoverato in gravi condizioni al Cto di Torino a seguito di un incidente sul lavoro
LOMBARDORE - Un altro incidente stradale sulla 460: due feriti - FOTO
LOMBARDORE - Un altro incidente stradale sulla 460: due feriti - FOTO
Due persone ferite trasportate dal 118 negli ospedali di Chivasso e Cirič. Dinamica al vaglio dei carabinieri di Leini
VOLPIANO - Spaccata al bar: malviventi scappano ai carabinieri
VOLPIANO - Spaccata al bar: malviventi scappano ai carabinieri
I banditi inseguiti dai militari dell'Arma fino a Torino. Poi i malviventi sono riusciti a far perdere le proprie tracce
CHIVASSO - Terminati i lavori di ampliamento dell'ospedale - FOTO
CHIVASSO - Terminati i lavori di ampliamento dell
Nuovi servizi per il Canavese da parte dell'Asl To4 che ha investito per queste opere qualcosa come ventidue milioni di euro
IVREA - Nasce il crowdfunding per Arduino School Blog
IVREA - Nasce il crowdfunding per Arduino School Blog
L'idea di un blog digitale e didattico redatto dagli studenti per raccontare e documentare le attivitā realizzate dalla scuola
VALPRATO - Quasi 300 alunni sulle montagne della Valle Soana
VALPRATO - Quasi 300 alunni sulle montagne della Valle Soana
Anche quest’anno Pianeta Neve Ski ha proseguito il “progetto scuole” intrapreso la scorsa stagione invernale
IVREA - Detenuto tenta di evadere durante l'ora d'aria: fermato in extremis dalla polizia penitenziaria
IVREA - Detenuto tenta di evadere durante l
A denunciare l'episodio č il Segretario Generale dell'Osapp (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) Leo Beneduci. Il fuggitivo č stato bloccato nei pressi del muro di cinta del carcere di Ivrea
FRONT CANAVESE - Agnellini macellati nel mattatoio clandestino: blitz di carabinieri, Eital e Striscia la Notizia - FOTO
FRONT CANAVESE - Agnellini macellati nel mattatoio clandestino: blitz di carabinieri, Eital e Striscia la Notizia - FOTO
Un uomo denunciato per tutti i reati riconducibili alla macellazione abusiva e alle violazioni igienico sanitarie oltre che per maltrattamento e uccisione di animali ed altri reati specifici. Soddisfatti gli animalisti
RIVAROLO - Donna trovata morta al piano terra di una villetta
RIVAROLO - Donna trovata morta al piano terra di una villetta
Volontari della croce rossa, insospettiti dal ritardo della donna, sono riusciti ad entrare in casa insieme ai vigili del fuoco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore