BORGARO - I vigili scioperano: «Carichi di lavoro esagerati»

| La polizia municipale ha deciso di incrociare le braccia. Gli agenti hanno proclamato lo sciopero il 22 novembre dalle 13 alle 20

+ Miei preferiti
BORGARO - I vigili scioperano: «Carichi di lavoro esagerati»
Rischia di fare epoca lo sciopero proclamato a Borgaro per giovedì 22. Uno sciopero che riguarderà una parte dei dipendenti di palazzo civico. E non dei dipendenti qualsiasi. Carichi di lavoro troppo pesanti, tensione all'interno del comando e ambiente insostenibile. La polizia municipale ha deciso di incrociare le braccia. Gli agenti hanno proclamato lo sciopero il 22 novembre dalle 13 alle 20. Protestano contro i turni modificati di continuo per rispondere alle esigenze della cittadina e delle pessime relazioni interpersonali fra il personale e il comandante. Quasi tutti i civich hanno chiesto il trasferimento ma, vista la situazione del personale del Comune, le domande sono state rigettate dall'amministrazione comunale. Fallita la mediazione in prefettura, gli agenti hanno deciso di arrivare ad un clamoroso sciopero.
 
Puntuale arriva la risposta di palazzo civico. «Lamentarsi di carichi di lavoro eccessivi non rappresenta la realtà - spiega il sindaco Claudio Gambino - nell'ultimo anno, con il distacco di Mappano, abbiamo perso abitanti e territorio (che inevitabilmente significa meno lavoro) senza nessuna riduzione di personale al comando. Per quanto concerne l'orario di lavoro dei vigili, oggi lavorano su due turni tra le 7 e le 20 di sera per 5 giorni. Nulla di paragonabile ai tempi del 6 giorni su 6, domeniche comprese, dell'Unione Net con tre turni fino all'una di notte».
 
Il Comune ha «implementato e migliorato l'attrezzatura e l'abbigliamento a disposizione degli stessi agenti investendo notevoli risorse economiche. Rivendicare carichi di lavoro eccessivi o condizioni di lavoro insopportabili vuol dire fare affermazioni scorrette e poco obiettive incomprensibili per la gente comune, soprattutto in un momento di crisi come questo del settore privato dove i lavoratori rischiano di perdere dall’oggi al domani il loro posto di lavoro».
 
Gambino sottolinea che l'amministrazione ha ricevuto richieste di mobilità da parte di tutti i settori, compreso il Comando di Polizia Locale, che per ora non possono essere prese in considerazione «perché andrebbero a pregiudicare il funzionamento di una macchina amministrativa complessa». Sui rapporti interni, il sindaco si schiera: «Il comandante Linarello è una persona molto preparata e professionale il cui operato, compreso quello dei vigili, è pienamente apprezzato dall'amministrazione. Sarebbe scorretto fare paragoni col passato ma è evidente a tutti che l'operato del comandante e degli agenti ha portato negli ultimi due anni ad un netto miglioramento delle condizioni di sicurezza della Città».

Cronaca
IVREA - Condannata dal tribunale la giovane ladra di Natale
IVREA - Condannata dal tribunale la giovane ladra di Natale
Sabrina Javanovic, rom 23enne, si introdusse in un'abitazione di Ivrea il 23 dicembre del 2016 e rubò i regali sotto l'albero
CASTELLAMONTE - Licenziato perché ha il Parkinson: finalmente l'azienda lo riassume
CASTELLAMONTE - Licenziato perché ha il Parkinson: finalmente l
Domattina Franco Minutiello, ad un anno e mezzo dalla lettera di licenziamento, tornerà al lavoro. Una questione di dignità personale, al netto del reintegro ordinato dal tribunale. «Ringrazio tutti quelli che mi sono stati vicino»
CERESOLE REALE - Il rifugio Massimo Mila cambia gestione
CERESOLE REALE - Il rifugio Massimo Mila cambia gestione
Sabato avrà inizio una nuova avventura per il rifugio di Ceresole Reale. In programma un «lungo» buffet dalle ore 16 alle 19
VISCHE - Esplode il bancomat della Banca d'Alba e del Canavese
VISCHE - Esplode il bancomat della Banca d
Ancora da quantificare il bottino del colpo che, comunque, secondo alcune stime, non sarebbe inferiore ai 30 mila euro
CIRIE' - Il piromane dei bus potrebbe non aver agito da solo: è caccia ai possibili complici
CIRIE
Non sono concluse le indagini della procura di Ivrea sul rogo doloso che mercoledì scorso, nel cuore della notte, ha distrutto sette autobus parcheggiati nel piazzale della stazione ferroviaria di Ciriè. Un uomo è già stato fermato
VALPERGA - Non ci sono treni ma il passaggio a livello resta chiuso... Ancora problemi sulla Canavesana
VALPERGA - Non ci sono treni ma il passaggio a livello resta chiuso... Ancora problemi sulla Canavesana
Un guasto tecnico che è anche una stranezza dal momento che, sabato e domenica, non ci sono treni sulla Rivarolo-Pont della Canavesana. Quindi, a maggior ragione, le sbarre non avevano alcun motivo per abbassarsi...
CASTELLAMONTE - Vigili del fuoco salvano una persona caduta in casa - FOTO
CASTELLAMONTE - Vigili del fuoco salvano una persona caduta in casa - FOTO
Poi l'uomo è stato affidato alle cure del 118 e trasportato in ospedale
VOLPIANO - Dentista di 57 anni trovato morto in una palestra
VOLPIANO - Dentista di 57 anni trovato morto in una palestra
Il ritrovamento è avvenuto ieri intorno alle 13. Inutili tutti i soccorsi. Indagini in corso da parte dei carabinieri
CANAVESE - Aci nelle scuole: l'educazione stradale spiegata ai ragazzi
CANAVESE - Aci nelle scuole: l
In occasione della «Giornata Mondiale in memoria delle vittime della strada», fissata per domenica 18 novembre, l'ACI e l’Automobile Club di Ivrea hanno organizzato diverse iniziative
CUCEGLIO - La «Sveglia» per la commemorazione del IV Novembre
CUCEGLIO - La «Sveglia» per la commemorazione del IV Novembre
La musica, il cibo, la Santa Messa e una toccante cerimonia
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore