BORGARO - Incendio alla Reinol: «Nessun pericolo per la salute»

| «Le particolari condizioni atmosferiche hanno consentito una notevole dispersione e diluizione del pennacchio dei fumi»

+ Miei preferiti
BORGARO - Incendio alla Reinol: «Nessun pericolo per la salute»
Nel tardo pomeriggio di domenica i tecnici di Arpa Piemonte sono intervenuti per l'incendio sviluppatosi presso la ditta «Reinol» di Borgaro Torinese, sita nell’area industriale di Strada del Francese, che svolge attività di produzione inchiostri. Sul posto sono intervenuti i tecnici esperti del monitoraggio dei contaminati aerodispersi, che durante le fasi di spegnimento dell’incendio, hanno effettuato delle misurazioni finalizzate a rilevare la presenza di sostanze prodotte dalla combustione in quantità tali da prefigurare un potenziale danno alla salute in termini di tossicità acuta, o comunque un’alterazione significativa della qualità dell’aria nell’area circostante la ditta.

«Le determinazioni sono state realizzate mediante strumentazione portatile da campo - spiegano dall'Arpa Piemonte - che permette di effettuare rilievi con tempi tecnici molto brevi e quindi compatibili con la gestione di situazioni di emergenza. Poiché la direzione prevalente del vento era da Ovest verso Est le misurazioni sono state effettuate fino a tarda serata lungo Strada del Francese, nel tratto che dall'azienda conduce fino alla frazione Villaretto di Torino, seguendo il fronte di avanzamento del pennacchio formato dai fumi di combustione concentrando le misure presso i siti sensibili, costituiti da civili abitazioni.

Dalle misure effettuate non sono emerse problematicità in quanto tutti gli inquinanti monitorati hanno evidenziato concentrazioni inferiori al limite di rilevabilità degli strumenti utilizzati, eccezion fatta per le concentrazioni dei composti organici volatili (V.O.C.) che hanno fatto registrare ad inizio misurazioni un valore massimo pari a 0,3 ppm in corrispondenza delle abitazioni più esposte. Dopo circa un'ora dall'inizio delle misurazioni il valore dei V.O.C. era sceso a 0,1 ppm. I valori di concentrazione misurati non determinano potenziale danno alla salute in termini di tossicità acuta o di un’alterazione significativa della qualità dell’aria.

Le particolari condizioni atmosferiche presenti, con velocità del vento moderata, hanno consentito una notevole dispersione e diluizione del pennacchio dei fumi di combustione già a brevi distanze dal punto di incendio. Si è ritenuto inoltre utile verificare, i valori misurati  nella giornata nelle stazioni fisse della rete regionale di qualità dell’aria gestita da Arpa Piemonte che monitorano in continuo i parametri di legge, ubicate nell’intorno del sito dell’incendio. In particolare i parametri potenzialmente significativi in caso di fenomeni di combustione è costituito principalmente dagli ossidi di azoto e per eventi di lunga durata del particolato aerodisperso. Non si è evidenziata alcuna alterazione significativa dei valori di concentrazione di questi inquinanti».

Cronaca
CANAVESANA - Class Action contro Gtt: incontro il 31 gennaio
CANAVESANA - Class Action contro Gtt: incontro il 31 gennaio
L'incontro promosso dall'associazione «Codici-Torino» con i pendolari della ferrovia Canavesana si terrà a Bosconero
CHIVASSO - Vuole lanciarsi sotto il treno: lo salvano i carabinieri
CHIVASSO - Vuole lanciarsi sotto il treno: lo salvano i carabinieri
Attimi di apprensione alla stazione ferroviaria dove un uomo di 35 anni ha minacciato di lanciarsi sotto un treno
IVREA - Vendevano droga ai ragazzini delle scuole: quattro persone arrestate dalla polizia - VIDEO
IVREA - Vendevano droga ai ragazzini delle scuole: quattro persone arrestate dalla polizia - VIDEO
L'indagine ha permesso di documentare la sistematica attività di spaccio con l'aggravante della vendita a minori e dello smercio effettuato in prossimità degli istituti scolastici superiori. La base in un alloggio occupato abusivamente
CASELLE - La ricerca personale era farlocca: aeroporto estraneo
CASELLE - La ricerca personale era farlocca: aeroporto estraneo
Un 59enne di Ciriè è stato arrestato dai carabinieri per truffa. Aveva organizzato una falsa ricerca di personale per l'aeroporto
IVREA - Mercoledì a Saluggia l'ultimo saluto a Ivan Ferrero
IVREA - Mercoledì a Saluggia l
Camera ardente al distaccamento dei vigili del fuoco di Ivrea. Il pompiere ha perso la vita in un incidente stradale
RIVAROLO - Parte un innovativo progetto per bimbi e genitori
RIVAROLO - Parte un innovativo progetto per bimbi e genitori
«Ti con-tatto con le fiabe», promosso dal Comune e dalla biblioteca con il supporto dell'Asl To4, coop Andirivieni e asilo nido
CANAVESE - Lavori sul raccordo: chiude lo svincolo della 460
CANAVESE - Lavori sul raccordo: chiude lo svincolo della 460
Lavori in corso: mercoledì 23 e giovedì 24 gennaio saranno chiuse al traffico le rampe di uscita e ingresso per la 460
CASELLE - La ricerca personale per l'aeroporto era una truffa: arrestato un 59enne di Ciriè
CASELLE - La ricerca personale per l
Un 59enne di Ciriè è stato arrestato dai carabinieri per truffa. Aveva organizzato una falsa ricerca di personale per l'aeroporto Sandro Pertini di Caselle diffondendo l'annuncio via web per conto di una società fittizia di Torino
IVREA - Vigili del fuoco in lutto per l'addio ad Amleto Maio
IVREA - Vigili del fuoco in lutto per l
Luned, nella chiesa parrocchiale del Sacro Cuore in strada Torino a Ivrea, si sono svolti i funerali del vigile del fuoco Amleto Maio
CANAVESE - Carenza di medici negli ospedali: il caso del pronto soccorso di Chivasso finisce al Tg5
CANAVESE - Carenza di medici negli ospedali: il caso del pronto soccorso di Chivasso finisce al Tg5
Ospedale senza medici di ruolo. Gli interinali, assunti con contratti a termine, garantiscono la piena operatività delle strutture sanitarie. Succede in Canavese e il caso, segnalato anche dai sindacati, diventa nazionale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore