BORGARO - SEQUESTRO FINTO: «MI SONO INVENTATO TUTTO»

| Il padre del bambino crolla davanti ai carabinieri di Caselle

+ Miei preferiti
BORGARO - SEQUESTRO FINTO: «MI SONO INVENTATO TUTTO»
Non è stato un rom e nemmeno uno slavo a tentare di portar via il piccolo Alessandro (nome di fantasia). Il padre di Borgaro Torinese, 31 anni, che ha denunciato il tentato sequestro del suo bimbo di 3, «si è inventato tutto». Messo alle strette in caserma, a Caselle, di fronte ai carabinieri della locale stazione e della compagnia di Venaria, è crollato.

Aveva denunciato di aver visto un uomo portare via il suo bambino domenica pomeriggio durante la festa patronale del paese, di averlo inseguito e di avergli dato un pugno, liberando il figlio. Aveva anche affermato a carabinieri, tv, giornali e telegiornali di aver chiaramente visto in faccia il presunto sequestratore, identificandolo come un uomo di etnia rom (circostanza che ha scatenato, come sempre avviene in questi casi, ondate di reazioni tutto tranne che edificanti). 

Gli investigatori hanno cercato per ore conferme sull'accaduto ma solo i parenti dell'uomo hanno raccontato una storia simile. Nemmeno le telecamere di videosorveglianza della zona sono riuscite a carpire qualche dettaglio. Circostanza che, ovviamente, non è sfuggita ai militari coordinati dal capitano Roberto Capriolo e dal pubblico ministero della procura d'Ivrea, Giuseppe Drammis. Per precauzione, comunque, la polizia ieri sera ha effettuato un sopralluogo al campo nomadi di strada Aeroporto a Torino per verificare l'esistenza della Renault grigia con la quale il presunto sequestratore si sarebbe poi allontanato da Borgaro.

Alla fine, dopo ventiquattro ore di indagini, i carabinieri hanno risolto il caso. L'uomo, convocato in caserma nel pomeriggio, non ha saputo rispondere alle domande dei militari dell'Arma. Si è contraddetto più volte e, alla fine, ha ammesso: «Mi sono inventato tutto». Ora i carabinieri stanno cercando di capire le motivazioni che hanno spinto l'uomo a un gesto simile. Rischia, come da prassi, una denuncia penale per procurato allarme. 

«Grazie al lavoro investigativo dei carabinieri e al supporto delle telecamere del Comune, che si sono rivelate fondamentali per l'esito delle indagini, si è scoperto che niente di quanto è stato raccontato nelle ultime ore corrispondeva a verità - commenta a caldo il sindaco Claudio Gambino - non c'è stato nessun tentativo di rapimento nella nostra città. Borgaro tira un sospiro di sollievo».

Cronaca
IVREA - La Mugnaia simbolo contro la violenza sulle donne
IVREA - La Mugnaia simbolo contro la violenza sulle donne
La Mugnaia dello Storico Carnevale è una figura esemplare di liberazione dal sopruso e dalla prepotenza, per sé e per il popolo
CUORGNE' - Raffica natalizia di concerti e auguri - FOTO
CUORGNE
Venerdì sera si è svolto il concerto di Natale del CAI di Cuorgnè in Manifattura
RIVAROLO - All'Urban Center la magia del Natale - FOTO
RIVAROLO - All
Uno spettacolo che ha letteralmente occupato l’intero pomeriggio della galleria del centro commerciale
IVREA - Dopo la grigliata con la famiglia dimentica il forchettone per la carne in auto: condannato in tribunale
IVREA - Dopo la grigliata con la famiglia dimentica il forchettone per la carne in auto: condannato in tribunale
A volte una grigliata può costare cara. Anzi, carissima. E non solo per la qualità della carne o per il numero di invitati... Ne sa qualcosa un sessantenne di Ivrea che l'altra mattina è stato condannato dal tribunale eporediese...
IVREA - Un alloggio affittato in nero era la base dello spaccio
IVREA - Un alloggio affittato in nero era la base dello spaccio
A dare l'allarme alla polizia sono stati alcuni residenti della zona che si sono insospettiti proprio a causa del via-vai di gente
CASTELLAMONTE - I vigili del fuoco festeggiano Santa Barbara - FOTO
CASTELLAMONTE - I vigili del fuoco festeggiano Santa Barbara - FOTO
La festa di Santa Barbara è stata occasione propizia per fare il punto della situazione sulla nuova caserma dei pompieri
SAN BENIGNO - Rubano un'Audi e speronano l'auto della polizia. Tre agenti feriti. I balordi arrestati dopo un folle inseguimento - VIDEO
SAN BENIGNO - Rubano un
Inseguimento a tutta velocità nella notte, a Torino, tra due stranieri e la polizia. Alla fine i malviventi sono stati arrestati. A San Benigno rubate tre auto: una era quella utilizzata dai ladri per sfondare la vetrina di un negozio
RIVAROLO - Finisce con l'auto nel canale. Donna ferita - VIDEO
RIVAROLO - Finisce con l
Una donna a bordo della propria Fiat Punto, per cause ancora in fase di accertamento, è finita fuori strada e nel canale
CANAVESANA - Uomo si lancia sui binari e muore: ferrovia bloccata
CANAVESANA - Uomo si lancia sui binari e muore: ferrovia bloccata
L'episodio a Settimo Torinese. L'uomo è caduto sui binari della ferrovia. Quando l'equipe del 118 lo ha raggiunto era già morto
TORINO-CERES - Gli ambientalisti chiedono di bloccare i lavori
TORINO-CERES - Gli ambientalisti chiedono di bloccare i lavori
Pro Natura Piemonte chiede la sospensione dei cantieri in corso Grosseto a Ministeri dell'Ambiente e delle Infrastrutture
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore