BORGARO - SEQUESTRO FINTO: «MI SONO INVENTATO TUTTO»

| Il padre del bambino crolla davanti ai carabinieri di Caselle

+ Miei preferiti
BORGARO - SEQUESTRO FINTO: «MI SONO INVENTATO TUTTO»
Non è stato un rom e nemmeno uno slavo a tentare di portar via il piccolo Alessandro (nome di fantasia). Il padre di Borgaro Torinese, 31 anni, che ha denunciato il tentato sequestro del suo bimbo di 3, «si è inventato tutto». Messo alle strette in caserma, a Caselle, di fronte ai carabinieri della locale stazione e della compagnia di Venaria, è crollato.

Aveva denunciato di aver visto un uomo portare via il suo bambino domenica pomeriggio durante la festa patronale del paese, di averlo inseguito e di avergli dato un pugno, liberando il figlio. Aveva anche affermato a carabinieri, tv, giornali e telegiornali di aver chiaramente visto in faccia il presunto sequestratore, identificandolo come un uomo di etnia rom (circostanza che ha scatenato, come sempre avviene in questi casi, ondate di reazioni tutto tranne che edificanti). 

Gli investigatori hanno cercato per ore conferme sull'accaduto ma solo i parenti dell'uomo hanno raccontato una storia simile. Nemmeno le telecamere di videosorveglianza della zona sono riuscite a carpire qualche dettaglio. Circostanza che, ovviamente, non è sfuggita ai militari coordinati dal capitano Roberto Capriolo e dal pubblico ministero della procura d'Ivrea, Giuseppe Drammis. Per precauzione, comunque, la polizia ieri sera ha effettuato un sopralluogo al campo nomadi di strada Aeroporto a Torino per verificare l'esistenza della Renault grigia con la quale il presunto sequestratore si sarebbe poi allontanato da Borgaro.

Alla fine, dopo ventiquattro ore di indagini, i carabinieri hanno risolto il caso. L'uomo, convocato in caserma nel pomeriggio, non ha saputo rispondere alle domande dei militari dell'Arma. Si è contraddetto più volte e, alla fine, ha ammesso: «Mi sono inventato tutto». Ora i carabinieri stanno cercando di capire le motivazioni che hanno spinto l'uomo a un gesto simile. Rischia, come da prassi, una denuncia penale per procurato allarme. 

«Grazie al lavoro investigativo dei carabinieri e al supporto delle telecamere del Comune, che si sono rivelate fondamentali per l'esito delle indagini, si è scoperto che niente di quanto è stato raccontato nelle ultime ore corrispondeva a verità - commenta a caldo il sindaco Claudio Gambino - non c'è stato nessun tentativo di rapimento nella nostra città. Borgaro tira un sospiro di sollievo».

Cronaca
LAVORO IN CANAVESE - Il Bennet cerca personale
LAVORO IN CANAVESE - Il Bennet cerca personale
Offerte di lavoro per Addetti ipermercato, Allievi/e Direttori, Cassiere/i, Apprendisti, Giovani 16-23 anni, Farmacisti, Macellai a Torino e provincia
MONTANARO - Spaccio di droga: arrestato un ragazzo di 21 anni
MONTANARO - Spaccio di droga: arrestato un ragazzo di 21 anni
Questa mattina il Gip del tribunale di Ivrea, pur convalidando l'arresto, non ha disposto alcuna misura restrittiva per il ragazzo
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso è irta di rifiuti - FOTO
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso è irta di rifiuti - FOTO
Tra Leini e Lombarodre la strada che porta al Gran Paradiso è costellata di piazzole che molti hanno scambiato per discariche
CANAVESE - Incidenti a raffica nella notte ad Agliè, Pont e Salassa: feriti due giovani di Rivarolo
CANAVESE - Incidenti a raffica nella notte ad Agliè, Pont e Salassa: feriti due giovani di Rivarolo
Sulle dinamiche degli schianti sono in corso gli accertamenti dei carabinieri della compagnia di Ivrea. L'incidente più grave a Pont Canavese, in frazione Doblazio. Abbattuto anche un palo dell'illuminazione pubblica
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l'auto utilizzata dai ladri per raggirare i pensionati - FOTO
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l
Potrebbero aver agito in tantissimi Comuni del Canavese, della provincia e anche a Torino i malviventi intercettati ieri mattina a Caselle dopo l'ennesima truffa ai danni di un'anziana. Uno di loro è stato arrestato
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un pendolare della ferrovia Canavesana. Lettera che riassume mesi di disagi
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l'Asl To4 sulla questione sicurezza
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l
Solo qualche giorno fa un'altra aggressione è stata registrata nel Presidio Ospedaliero di Chivasso. Allarme tra i dipendenti
BORGOMASINO - Rubano 200 mila euro di materiale sportivo: due arresti
BORGOMASINO - Rubano 200 mila euro di materiale sportivo: due arresti
Operazione coordinata dalla procura di Aosta per un ingente furto in un negozio. In manette due fratelli di Borgomasino
CASELLE - Truffe agli anziani: malvivente di Montalenghe arrestato dai carabinieri dopo un furto
CASELLE - Truffe agli anziani: malvivente di Montalenghe arrestato dai carabinieri dopo un furto
L’uomo è stato sorpreso mentre fungeva da “palo” in attesa di due complici che consumavano una truffa, qualificandosi come tecnico dell’acquedotto e vigile urbano (in borghese), nei confronti di una 75enne residente a Caselle
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
Il sindaco Gabriele Francisca avverte la popolazione: «Sono italiani, alti, uno con pizzetto, l'altro con barba curata e brizzolato»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore