BORGARO - Vince il Comune: sul bus dei rom torna il bigliettaio

| Il prefetto ordina il controllo fisso di biglietti e passeggeri

+ Miei preferiti
BORGARO - Vince il Comune: sul bus dei rom torna il bigliettaio
Aveva ragione il Comune di Borgaro. Al netto delle strumentalizzazioni e delle proposte shock, anche la prefettura di Torino ha dovuto ammettere che il problema dei rom di strada Aeroporto esiste. Specie per quanto riguarda la gestione della linea Gtt 69 che collega Borgaro con Torino.
 
Oggi il Comitato provinciale per l'Ordine e la Sicurezza, riunitosi a Torino dopo la proposta del sindaco di Borgaro, Claudio Gambino, di istituire linee separate per i nomadi diretti al campo di strada dell'Aeroporto, ha deciso di istituzionalizzare la figura del "bigliettaio" sul pullman Torino-Borgaro. "Una grande vittoria dopo 25 anni di problemi", commenta il primo cittadino borgarese. Salirà sul 69, teatro di numerosi episodi di intolleranza, solo chi paga il biglietto. Come una volta.
 
Sulla linea saranno presenti anche i  vigili urbani e sarà intensificata la presenza alle fermate delle forze dell'ordine, carabinieri e polizia stradale. La proposta shock del sindaco di Borgaro ha quindi colto nel segno. Ha sollevato un polverone ma alla fine ha ottenuto qualcosa. Non sarà la soluzione a tutti i mali ma è pur sempre un passo avanti.
 
L'annuncio degli esiti dell'incontro, via Facebook, è arrivato dallo stesso sindaco: «Questa mattina in prefettura si è tenuto il Comitato Provinciale per l'Ordine e la sicurezza pubblica per affrontare il tema della linea 69. Al tavolo erano presenti oltre al sottoscritto: il Prefetto, il Questore, il Sindaco di Torino, il Presidente della Procura minorile, il comandante Provinciali dei Carabinieri,i comandanti della Polizia municipale di Boragro e Torino. il Presidente della GTT. 
 
I presenti hanno preso atto della grave situazione esistente da oltre vent'anni sul pullman ed è stata trovata la seguente soluzione:
- presenza fissa a bordo del bigliettaio che avrà il compito di non far salire chi non è munito del biglietto
- presenza a fianco del bigliettaio GTT di agenti della polizia municipale di Torino per garantire la sicurezza a bordo
- sostituzione degli attuali mezzi con vetture più moderne dotate di telecamere che permettano alle autorità di identificare gli autori di reati
- estensione del progetto "strade sicure" della Questura che prevederà lungo il tragitto la presenza di volanti di Carabinieri e Polizia pronte ad intervenire in caso di necessità
- presenza sul bus di un pulsante d'emergenza che permetterà di avvisare le forze dell'ordine in caso di necessità.
 
Credo che queste misure possano essere ritenute efficaci e non discriminatorie nei confronti di tutti gli utenti del servizio. E' chiaro come riconosciuto dai presenti che si tratta di misure che dovranno essere durature econtinuative nel tempo.
Una vittoria della nostra città che dopo oltre vent'anni avrà a disposizione una "linea sicura" che permetterà ai borgaresi di raggiungere Torino in piena tranquillità e sicurezza».
Cronaca
CANAVESE - Si scia nel Parco nazionale del Gran Paradiso
CANAVESE - Si scia nel Parco nazionale del Gran Paradiso
Impianti aperti nelle Valli Orco e Soana
CASTELLAMONTE - Vegetazione in fiamme sopra Sant'Anna Boschi
CASTELLAMONTE - Vegetazione in fiamme sopra Sant
Le squadre dei vigili del fuoco di Castellamonte, Rivarolo Canavese e Ivrea hanno lavorato per gran parte del pomeriggio
SALASSA - A fuoco pneumatici sotto il ponte dell'Orco: pedemontana bloccata per due ore - FOTO e VIDEO
SALASSA - A fuoco pneumatici sotto il ponte dell
Incendio e disagi oggi poco dopo le 15 sulla pedemontana. A fuoco una discarica abusiva sotto il ponte che attraversa l'Orco. Strada chiusa al traffico per precauzione. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO -Trovate otto persone vive: proseguono le operazioni di soccorso - FOTO
SLAVINA SULL
In nottata gli uomini del CNSAS Piemonte - Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese hanno continuato a spalare neve. Insieme ai colleghi di Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna operano i tecnici della delegazione canavesana
MAPPANO - Prorogata la cassa integrazione al «Mercatone Uno»
MAPPANO - Prorogata la cassa integrazione al «Mercatone Uno»
Incontro con i commissari Stefano Coen, Ermanno Sgaravato e Vincenzo Tassinari al Ministero dello Sviluppo Economico
DISASTRO ASA - Regione e Governo voltano le spalle al Canavese: niente accordo, i sindaci presentano ricorso
DISASTRO ASA - Regione e Governo voltano le spalle al Canavese: niente accordo, i sindaci presentano ricorso
Colpo di scena: l'accordo sui debiti dell'ex consorzio pubblico salta in extremis. Il mancato aiuto da Roma e dalla Regione ha convinto i sindaci ad opporsi al Lodo Asa che l'anno scorso li ha condannati a pagare...
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese all'Abruzzo: all'opera i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico - FOTO
SLAVINA SULL
Si tratta di tecnici provenienti dalle delegazioni Canavesana, Cuneo, Mondově, Ossola, Valsusa, oltre a due speleologi. La squadra č stata composta nella serata di ieri dopo la richiesta di rinforzi da parte della protezione civile
AGLIE' - Incendio in centro distrugge abitazione: vigili del fuoco combattono contro le fiamme - FOTO e VIDEO
AGLIE
Drammatico incendio in via Michela, pieno centro storico alladiese. Le fiamme si sono estese a un intero caseggiato. Vigili del fuoco al lavoro per domare le fiamme. Paura per i residenti della zona: tutti illesi
CUORGNE' - Spaccata nella notte: furto di gratta e vinci e sigarette
CUORGNE
Nel mirino la tabaccheria di corso Torino. Banditi messi in fuga dalla vigilanza. Indagini dei carabinieri cuorgnatesi in corso
RIVARA - Incidente stradale all'incrocio: due automobilisti feriti
RIVARA - Incidente stradale all
Schianto intorno alle 11, in corso Vittorio Emanuele, al bivio per Camagna. Si sono scontrate una Fiat Grande Punto e una Panda
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore