BORGIALLO - Bocconi con chiodi e vetro: il cane è morto - FOTO

| Non ce l'ha fatta Dik, il cane di Borgiallo, ferito da qualche bastardo che gli ha fatto mangiare polpette avvelenate

+ Miei preferiti
BORGIALLO - Bocconi con chiodi e vetro: il cane è morto - FOTO
Non ce l'ha fatta Dik, il cane di Borgiallo, che abitava con il padrone in regione Bastiglia, gravemente ferito da qualche bastardo che gli ha fatto mangiare polpette avvelenate e con i chiodi. Non contento, lo ha persino legato ad un pilastro di un caseggiato perché morisse. Il cane, questa mattina, dopo essere stato operato, ha combattuto una durissima battaglia contro le ferite che le ha inferto la mano di qualche sconsiderato. Purtroppo non c'è stato niente da fare.
 
I volontari del Canile di Rivarolo Canavese, che stavano seguendo la vicenda, lo hanno annunciato sui social con le immagini dei bocconi avvelenati. «Non è un buongiorno oggi. Oggi la cattiveria, la crudeltà di un essere spregevole ci ha portato via un caro amico. Chi ha le mani sporche del suo sangue non abbia mai più un giorno buono. Buongiorno a tutti quelli che rispettano i cani, a tutti quelli che non farebbero mai del male a queste creature fedeli e speciali. A chi vigliaccamente e crudelmente dà loro questi bocconi auguriamo lo stesso dolore».
 
Il veterinario che ha operato il cane ha estratto dal suo corpo chiodi e vetri. «Cercheremo giustizia per quello che è successo», fanno sapere i volontari del canile. Il padrone ha presentato denuncia.
Galleria fotografica
BORGIALLO - Bocconi con chiodi e vetro: il cane è morto - FOTO - immagine 1
BORGIALLO - Bocconi con chiodi e vetro: il cane è morto - FOTO - immagine 2
BORGIALLO - Bocconi con chiodi e vetro: il cane è morto - FOTO - immagine 3
Cronaca
CANAVESANA - Class Action contro Gtt: incontro il 31 gennaio
CANAVESANA - Class Action contro Gtt: incontro il 31 gennaio
L'incontro promosso dall'associazione «Codici-Torino» con i pendolari della ferrovia Canavesana si terrà a Bosconero
CHIVASSO - Vuole lanciarsi sotto il treno: lo salvano i carabinieri
CHIVASSO - Vuole lanciarsi sotto il treno: lo salvano i carabinieri
Attimi di apprensione alla stazione ferroviaria dove un uomo di 35 anni ha minacciato di lanciarsi sotto un treno
IVREA - Vendevano droga ai ragazzini delle scuole: quattro persone arrestate dalla polizia - VIDEO
IVREA - Vendevano droga ai ragazzini delle scuole: quattro persone arrestate dalla polizia - VIDEO
L'indagine ha permesso di documentare la sistematica attività di spaccio con l'aggravante della vendita a minori e dello smercio effettuato in prossimità degli istituti scolastici superiori. La base in un alloggio occupato abusivamente
CASELLE - La ricerca personale era farlocca: aeroporto estraneo
CASELLE - La ricerca personale era farlocca: aeroporto estraneo
Un 59enne di Ciriè è stato arrestato dai carabinieri per truffa. Aveva organizzato una falsa ricerca di personale per l'aeroporto
IVREA - Mercoledì a Saluggia l'ultimo saluto a Ivan Ferrero
IVREA - Mercoledì a Saluggia l
Camera ardente al distaccamento dei vigili del fuoco di Ivrea. Il pompiere ha perso la vita in un incidente stradale
RIVAROLO - Parte un innovativo progetto per bimbi e genitori
RIVAROLO - Parte un innovativo progetto per bimbi e genitori
«Ti con-tatto con le fiabe», promosso dal Comune e dalla biblioteca con il supporto dell'Asl To4, coop Andirivieni e asilo nido
CANAVESE - Lavori sul raccordo: chiude lo svincolo della 460
CANAVESE - Lavori sul raccordo: chiude lo svincolo della 460
Lavori in corso: mercoledì 23 e giovedì 24 gennaio saranno chiuse al traffico le rampe di uscita e ingresso per la 460
CASELLE - La ricerca personale per l'aeroporto era una truffa: arrestato un 59enne di Ciriè
CASELLE - La ricerca personale per l
Un 59enne di Ciriè è stato arrestato dai carabinieri per truffa. Aveva organizzato una falsa ricerca di personale per l'aeroporto Sandro Pertini di Caselle diffondendo l'annuncio via web per conto di una società fittizia di Torino
IVREA - Vigili del fuoco in lutto per l'addio ad Amleto Maio
IVREA - Vigili del fuoco in lutto per l
Luned, nella chiesa parrocchiale del Sacro Cuore in strada Torino a Ivrea, si sono svolti i funerali del vigile del fuoco Amleto Maio
CANAVESE - Carenza di medici negli ospedali: il caso del pronto soccorso di Chivasso finisce al Tg5
CANAVESE - Carenza di medici negli ospedali: il caso del pronto soccorso di Chivasso finisce al Tg5
Ospedale senza medici di ruolo. Gli interinali, assunti con contratti a termine, garantiscono la piena operatività delle strutture sanitarie. Succede in Canavese e il caso, segnalato anche dai sindacati, diventa nazionale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore