BUROLO - Violenza sessuale sulla commessa: 57enne a processo

| E' il titolare di un'attività all'interno del centro commerciale del paese. La ragazza, costretta a ricorrere alle cure di uno psicologo, ha comunque trovato il coraggio per denunciare l'uomo

+ Miei preferiti
BUROLO - Violenza sessuale sulla commessa: 57enne a processo
E' iniziato il processo a Ivrea che vede imputato il titolare di un'attività del centro commerciale Carrefour di Burolo. L'uomo, 57 anni, rischia una pena da 5 a 10 anni di reclusione perchè, abusando dell'autorità derivante la sua posizione, avrebbe costretto una sua dipendente a subire atti sessuali. La vittima è una ragazza di 23 anni residente a Ivrea
 
I fatti risalgono all'8 ottobre di tre anni fa. La giovane arriva a casa dei genitori e mostra i segni sul collo che gli avrebbe lasciato il datore di lavoro. L'uomo cercava di baciarla e l'avrebbe ripetutamente palpeggiata. Insieme ai genitori, la ragazza presenta una denuncia ai carabinieri di Ivrea dove racconta quello che è successo. L'uomo, approfittando dell'assenza di clienti all'interno del negozio, l'avrebbe abbracciata dalle spalle, bloccandola nei movimenti. Solo una pronta reazione ha permesso alla giovane di divincolarsi. Dopo quegli episodi, la 23enne si è licenziata. 
 
L'altra mattina, in tribunale a Ivrea, hanno testimoniato i genitori della giovane che hanno confermato le chiazze rosse sul collo e le difficoltà psicologiche della 23enne a seguito dell'episodio. La stessa è stata costretta a ricorrere alle cure di uno psicologo per superare il difficile momento. Il processo riprenderà il 2 febbraio. E' possibile che, in quell'occasione, l'imputato chieda di poter effettuare delle dichiarazioni spontanee per raccontare, dal suo punto di vista, come sono andati i fatti.
Cronaca
CARNEVALE DI IVREA - Chi sono Generale, Sostituto e Podestà
CARNEVALE DI IVREA - Chi sono Generale, Sostituto e Podestà
Sono stati svelati in municipio, l'altra mattina, i personaggi maschili dell'edizione 2019 dello Storico Carnevale di Ivrea
CUORGNE' - Torna il tradizionale appuntamento con la Fiera di San Martino
CUORGNE
Domenica 18 novembre a Cuorgnè è in programma la tradizionale Fiera di San Martino, patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino
OZEGNA - Una lezione speciale con gli Aib per i bimbi delle scuole
OZEGNA - Una lezione speciale con gli Aib per i bimbi delle scuole
Una "mission", quella dei volontari, svolta spesso nell'ombra ma importantissima nei momenti di emergenza
SCOSSA DI TERREMOTO IN CANAVESE MAGNITUDO 2.2: E' LA TERZA IN 60 GIORNI
SCOSSA DI TERREMOTO IN CANAVESE MAGNITUDO 2.2: E
Un'altra scossa di terremoto in Canavese. La terza in due mesi. Anche questa lieve, per fortuna, rilevata dai sismologi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia al confine tra i territori comunali di Locana e di Ribordone
OMICIDIO DI RIVAROLO - Ridotta la pena in Appello a Mario Perri
OMICIDIO DI RIVAROLO - Ridotta la pena in Appello a Mario Perri
La Corte d'Appello ha ridotto la condanna nei confronti di Mario Perri, killer del panettiere di Feletto, Pierpaolo Pomatto
SALUTE - L'Asl To4 organizza «Le giornate eporediesi della salute mentale»
SALUTE - L
Lunedì 19 e martedì 20 novembre presso il Polo Formativo Officine H di Ivrea sono state organizzate "Le giornate eporediesi della salute mentale"
CASTELLAMONTE - Accesso alla scuola bloccato: mamme furenti
CASTELLAMONTE - Accesso alla scuola bloccato: mamme furenti
Genitori sul piede di guerra, oggi, in piazza Repubblica dove l'accesso alla scuola primaria è rimasto parzialmente bloccato
CIRIE' - Così il piromane dei bus è stato preso dai carabinieri - VIDEO
CIRIE
L'attenta visione delle telecamere ha permesso ai militari di identificare il 50enne. Lui stesso, una volta in caserma, ha confessato
IVREA - Modificano una pistola: due eporediesi arrestati dalla polizia
IVREA - Modificano una pistola: due eporediesi arrestati dalla polizia
Gli arrestati, a seguito di perquisizione della loro abitazione, sono stati trovati in possesso di una pistola a tamburo alterata
PONT CANAVESE - Nonnina mette in fuga due ladri: «Il paese vive ormai nel terrore»
PONT CANAVESE - Nonnina mette in fuga due ladri: «Il paese vive ormai nel terrore»
Mercoledì una signora ha sorpreso due ladri all'interno della sua abitazione e li ha costretti alla fuga. In paese è raffica di furti. Nonostante l'aumento dei controlli da parte dei carabinieri i malviventi continuano a fuggire
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore