BUSANO - Ai domiciliari per omicidio, guida con una patente falsa: denunciato, torna in carcere

| In qualche maniera, il 59enne era riuscito a farsi rinnovare la patente di guida con un nome diverso (visto che la sua, quella vera, era stata revocata). In questo modo ai controlli delle forze dell'ordine risultava sempre incensurato

+ Miei preferiti
BUSANO - Ai domiciliari per omicidio, guida con una patente falsa: denunciato, torna in carcere
Torna in carcere Michele Olimpio, 59 anni, originario della Campania ma residente a Busano. L'uomo è stato denunciato per una patente farlocca dai carabinieri di Rivara e tanto è bastato per ottenere dall'ufficio di sorveglianza di Vercelli la revoca degli arresti domiciliari. Michele Olimpio, infatti, è ritenuto l'esecutore materiale dell'omicidio di Luigi Giglioso, avvenuto il 18 settembre 1997 sulla tangenziale di Posillipo. Un omicidio per il quale Olimpio è stato condannato a trent'anni di reclusione (dopo una serie di sentenze differenti e ricorsi in Cassazione). 

Nelle scorse settimane, con l'auto della compagna, l'uomo è stato «avvistato» più volte tra Busano e Rivara. Sempre nell'orario prestabilito dal tribunale. Fin qui tutto regolare, ma la circostanza non è sfuggita agli uomini del maresciallo Adolfo Pellegrini. Perchè, secondo la prassi, con una condanna così pesante alle spalle, scatta d'ufficio la revoca della patente «per mancanza dei requisiti morali». Così l'altra mattina, Michele Olimpio, al volante di quell'utilitaria, è stato controllato in centro a Busano. Ed è allora che i militari hanno notato che sulla patente di guida, rilasciata dalla motorizzazione di Napoli, l'uomo risulta Michele Olimpo, senza la «I» del cognome, residente a Busano e, ovviamente, incensurato.  

In qualche maniera, il 59enne è riuscito a farsi rinnovare la patente di guida con un nome diverso (visto che la sua, quella vera, risulta effettivamente revocata). In questo modo, ai terminali della motorizzazione e delle forze dell'ordine, non sarebbe mai risultato un pregiudicato. E' stato denunciato per falsità ideologica, uso di atto falso e sostituzione di persona. Domenica scorsa, l'ufficio di sorveglianza di Vercelli, vista la denuncia alla procura di Ivrea, ha revocato i domiciliari. Per Michele Olimpio si sono così riaperte le porte del carcere di Ivrea.

Cronaca
CASTELLAMONTE - Lampeggiante blu in auto: denunciato 29enne
CASTELLAMONTE - Lampeggiante blu in auto: denunciato 29enne
Il ragazzo, già noto alle forze dell'ordine, aveva applicato il dispositivo sullo specchietto retrovisore di una Citroen C3 bianca
OGLIANICO - Crollano calcinacci dal campanile: attimi di paura in centro - FOTO E VIDEO
OGLIANICO - Crollano calcinacci dal campanile: attimi di paura in centro - FOTO E VIDEO
Intervento dei vigili del fuoco di Ivrea. Purtroppo la torre campanaria necessiterebbe di interventi urgenti per la messa in sicurezza. Interventi che sono a carico della curia di Torino
CASTELLAMONTE - Nonnina di 98 anni investita in centro
CASTELLAMONTE - Nonnina di 98 anni investita in centro
La donna stava camminando in piazza Martiri della Libertà, non lontano dal campanile, quando è stata urtata da una Peugeot
TRUFFE - Attenzione ai nuovi tentativi di phishing attraverso SMS
TRUFFE - Attenzione ai nuovi tentativi di phishing attraverso SMS
Ennesimo tentativo di truffa, i messaggi che potrete ricevere non provengono da un indirizzo dell'Agenzia delle Entrate
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
Coldiretti Torino organizza un ciclo di incontri rivolti a tutti gli agricoltori associati per informare dei vari cambiamenti
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
La donna, sorpresa dalla violenza del gesto, non è riuscita ad opporre resistenza ed è caduta violentemente a terra. Ha riportato anche alcune ferite, per fortuna non gravi: è stata medicata al pronto soccorso e dimessa
OZEGNA-SAN GIORGIO - Incidente stradale, due feriti - FOTO
OZEGNA-SAN GIORGIO - Incidente stradale, due feriti - FOTO
Proprio al confine tra i due Comuni si sono scontrate una Alfa Romeo Giulietta e una Fiat Croma. I feriti a Cuorgnè
IVREA - Brutto incidente stradale: grave un 19enne in moto
IVREA - Brutto incidente stradale: grave un 19enne in moto
Era in sella alla propria motocicletta che si è scontrata prima con una Volvo e poi è andata a sbattere contro un muro
CHIVASSO - Rifiuti abbandonati: multe e una denuncia - VIDEO
CHIVASSO - Rifiuti abbandonati: multe e una denuncia - VIDEO
Nei primi quattro mesi, l'utilizzo delle due videotrappole in dotazione alla polizia municipale ha prodotto circa mille ore di video
SAN BENIGNO CANAVESE - Pistole giocattolo modificate per sparare: «artigiano» arrestato dai carabinieri
SAN BENIGNO CANAVESE - Pistole giocattolo modificate per sparare: «artigiano» arrestato dai carabinieri
La perquisizione nel garage dell'uomo ha permesso ai militari dell'Arma di scoprire una sorta di laboratorio all'interno del quale i carabinieri hanno sequestrato sei pistole giocattolo, di varia grandezza, modificate ad armi comuni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore