BUSANO - La liposuzione finisce male: chirurgo condannato in tribunale

| Il chirurgo aveva operato una donna in uno studio odontoiatrico di San Giorgio Canavese. E' stato condannato a tre mesi per lesioni personali colpose. Altri tre medici sono stati archiviati

+ Miei preferiti
BUSANO - La liposuzione finisce male: chirurgo condannato in tribunale
Il giudice Ombretta Vanini del tribunale di Ivrea, ieri pomeriggio, ha condannato il dottor Fioravante Orefice a tre mesi di reclusione con la sospensione condizionale della pena e la non menzione nel casellario. Il chirurgo era finito sul banco degli imputati per un intervento di chirurgia estetica finito male. Doveva rispondere di lesioni personali colpose nei confronti di una donna di Busano che all'epoca dell'intervento, nel 2011, aveva 58 anni. L'operazione venne eseguita all’interno di uno studio odontoiatrico di San Giorgio Canavese, che aveva per l'occasione esclusivamente affittato una sala operatoria al medico. 
 
«Chiesi al personale dello studio odontoiatrico se fosse tutto in regola e mi fu garantito che non c’erano problemi - ha raccontato il chirurgo in aula, rendendo una dichiarazione spontana - mi fidai perchè l’ambiente era consono a quel tipo di intervento». In ogni caso lo studio non è rientrato in alcun modo nel procedimento. Il chirurgo ha effettuato una liposuzione agli arti inferiori e una «blefaroplastica», l’intervento per la riduzione delle cosiddette «borse» sotto gli occhi. Costo complessivo: 10 mila euro. Qualcosa è andato storto perché la donna di Busano, al termine dell’operazione, si è ritrovata con due cicatrici sul volto e con le gambe bloccate a causa di forti dolori. Senza contare le conseguenze psicologiche. 
 
Su questo punto ha insistito l'accusa secono la quale l’esito dell'operazione comportò gravi conseguenze ed una serie di terapie importanti per poter recuperare i danni alle gambe causate dalla liposuzione. Altri tre medici sono finiti nel registro degli indagati ma la loro posizione è stata archiviata nel corso del procedimento. La donna si era rivolta ai carabinieri denunciando l'accaduto. 
Cronaca
CERESOLE REALE - Un escursionista disperso salvato dai pompieri
CERESOLE REALE - Un escursionista disperso salvato dai pompieri
L'uomo, giunto alla cima di Courmaon si è trovato su una pietraia e ha perso il sentiero e il senso dell'orientamento
CERESOLE REALE - L'orchestra Gran Paradiso ha ricordato Gianpiero Mattioda - VIDEO
CERESOLE REALE - L
Un concerto d'Estate particolare quello di sabato scorso al PalaMila di Ceresole Reale
CIRIE' - Si uccide lanciandosi da una finestra dell'ospedale
CIRIE
Un uomo si è lanciato nel vuoto da una finestra del terzo piano. Era un 64enne residente a San Maurizio Canavese
SAN PONSO-SALASSA - Chiude la provinciale per due giorni
SAN PONSO-SALASSA - Chiude la provinciale per due giorni
Causa lavori strada chiusa al traffico martedì 28 e mercoledì 29 agosto nel tratto dal chilometro 4+565 al chilometro 4+798
INGRIA - Sagra della patata ed elezione di «Miss Patata 2018»
INGRIA - Sagra della patata ed elezione di «Miss Patata 2018»
Sabato la manifestazione che chiude da ormai oltre un decennio il programma turistico dell'agosto Ingriese
IVREA-SANTHIA' - Senza lavoro minaccia di buttarsi dal ponte: salvato da polizia e vigili del fuoco - FOTO
IVREA-SANTHIA
Sul posto sono intervenuti celermente i vigili del fuoco e gli agenti della polizia stradale di Torino. Sono stati proprio i poliziotti ad intavolare una «trattativa» con il ragazzo e a convincerlo a desistere
CIRIE' - Va a fuoco l'auto di un senzatetto: ancora il piromane?
CIRIE
Toccherà ai carabinieri di Venaria Reale chiarire le cause dell'incendio. Potrebbe trattarsi dell'azione del solito idiota
CHIVASSO - Piantagione di marijuana sul Po a San Sebastiano - VIDEO
CHIVASSO - Piantagione di marijuana sul Po a San Sebastiano - VIDEO
I carabinieri hanno arrestato due albanesi per coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti
IVREA - Muore travolta da una motocicletta mentre tenta di attraversare la strada
IVREA - Muore travolta da una motocicletta mentre tenta di attraversare la strada
Una donna è morta in ospedale dopo l'incidente avvenuto in via Cascinette. La dinamica dell'incidente è adesso al vaglio degli agenti della polizia municipale di Ivrea. Il centauro, un 36enne eporediese, sarà denunciato
OMICIDIO SETTIMO - Rimprovera il figliastro che lo ammazza
OMICIDIO SETTIMO - Rimprovera il figliastro che lo ammazza
Clemente, già alle prese con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri di Chivasso e tradotto nel carcere di Ivrea
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore