CACCIA - Si spara alla pernice e al gallo forcello: animalisti sul piede di guerra

| Via libera alle doppiette da parte della Regione Piemonte

+ Miei preferiti
CACCIA - Si spara alla pernice e al gallo forcello: animalisti sul piede di guerra
Pro Natura e la Lac, la Lega per l'abolizione della Caccia, si scagliano contro la Regione Piemonte. «Ancora una volta, indipendentemente dalla parte politica che la governa, la Regione dimostra il suo totale disinteresse per la tutela della fauna selvatica. Infatti, dopo il timido – ma lodevole – tentativo di escludere la pernice bianca dall’elenco delle specie cacciabili, la Giunta Regionale, anche a seguito di una sentenza del Tar Piemonte, ha pensato bene di annullare il calendario venatorio, reinserendo la pernice bianca tra le specie cacciabili, senza nemmeno tentare di giustificare e difendere la propria scelta protezionista. E così da domenica prossima, 4 ottobre, potrà iniziare la mattanza».
 
Lac e Pro Natura ricordano che la pernice bianca, come anche le altre specie di galliformi alpini (gallo forcello e coturnice), sta vivendo una fase di grande difficoltà, che si concretizza con un calo numerico in tutta Europa, Italia e Piemonte compresi. La stessa Unione Europea prevede misure di tutela, che però, nel nostro Paese, non vengono nemmeno prese in considerazione. «La Giunta Regionale ha appena autorizzato l’abbattimento di 619 galli forcelli, 315 coturnici e 110 pernici bianche. Numeri assolutamente esorbitanti – afferma Piero Belletti di Pro Natura – del tutto avulsi non solo da una corretta gestione venatoria della fauna selvatica, ma addirittura privi di ogni pur piccola traccia di buon senso».
 
«La Regione Piemonte – rincara la dose Roberto Piana della LAC – si è ancora una volta chinata alle più bieche richieste dei cacciatori e ha concesso tutto il possibile, se non addirittura di più. I numeri autorizzati, a fronte di popolazioni che oscillano tra le 1.000 e le 3.000 coppie per specie, significano probabilmente l’estinzione delle specie, quanto meno a livello locale. A questo punto – affermano gli ambientalisti – chiediamo che la si smetta di sprecare risorse e denaro pubblico per commissionare studi i cui risultati poi non vengono minimamente presi in considerazione».
Cronaca
IVREA - Apre il punto ascolto per chi si prende cura dei malati
IVREA - Apre il punto ascolto per chi si prende cura dei malati
Destinato ai «caregiver» di persone con problemi cognitivi, istituito in forma sperimentale nell'ambito del Distretto
CASTELLAMONTE - Piccoli artisti della ceramica crescono... bene!
CASTELLAMONTE - Piccoli artisti della ceramica crescono... bene!
Gli alunni della sezione Design Ceramica del liceo Faccio si distinguono al concorso nazionale di scultura Nanni Valentini
VOLPIANO - Lavoratori della Securpolice bloccano per protesta il polo logistico Lidl di via Venezia - FOTO
VOLPIANO - Lavoratori della Securpolice bloccano per protesta il polo logistico Lidl di via Venezia - FOTO
Questa mattina fino alle 12 i dipendenti esasperati dalla situazione hanno bloccato 70 camion in uscita con i prodotti destinati alle filiali piemontesi. Mercoledì a Torino incontro urgente per trovare una rapida soluzione
CUORGNE' - In 2000 a Villa Filanda per il May Day 2017
CUORGNE
Quest'anno la lineup musicale ha proposto: John Holland Experience, Duo Bucolico, Piotta e Flaminio Maphia
IVREA - Tenta di soffocarsi con un sacchetto di plastica: salvata dal maresciallo dei carabinieri
IVREA - Tenta di soffocarsi con un sacchetto di plastica: salvata dal maresciallo dei carabinieri
La donna ha tentato di togliersi la vita soffocandosi con un sacchetto di plastica in testa. Dopo il rocambolesco intervento dei militari dell'Arma la donna è stata accompagnata al pronto soccorso di Ivrea
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - I medici hanno tentato di rianimare il bambino per 50 minuti
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
«Non ci risulta che al momento del via ci fossero persone in posizioni pericolose» dice l'organizzatore della gara. Sarà l'inchiesta della procura di Ivrea a stabilire se, nel corso del rally, le persone si sono spostate dai luoghi sicuri
RIVAROLO - Taglio del nastro per i nuovi locali dell'Anffas - FOTO
RIVAROLO - Taglio del nastro per i nuovi locali dell
La fondazione La Torre-Anffas, nata nel 1985 da un progetto della Regione, assiste numerosi pazienti nella sede rivarolese
METEO - Ondate di calore: in pianura fino a 35 gradi
METEO - Ondate di calore: in pianura fino a 35 gradi
In queste ore l'influenza di un promontorio di alta pressione esteso dal Nord Africa fino alla Penisola Scandinava, garantisce giorni soleggiati e un aumento delle temperature massime
CASELLE-MAPPANO - Aprono gli sportelli casa per i cittadini
CASELLE-MAPPANO - Aprono gli sportelli casa per i cittadini
Il progetto è cofinanziato da Comune di Caselle, Cim di Mappano, Compagnia di San Paolo e associazione Sinapsi
IVREA - Core festeggia i vent'anni di attività al castello di Masino
IVREA - Core festeggia i vent
L’azienda si è caratterizzata per la capacità di seguire le evoluzioni del mercato informatico, superando gli anni di crisi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore