CALUSO - Assicurazione truffata: due arresti e quattro denunce

| Brillante operazione dei carabinieri di Chivasso. Gli arresti per associazione a delinquere finalizzata alla truffa

+ Miei preferiti
CALUSO - Assicurazione truffata: due arresti e quattro denunce
I carabinieri della compagnia di Chivasso hanno notificato un ordine di custodia cautelare in carcere a Matteo Cena, 34 anni, residente a Caluso, e a Marco Salamon, 34 anni, abitante a Viù, perché ritenuti responsabili di associazione a delinquere finalizzata alla truffa e alla frode assicurativa. Quattro persone sono state denunciate a piede libero. Nell’agenzia assicurativa in cui lavorava Marco Salamon, i carabinieri avevano eseguito, nei mei scorsi, una perquisizione che aveva permesso di sequestrare oltre 150 polizze assicurative auto con dati falsificati. 
 
Le successive fasi dell’indagine hanno permesso di individuare un’associazione specializzata nelle truffe e nelle frodi assicurative, che con un raffinato sistema di falsificazioni della documentazione, presentata all’atto della stipula delle polizze, riusciva ad applicare fortissime riduzioni sui premi da pagare. Matteo Cena, in qualità di ex agente assicurativo, aveva nella sua disponibilità centinaia e centinaia di documenti d’identità, carte di circolazione e attestati di rischio provenienti da pregresse collaborazioni lavorative con alcune compagnie di assicurazioni. Era lui, secondo i carabinieri, che falsificava le copie dei documenti da allegare alle polizze con residenze diverse da quelle originarie e quindi più vantaggiose da un punto di vista assicurativo.
 
In altri casi provvedeva a modificare gli attestati di rischio. In un caso si è riscontrata la presenza di una polizza di una donna, residente nella provincia di Napoli, con un attestato di rischio immacolato ma che in realtà aveva un pregresso di 13 incidenti di cui 5 solo in 5 mesi. Dall’analisi delle fotocopie falsificate si è appurato che oltre ai dati di residenza veniva addirittura riprodotto ad hoc il timbro dell’ufficio anagrafe del Comune. Marco Salamon, oltre a produrre le polizze contenenti le informazioni falsificate, stampava le polizze con un importo superiore a quello effettivamente incassato, al fine di “ingannare” il contraente ed incassare un'ulteriore provvigione.
Cronaca
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l'estorsione a Cuorgnè
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l
E' il terzo arresto in paese nel giro di una settimana sempre nell'ambito della stessa inchiesta e del medesimo processo penale
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all'aeroporto Sandro Pertini
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all
Il quarantenne, residente nel torinese, è stato controllato dai finanzieri della compagnia di Caselle al suo arrivo allo scalo torinese; dopo un'ispezione del bagaglio, gli inquirenti hanno rinvenuto due sacchetti con le foglie di cocaina
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell'Ana
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell
Paolo Querio continuerà ad essere direttore del giornale sezionale «Lo Scarpone Canavesano». Nel 2021 il centenario della sezione
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale materia scolastica
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale materia scolastica
Una novità per i sei alunni della pluriclasse della scuola elementare: una nuova materia curricolare il Francoprovenzale
CANAVESE - Il Ministero dell'Interno chiude i rubinetti: in difficoltà le associazioni che si occupano dei richiedenti asilo
CANAVESE - Il Ministero dell
Tra queste non fa eccezione la Mastropietro, la storica onlus di Cuorgnè che, dal 1984, si occupa di aiutare i più deboli. Sono circa nove mesi che dalla prefettura e dal consorzio Inrete non arriva il dovuto per i richiedenti asilo ospiti
RIVAROLO - Al Ciac il nuovo corso gratuito «Tecnico specializzato in Logistica integrata»
RIVAROLO - Al Ciac il nuovo corso gratuito «Tecnico specializzato in Logistica integrata»
Il corso del Ciac è l'unico di questo tipo realizzato sul territorio canavesano e risponde alle precise richieste delle aziende
SAN GIORGIO - Ricercato torna in Canavese per incontrare la madre e viene arrestato dai carabinieri
SAN GIORGIO - Ricercato torna in Canavese per incontrare la madre e viene arrestato dai carabinieri
L’attività informativa dei militari della stazione di Castellamonte ha permesso di fermare Fabio Borria, 46 anni, fino ad allora resosi irreperibile all’estero, mentre usciva dall’abitazione dell’anziana donna
SAN GIORGIO CANAVESE-LEINI - Due imprenditori arrestati dalla Guardia di Finanza per bancarotta fraudolenta
SAN GIORGIO CANAVESE-LEINI - Due imprenditori arrestati dalla Guardia di Finanza per bancarotta fraudolenta
Apparentemente nullatenenti ma dall'alto tenore di vita, agli arrestati è stato contestato di aver portato fraudolentemente alla bancarotta una società del Torinese operante nel settore dell'edilizia
CALUSO-VISCHE-MAZZE' - Nuova raffica di furti nelle case della zona
CALUSO-VISCHE-MAZZE
I malviventi hanno agito soprattutto di notte ma, in alcuni casi, hanno preferito razziare gli alloggi anche nel tardo pomeriggio
IVREA - Il vescovo in palestra per conoscere i corsi di difesa personale
IVREA - Il vescovo in palestra per conoscere i corsi di difesa personale
Ha voluto conoscere di persona l'attività svolta con i giovani, con la boxe utilizzata come strumento di difesa personale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore