CALUSO - Il commercialista e la truffa da milioni di euro. Appello in diretta tv al Presidente della Repubblica

| I truffati chiedono l'intervento del Presidente Sergio Mattarella. Un appello arrivato oggi nel corso della trasmissione «Pomeriggio Cinque» di Barbara D'Urso. Purtroppo la situazione è davvero complicata

+ Miei preferiti
CALUSO - Il commercialista e la truffa da milioni di euro. Appello in diretta tv al Presidente della Repubblica
Diventa ulteriormente un caso nazionale quello del commercialista di Caluso che avrebbe truffato mezzo paese (e non solo, visto che aveva clienti in quasi tutto il Canavese). Oggi pomeriggio si è occupata del caso anche la trasmissione «Pomeriggio Cinque» di Barbara D'Urso. L'inviata della trasmissione di Canale Cinque ha tentato di parlare con i titolari dello studio commercialista «Utc di Boaglio», senza successo. Chi è sceso dallo studio per parlare con la troupe, alla fine, ha chiuso il cancello senza rilasciare nemmeno una battuta. Una parte dei cittadini truffati, invece, in diretta televisiva, hanno chiesto aiuto al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. «Ci aiuti lei - hanno detto i calusiesi - noi le tasse le abbiamo pagate regolarmente. Siamo sul lastrico e non sappiamo come venirne fuori».
 
Lo studio, infatti, secondo quanto è stato ricostruito fino a questo momento, incassava il denaro ma non pagava le tasse dei clienti. «Il commercialista ci diceva che l'errore era dell'agenzia delle entrate - spiegano i calusiesi - anche le schermate del computer sembravano dare ragione ai contabili». Invece la realtà, purtroppo, è poi venuta a galla. Ma solo grazie all'interessamento dei clienti stessi che, bussando alle porte di diversi enti, hanno scoperto la verità. Una truffa per milioni di euro (due almeno ma pare che il raggio d'azione sia ben più ampio). Ora il dramma è che ai calusiesi sono arrivate le cartelle esattoriali di Equitalia. Ai clienti dello studio che non ha effettuato i versamenti, viene di fatto chiesto di pagare due volte le stesse tasse perchè, per il fisco, risultano degli evasori.
 
Le indagini della guardia di finanza e della procura di Ivrea sono in corso. Bisogna capire questi soldi che fine hanno fatto. L'auspicio è che almeno vinca il buon senso in attesa che la giustizia faccia il proprio corso. Ovvero si riescano almeno a congelare le cartelle esattoriali di Equitalia. Perchè i clienti dello studio i soldi li hanno versati fidandosi del commercialista. Per loro, adesso, sarebbe impossibile pagare (di nuovo) le stesse cifre. Aziende, artigiani e piccoli risparmiatori rischiano di finire sul lastrico. 
Galleria fotografica
CALUSO - Il commercialista e la truffa da milioni di euro. Appello in diretta tv al Presidente della Repubblica - immagine 1
CALUSO - Il commercialista e la truffa da milioni di euro. Appello in diretta tv al Presidente della Repubblica - immagine 2
CALUSO - Il commercialista e la truffa da milioni di euro. Appello in diretta tv al Presidente della Repubblica - immagine 3
CALUSO - Il commercialista e la truffa da milioni di euro. Appello in diretta tv al Presidente della Repubblica - immagine 4
CALUSO - Il commercialista e la truffa da milioni di euro. Appello in diretta tv al Presidente della Repubblica - immagine 5
CALUSO - Il commercialista e la truffa da milioni di euro. Appello in diretta tv al Presidente della Repubblica - immagine 6
CALUSO - Il commercialista e la truffa da milioni di euro. Appello in diretta tv al Presidente della Repubblica - immagine 7
CALUSO - Il commercialista e la truffa da milioni di euro. Appello in diretta tv al Presidente della Repubblica - immagine 8
CALUSO - Il commercialista e la truffa da milioni di euro. Appello in diretta tv al Presidente della Repubblica - immagine 9
CALUSO - Il commercialista e la truffa da milioni di euro. Appello in diretta tv al Presidente della Repubblica - immagine 10
Dove è successo
Cronaca
IVREA-RIVAROLO - Incidente stradale: un autista condannato
IVREA-RIVAROLO - Incidente stradale: un autista condannato
Un 25enne di Rivarolo è finito a processo per omissione di soccorso. L'incidente avvenuto nel 2014 lungo l'ex statale 460
CUORGNE' - Il Comune dona un libro per ogni nuovo nato nel 2017
CUORGNE
Sabato alle ore 10.30 nell'ex chiesa della Trinità si terrà la cerimonia di benvenuto ai piccoli cuorgnatesi nati nel 2017
PIAMPRATO - Pista baby chiusa dopo la nevicata: aperto solo il fondo
PIAMPRATO - Pista baby chiusa dopo la nevicata: aperto solo il fondo
I ragazzi di Pianeta Neve Ski danno appuntamento al prossimo week-end per la riapertura della pista baby e dello snow park
FAVRIA - Festa del ringraziamento dei coltivatori
FAVRIA - Festa del ringraziamento dei coltivatori
La manifestazione si terrà domenica 28 gennaio
TORINO-BORGARO - Zingari lanciano sassi contro le auto: blitz della polizia municipale al campo nomadi
TORINO-BORGARO - Zingari lanciano sassi contro le auto: blitz della polizia municipale al campo nomadi
Operazione al campo di strada Aeroporto, questa mattina, al confine tra Torino e Borgaro, da parte degli agenti del Nucleo Nomadi della polizia municipale. Gli investigatori hanno svolto un'attività delegata dal tribunale dei minori
CERESOLE REALE - Il premio Nobel, Mike Kosterlitz, diventa cittadino onorario di Ceresole
CERESOLE REALE - Il premio Nobel, Mike Kosterlitz, diventa cittadino onorario di Ceresole
Kosterlitz salirà nel piccolo Comune della Valle Orco mercoledì 14 febbraio: riceverà il riconoscimento per le imprese alpinistiche compiute nella zona del Gran Paradiso, compresa la scalata della celebre fessura che porta il suo nome
FRONT CANAVESE-FOGLIZZO - Pascolo abusivo, denunciati padre e fratello dei killer di Chivasso - FOTO e VIDEO
FRONT CANAVESE-FOGLIZZO - Pascolo abusivo, denunciati padre e fratello dei killer di Chivasso - FOTO e VIDEO
Ieri sera a Caselle i carabinieri di Leini, in collaborazione con la polizia muncipale della cittadina aeroportuale, hanno denunciato per introduzione, abbandono di animali nel fondo altrui e pascolo abusivo tre pastori
RIVAROLO - Venerdì l'addio a Provenzano. Il cordoglio dell'Asl To4
RIVAROLO - Venerdì l
Il Direttore Generale dell'Asl, Lorenzo Ardissone, ha espresso «profondo cordoglio per la scomparsa di Giovanni Provenzano»
IVREA - A spasso con coltello e marijuana: un 14enne nei guai
IVREA - A spasso con coltello e marijuana: un 14enne nei guai
Il giovane studente è stato controllato in via Gozzano e denunciato dai carabinieri. Marijuana e coltello subito sequestrati
LAVORO - Le aziende in cerca di personale il 26 gennaio a Ivrea
LAVORO - Le aziende in cerca di personale il 26 gennaio a Ivrea
«Wooooow Io e il mio futuro in Canavese» è il titolo dell'evento dedicato al lavoro e alle imprese, previsto venerdì 26 gennaio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore