CALUSO - Lancia dei sassi contro il treno regionale per Aosta

| Un ragazzo di 26 anni di Mazzè è stato condannato per attentato alla sicurezza dei trasporti e danneggiamento aggravato

+ Miei preferiti
CALUSO - Lancia dei sassi contro il treno regionale per Aosta
Sassi contro il treno in transito. Un ragazzo di 26 anni è stato condannato l'altra mattina a tre mesi di reclusione dal tribunale per attentato alla sicurezza dei trasporti e danneggiamento aggravato. L'episodio risale al due giugno di sette anni fa. Protagonista Matteo F., residente a Mazzè, che con un gruppo di ragazzi si trovava nei pressi della stazione di Rodallo di Caluso. Da quella posizione vennero lanciati alcuni  sassi all’indirizzo del treno regionale numero 9859, in transito sulla linea Torino-Aosta diretto verso il capoluogo valdostano. 

I carabinieri, nel corso delle indagini, hanno poi individuato i giovani. Tra questi anche il 26enne di Mazzè, accusato di essere l'unico ad aver lanciato materialmente le pietre. I sassi mandarono in frantumi i finestrini di ben tre carrozze, ferendo leggermente una passeggera al braccio. Alcuni passeggeri del convoglio, spaventati dall'accaduto, tirarono il freno d'emergenza costringendo il treno a una rapida fermata nei pressi della stazione. Nel corso del processo le testimonianze sono state spesso confuse dando l'impressione che il 26enne non fosse l'unico colpevole del lancio delle pietre. Il giudice Mariaclaudia Colangelo lo ha comunque condannato a tre mesi considerate le attenuanti generiche.
Cronaca
LAVORO IN CANAVESE - «Su Comital e Lamalù non abbiamo acquirenti e il tempo corre»
LAVORO IN CANAVESE - «Su Comital e Lamalù non abbiamo acquirenti e il tempo corre»
Claudio Chiarle, segretario generale Fim-Cisl Torino e Canavese, sprona il Ministro Di Maio: «Sinora il Ministro a Torino ha fatto solo "passerelle". Ora bisogna sbloccare il dossier delle Aree di Crisi Complessa per affrontare la crisi»
FAVRIA - L'elisoccorso del 118 atterra anche nelle ore notturne
FAVRIA - L
Il Comune di Favria invita le associazioni e la popolazione all'inaugurazione del punto di atterraggio al campo sportivo
CANAVESE - Sesso e droga con un ragazzino: la 42enne ammette tutto
CANAVESE - Sesso e droga con un ragazzino: la 42enne ammette tutto
«Il nostro era amore vero». Si è giustificata così, in procura a Ivrea, l'infermiera 42enne arrestata dai carabinieri di Leini
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Incidente stradale a Quassolo, due persone ferite in ospedale - FOTO
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Incidente stradale a Quassolo, due persone ferite in ospedale - FOTO
La dinamica del sinistro è al vaglio degli agenti della polizia stradale di Torino, prontamente intervenuti sul posto. Il personale Ativa ha chiuso una corsia di marcia per permettere l'afflusso dei mezzi di soccorso
CASELLE - La Polonia è più vicina con il nuovo volo per Cracovia
CASELLE - La Polonia è più vicina con il nuovo volo per Cracovia
Il volo Torino-Cracovia della compagnia Wizz Air avrà frequenza bisettimanale, con operatività nei giorni di martedì e sabato
LOCANA - Carnevale a Rosone con un omaggio al Giro d'Italia
LOCANA - Carnevale a Rosone con un omaggio al Giro d
Un carro a tema «Giro d'Italia» è stato protagonista al «Carnevalone in Ros(a)one» che si è svolto domenica 24 febbraio
OMICIDIO DI MONTALENGHE - Padre e figlio a processo: la procura ha chiesto il massimo della pena
OMICIDIO DI MONTALENGHE - Padre e figlio a processo: la procura ha chiesto il massimo della pena
Gabriele Raimondi, un uomo di San Giusto Canavese, venne ucciso con un colpo di pistola mentre stava effettuando delle manutenzioni nella casa di Grado Di Glaudi, capo della comunità sinti del Canavese. Fu ucciso per sbaglio
CHIVASSO - Dubbi sulla morte di un uomo: bloccato il funerale
CHIVASSO - Dubbi sulla morte di un uomo: bloccato il funerale
Una decisione che fa seguito ad un esposto che i famigliari hanno presentato ai carabinieri della compagnia di Chivasso
CASELLE - L'aeroporto certificato per la sicurezza sul lavoro
CASELLE - L
Sagat continua così il percorso intrapreso con la certificazione del Sistema di Gestione dell'Energia e di gestione ambientale
CASTELLAMONTE - Gioca 5 euro e ne vince 2 milioni con un gratta e vinci: caccia al canavesano fortunato
CASTELLAMONTE - Gioca 5 euro e ne vince 2 milioni con un gratta e vinci: caccia al canavesano fortunato
La Dea bendata torna a baciare il Canavese, precisamente a Castellamonte. Ad un anno esatto dalla vincita di un milione di euro a San Colombano Belmonte, alla tabaccheria di Federica Camerini in piazza Matteotti 7 segnato un nuovo record
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore