CALUSO - Paura ebola: i ragazzi del Congo restano a casa

| Niente scambio culturale con il liceo Martinetti. Famiglie e insegnanti avevano espresso forti preoccupazioni

+ Miei preferiti
CALUSO - Paura ebola: i ragazzi del Congo restano a casa
Niente visita degli studenti di Kasongo, nella Repubblica democratica del Congo, al liceo Martinetti di Caluso. La dirigenza scolastica, al netto delle preoccupazioni sollevate da genitori e docenti, ha deciso di annullare la visita degli studenti stranieri. La paura? L'ebola. 
 
«I promotori del progetto, insieme al sottoscritto, convengono che sia ragionevole applicare il principio di tolleranza verso le paure manifestate, ancorché infondate, pertanto non includeranno la visita al liceo Martinetti nel programma delle attività della delegazione di Kasongo» annuncia il preside Daniele Vallino sul sito internet della scuola. 
 
«Una delegazione da Kasongo (Repubblica Democratica del Congo) farà visita in Piemonte, in occasione del salone Terra Madre - spiega il dirigente scolastico - allo stesso appuntamento è stato proibito dall'OMS di partecipare alle delegazioni di paesi ritenuti a bassissimo rischio (es. Nigeria, attualmente eliminata addirittura dalla lista paesi a rischio)». Il Congo, però, nella lista non c'è. 
 
«Nonostante gli oggettivi dati, che portano l'infondatezza delle preoccupazioni come necessaria conseguenza, sono rimaste paure in capo a numerose persone - conferma Vallino - I promotori del progetto, insieme al sottoscritto, ritengono pertanto opportuno applicare un principio di tolleranza».
 
L’ebola non può passare da uomo a uomo per via aerea, ma la trasmissione del virus può avvenire solo con il contatto diretto dei fluidi corporei di una persona infetta. I fluidi più pericolosi nella trasmissione del virus sono la saliva, il latte materno, il sangue (in particolare proveniente dal naso), le lacrime, lo sperma, il catarro, il vomito, il sudore, l’urina e le feci. Il contagio però non può avvenire attraverso la pelle, ma il virus deve entrare in contatto diretto con un fluido corporeo interno. Per questo, è necessario che l’ebola entri nel corpo attraverso una ferita aperta o un’abrasione della pelle, oppure tramite le mucose, gli occhi, il naso, la bocca o i genitali. Viste le procedure sanitarie in atto, non c’è un rischio reale di espansione di Ebola in Italia. 
 

Cronaca
BORGOFRANCO D'IVREA - Uomo precipita da un muretto: salvato dal soccorso alpino - VIDEO
BORGOFRANCO D
Provvidenziale intervento, ieri mattina, per i tecnici della stazione di Ivrea del soccorso alpino che hanno gestito con grande preparazione e competenza un intervento complesso nella zona di Borgofranco. Il ferito elitrasportato al Cto
SICUREZZA - A Porta Susa i 110 anni della Polizia Ferroviaria
Stare in mezzo alla gente, sui treni e nelle stazioni, costituisce uno dei tratti distintivi della quotidianità di questa specialità della Polizia di Stato
SOLIDARIETA' - L'abbigliamento sequestrato dalla Finanza donato al Cottolengo
SOLIDARIETA
Sono oltre 3000 capi di abbigliamento sottratti al mercato della contraffazione nel corso di una recente operazione
MAPPANO - Incendio nella notte: distrutti bidoni e un'auto - FOTO
MAPPANO - Incendio nella notte: distrutti bidoni e un
Le fiamme hanno completamente distrutto diversi bidoni della raccolta indifferenziata oltre a una Hyundai parcheggiata
RIVAROLO CANAVESE - Scontro nella notte tra auto e motocicletta: due ragazzi feriti
RIVAROLO CANAVESE - Scontro nella notte tra auto e motocicletta: due ragazzi feriti
La dinamica dello schianto, avvenuto intorno a mezzanotte e mezza, è al vaglio dei carabinieri di Rivarolo Canavese. In zona c'era anche una fastidiosa nebbia che, forse, ha influito su quanto accaduto
RIVAROLO - Doppio tamponamento sul ponte dell'Orco
RIVAROLO - Doppio tamponamento sul ponte dell
Gli incidenti hanno provocato ulteriori code in ingresso a Rivarolo con il traffico congestionato per circa un'ora
LUSIGLIE' - Cade con lo scooter nel canale: un ferito - FOTO e VIDEO
LUSIGLIE
L'uomo è stato immediatamente soccorso dal personale del 118 e dai Vigili del fuoco. Poi è stato trasportato in ospedale
SALUTE - In Canavese si torna a coltivare la canapa sativa
SALUTE - In Canavese si torna a coltivare la canapa sativa
Fino a sabato 28 ottobre sarà possibile visitare all’Accademia Pictor di Torino la mostra-evento «L'ambiente è salute»
IVREA - Bambini e ragazzi a teatro con la tradizionale rassegna
IVREA - Bambini e ragazzi a teatro con la tradizionale rassegna
La novità di questa stagione con la differenziazione degli abbonamenti migliora la già ricca e varia offerta culturale
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
Serie di incidenti stradali, questa sera, in diversi Comuni del Canavese. Il più grave a Caluso sulla Sp53, intorno alle ore 19
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore