CALUSO - Violenta la nipote rimasta orfana: sessantenne condannato dal tribunale di Ivrea

| Almeno quattro gli episodi che la procura di Ivrea ha contestato all'uomo. Quelli che la ragazza ha avuto il coraggio di raccontare e che sono diventati fondamentali per il processo. Erano state le assistenti sociali a scoprire le violenze

+ Miei preferiti
CALUSO - Violenta la nipote rimasta orfana: sessantenne condannato dal tribunale di Ivrea
Rimasta orfana era stata affidata a quello zio che avrebbe dovuto farla crescere al posto del papà e della mamma. Invece il suo affidamento si è trasformato in un incubo perchè lo zio non perdeva occasione per abusare sessualmente di lei. Con l'aggravante che, all'epoca dei fatti, la ragazza era anche minorenne. Dopo la denuncia ed un processo iniziato nel 2013, ieri al tribunale di Ivrea, lo zio orco, un uomo residente a Caluso, è stato condannato per violenza sessuale a 5 anni e 6 mesi di carcere. Oggi l'uomo ha oltre sessant'anni. 
 
Almeno quattro gli episodi di violenza che la procura di Ivrea ha contestato all'uomo. Quelli che la ragazza ha avuto il coraggio di raccontare e che sono diventati fondamentali per il processo. In un’occasione, l'uomo, anziché mandare a scuola la nipote, l’aveva portata in una casa alla periferia di Strambino di sua proprietà e in quella circostanza l’aveva costretta a guardare mentre lui si masturbava. L’uomo, poi, non perdeva occasione per tentare di baciarla o toccarla. 
 
A dare la forza alla ragazza di denunciare lo zio sono state le assistenti sociali che, nel corso di un incontro con la giovane, si erano accorte del suo carattere particolare, sempre più chiuso e introverso. Una caratteristica strana per un'adolescente che, in teoria, avrebbe dovuto esprimere forte vitalità. Con grande delicatezza, le assistenti sociali sono riuscite a farsi raccontare le violenze subite dal sessantenne. Poi è partita la denuncia e il conseguente processo. I legali dell'uomo ricorreranno in appello appena pubblicate le motivazioni della sentenza di primo grado.
Dove è successo
Cronaca
SAN GIUSTO-FOGLIZZO - Incidente mortale: non ce l'ha fatta uno degli automobilisti coinvolti - FOTO
SAN GIUSTO-FOGLIZZO - Incidente mortale: non ce l
Il pensionato settantenne rimasto coinvolto, ieri pomeriggio, in un grave incidente sulla provinciale tra Foglizzo e San Giusto Canavese, è morto oggi, poco dopo le 12, al Cto. Dimesso, invece, il ragazzo alla guida dell'altro veicolo
FORNO - La Filarmonica suona con la Fanfara della Taurinense - VIDEO
FORNO - La Filarmonica suona con la Fanfara della Taurinense - VIDEO
A Ceresole Reale per la festa del Piemonte e i 60 anni del Soccorso Alpino, la Filarmonica ha suonato con la Taurinense
CANAVESE - A Favria la base della banda dei bancomat: due nomadi sinti arrestati - FOTO e VIDEO
CANAVESE - A Favria la base della banda dei bancomat: due nomadi sinti arrestati - FOTO e VIDEO
Due gli arrestati: erano soliti assaltare di notte sportelli bancomat con il volto coperto con le maschere di Donald Trump. Sono i fratelli sinti Vittorio Laforè, 26 anni, e Ivan Laforè, 30 anni, entrambi residenti ad Alpignano
MAZZE' - Bruciano quintali di fieno nell'azienda agricola: salvi 200 tori
MAZZE
I vigili del fuoco, che sono entrati in azione alle tre con numerose squadre, sono riusciti a limitare l'estensione dell'incendio
IVREA - Intera famiglia rubava nei supermercati: due arresti
IVREA - Intera famiglia rubava nei supermercati: due arresti
La coppia è stata arrestata per furto aggravato continuato: per la figlia diciottenne, invece, è scattata solo la denuncia
CERESOLE REALE - Il soccorso alpino ha compiuto 60 anni - FOTO e VIDEO
CERESOLE REALE - Il soccorso alpino ha compiuto 60 anni - FOTO e VIDEO
La Stazione di Ceresole della XII Delegazione Canavesana del Soccorso Alpino ha festeggiato il sessantesimo anniversario della fondazione
TRAGEDIA AL LAGO DI VIVERONE - Quattordicenne muore sotto gli occhi degli amici: inutili tutti i soccorsi
TRAGEDIA AL LAGO DI VIVERONE - Quattordicenne muore sotto gli occhi degli amici: inutili tutti i soccorsi
L'allarme è scattato poco dopo l'ora di pranzo. Il 14enne era sulla sponda torinese del lago, in località Anzasco di Piverone, insieme a due amici e al padre di uno di questi, quando è scomparso improvvisamente in acqua
CUORGNE' - Crolla cornicione: intervengono i vigili del fuoco - FOTO
CUORGNE
Paura questa mattina lungo l'asse principale del centro. All'improvviso da uno stabile d'epoca si sono staccati dei mattoni
DRAMMA AL LAGO - Rischia di annegare nel lago di Viverone: dodicenne grave in ospedale
DRAMMA AL LAGO - Rischia di annegare nel lago di Viverone: dodicenne grave in ospedale
Affidato alle cure del personale del 118, il ragazzino è stato elitrasportato d'urgenza a Torino. Le sue condizioni sono gravi. La dinamica dell'accaduto è al vaglio dei carabinieri della compagnia di Ivrea
SAN GIUSTO - Spaventoso incidente sulla provinciale per Foglizzo: due feriti gravi - FOTO
SAN GIUSTO - Spaventoso incidente sulla provinciale per Foglizzo: due feriti gravi - FOTO
Devastante schianto tra due auto sulla provinciale tra San Giusto Canavese e Foglizzo, al confine tra i due comuni. Gli automobilisti di entrambe le auto sono gravi. Sono stati elitrasportati entrambi al Cto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore