CANAVESANA - Scale mobili rotte: i pendolari si devono arrangiare

| L'agenzia della mobilità risponde agli utenti della ferrovia Gtt: «I guasti alle scale mobili sono fisiologici»

+ Miei preferiti
CANAVESANA - Scale mobili rotte: i pendolari si devono arrangiare
Cari pendolari, non importa se siete prossimi alla pensione e magari, pagando (caro) l'abbonamento del treno, dovreste usufruire di tutta una serie di servizi. Se qualcosa non funziona.... arrangiatevi! Fate di necessità virtù e camminate. E' il caso delle scale mobili rotte alla stazione torinese di Porta Susa. Proprio al binario 5, quello dove arrivano i treni della ferrovia da Rivarolo Canavese e paesi vicini. Scale mobili fuori uso, tra l'altro, da fine luglio. Dopo le proteste dei pendolari per il disservizio, ecco la risposta (disarmante) dell'agenzia della mobilità. E' vero che le scale mobili sono rotte: è fisiologico. I passeggeri dei treni hanno solo da camminare per raggiungere quelle in funzione, magari al fondo del binario, per poi tornare indietro e imboccare l'uscita giusta per andare a lavorare...

«In riferimento alla nota del 11 agosto - scrivono dall'agenzia dopo la segnalazione del comitato utenti della Canavesana - con la quale è stato segnalato un disservizio relativo alla Stazione di Porta Susa FS derivante dal mancato funzionamento delle scale mobili di accesso al binario 5, desideriamo evidenziare le seguenti considerazioni:
 
la Stazione di Porta Susa FS, anche alla luce delle particolarissime caratteristiche strutturali (estensione lungitudinale di oltre 400 metri con accesso in sopraelevata a 6 binari) è dotata di un significativo plesso di impianti elevatori, composto da scale mobili e ascensori, progettato e realizzato con un opportuno sistema di "ridondanza", ai sensi della normativa vigente in merito alle garanzie di accesso ai Servizi Pubblici per Utenti a ridotta capacità motoria, al fine di garantire comunque la possiiblità di un adeguato collegamento tra le banchine ferroviarie e il piano stradale (uscita stazione); in tale ambito, l'eventuale fuori servizio di una scala mobile è sempre "compensato" dal funzionamento alternativo di altri impianti elevatori (ascensori o altre scale) eventualmente afferenti a cavalconi differenti;
 
nello specifico della segnalazione, a fronte di un sopralluogo svoltosi in stazione nella giornata del 12 agosto, si evidenzia che il numero di impianti elevatori risultanti al momento fuori servizio (complessivamente pari a 3 scale mobili e 1 ascensore, di cui una scala ferma per atti vandalici) rappresenta una percentuale (purtroppo) "fisiologica" rispetto al plesso in dotazione all'infrastruttura, assolutamente non pregiudicante l'accesso anche per utenti (o pendolari agostiani) a ridotta capacità motoria, che possono raggiungere il piano strada e le banchine attraverso gli impianti alternativi regolarmente funzionanti».
Cronaca
CANAVESE - Uomini e lupi, tra mito e realtà: una convivenza è possibile?
CANAVESE - Uomini e lupi, tra mito e realtà: una convivenza è possibile?
A Valprato Soana un incontro pubblico promosso dal Parco Gran Paradiso sul predatore. Un'occasione per togliersi qualche curiosità, fugare paure immotivate, scoprire chi è il lupo e perché sta ritornando sulle Alpi anche in Canavese
PIVERONE - I motociclisti delle Forze dell'Ordine in aiuto del canile
PIVERONE - I motociclisti delle Forze dell
Gli Shot Gun LE MC presenti alla manifestazione con lo stand per la vendita dei gadget. Il ricavato è andato in beneficenza
SAN GIUSTO - Incidente sulla Torino-Aosta: auto ribaltata - VIDEO
SAN GIUSTO - Incidente sulla Torino-Aosta: auto ribaltata - VIDEO
In direzione Ivrea, per cause ancora in fase di accertamento, si sono scontrati un Range Rover e una Peugeot che si è ribaltata
RIVAROLO CANAVESE - Abbattuti nella notte due velo-ok di corso Indipendenza - FOTO
RIVAROLO CANAVESE - Abbattuti nella notte due velo-ok di corso Indipendenza - FOTO
Nella notte tra mercoledì e giovedì ignoti hanno abbattuto i totem arancioni sistemati, ormai già da mesi, lungo corso Indipendenza, tra la rotonda del Gigante e quella della frazione Vesignano. Indagini della polizia municipale in corso
IVREA - I cosplayer al museo civico Pier Alessandro Garda
IVREA - I cosplayer al museo civico Pier Alessandro Garda
Alcuni tra i migliori performer di questa disciplina a livello nazionale daranno vita a momenti di spettacolo e animazione
CALUSO - Pestano un 19enne per rubargli il telefono: un arresto
CALUSO - Pestano un 19enne per rubargli il telefono: un arresto
La vittima, un ragazzo di Caluso, era con la fidanzata in piazza Carlo Felice a Torino quando è stato picchiato e rapinato
TRAVERSELLA - Turista cade sul sentiero: lo salva il soccorso alpino
TRAVERSELLA - Turista cade sul sentiero: lo salva il soccorso alpino
L'uomo è stato recuperato dai volontari della stazione di Ivrea ed elitrasportato in ospedale. Per fortuna se la caverà
FERRAGOSTO TRAGICO - Incidente a Leini: muoiono zio e nipote di appena 22 anni - FOTO
FERRAGOSTO TRAGICO - Incidente a Leini: muoiono zio e nipote di appena 22 anni - FOTO
Oggi pomeriggio su una strada sterrata che corre parallela a via Settimo un quad si è schiantato contro un muro. In sella un uomo e una ragazza, zio e nipote. Sono entrambi morti sul colpo
CANAVESE - Sanità: l'Asl assume 101 persone tra medici e infermieri
CANAVESE - Sanità: l
Disposta oggi l'assunzione di 101 operatori: 85 infermieri, sei medici urgentisti, cinque medici anestesisti e cinque pediatri
TRAGEDIA A GENOVA - Più di trenta morti, tra cui una bambina. Chivassesi vicino al ponte crollato: salvi - VIDEO
TRAGEDIA A GENOVA - Più di trenta morti, tra cui una bambina. Chivassesi vicino al ponte crollato: salvi - VIDEO
Sono almeno 35 le vittime del crollo del ponte Morandi a Genova. Tra loro una bambina di una decina d'anni. Ma il bilancio, purtroppo, è desintato ad aumentare. Salva una famiglia di Chivasso che si trovava sullo stesso tratto di autostrada
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore