CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri

| Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un pendolare della ferrovia Canavesana. Lettera che riassume mesi di disagi

+ Miei preferiti
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
Riceviamo e (volentieri) pubblichiamo la lettera di un pendolare della ferrovia Canavesana. Lettera che ben riassume mesi di disagi e disservizi di varia natura. Testimonianza che, purtroppo, conferma il cronico momento "no" del servizio Gtt.

«Con la presente mi unisco al coro di lamentele che vi arrivano in questi giorni e di cui per fortuna, di noi pendolari, vi occupate regolarmente. Ieri credo si sia toccato il fondo. Il treno in partenza da lingotto alle 17:11, ahimè, ha dovuto ammainare bandiera bianca, e dopo qualche vano tentativo del macchinista, e dopo aver percorso qualche decina di metri, è tornato al punto di partenza. Questo ha costretto me e molti viaggiatori a riversarsi sul treno, in arrivo da Chieri, delle 17:40. Treno peraltro già pieno. A porta Susa eravamo ammassati e pressati come sardine in scatola. Al di là di questo episodio, da ritenersi per fortuna un evento accidentale, purtroppo la situazione in condizioni normali non cambia di molto.

Utilizzo il servizio nel tratto Volpiano - Torino Lingotto. La mattina prendo il treno che parte da Volpiano in direzione Torino alle ore 7:20 (treno arancione). Un delirio. Non ci si siede mai e si viaggia in condizioni disumane. Non si riesce neanche a trovare un appiglio per reggersi. Oltre al caldo tropicale del treno bisogna sopportare anche il caldo che emettono le persone a stretto contatto. A Settimo poi il treno si riempie ancora di più. Penso che gli animali che vanno al macello, con tutto rispetto per loro, viaggiano meglio. Mi chiedo se viaggiare in questo modo sia da ritenersi sicuro. Non secondo me. In questo senso quale sono i criteri di giudizio e valutazione della sicurezza da parte della GTT?

Ieri sul treno che partiva da Lingotto alle 17:40, a Porta Susa è salita mia moglie, incinta all'ottavo mese. Neanche una persona si è degnata di cederle il posto. Dal momento che purtroppo viviamo in un paese in cui il senso civico e il rispetto per gli altri si è perso da tempo, almeno sui treni di nuova generazione, sarebbe opportuno ricordare con annunci vocali e scritti, di cedere il posto agli anziani, invalidi e donne incinta. Un ultimo appunto sui cari vecchi, oserei dire vetusti treni arancioni. Ormai sono diventati inadeguati, sia per comfort che per sicurezza. Spesso ci sono porte fuori uso. Per non parlare delle temperature da sauna in ogni periodo dell'anno. (...)

I ritardi sono diventati uso e consuetudine e non aggiungo altro in quanto avete trattato l'argomento pochi giorni fa. In un clima in cui le restrizioni sull'utilizzo delle auto per lo smog sono sempre più rigide, bisognerebbe andare in altre direzioni affinchè il mezzo pubblico sia efficiente e appetibile. Invece l'utente è costretto ad utilizzare a pagare un servizio di scarsa efficienza. Cordiali saluti». (lettera firmata)

Cronaca
PONT CANAVESE - Lo straziante addio a Simone e Raffaele: tutto il paese ha salutato i due ragazzi - VIDEO
PONT CANAVESE - Lo straziante addio a Simone e Raffaele: tutto il paese ha salutato i due ragazzi - VIDEO
Più di 1500 persone in chiesa per l'ultimo saluto ai due ragazzi che hanno perso la vita la scorsa settimana a seguito di un drammatico incidente stradale sulla 460. L'intero paese, ancora sconvolto, si è stretto al dolore delle famiglie
CASTELLAMONTE - Vandali idioti devastano un'opera artistica di Brenno Pesci - FOTO
CASTELLAMONTE - Vandali idioti devastano un
Installata da oltre una decina di anni all'interno del giardinetto dei donatori di sangue, l'opera di Pesci (che è stato appena eletto presidente dell'associazione locale dei ceramisti) era già stata devastata dai vandali nel 2014
CASTELLAMONTE - Incidente stradale, auto giù nella scarpata - VIDEO
CASTELLAMONTE - Incidente stradale, auto giù nella scarpata - VIDEO
Il conducente, un pensionato residente a Borgiallo, è riuscito ad uscire dal mezzo incidentato e a chiamare i soccorsi
CHIVASSO - E' tempo di Carnevalone: domenica la grande sfilata - FOTO
CHIVASSO - E
Camilla Avanzato e Piergiacomo Verga sono «La Bela Tolera» e «L'Abbà», i due personaggi principali del Carnevale chivassese
MOTO - Apre il nuovo salone BMW Motorrad Autocrocetta
MOTO - Apre il nuovo salone BMW Motorrad Autocrocetta
Appuntamento sabato 17 febbraio in concomitanza dell'inizio della BMW Motorrad Connected Season
MAZZE' - Ora l'elisoccorso del 118 atterra anche nelle ore notturne
MAZZE
Inaugurata, nel campo sportivo di Tonengo, una nuova area attrezzata per il volo notturno del servizio di elisoccorso 118
CASTELLAMONTE - La Mostra della Ceramica si farà anche nel 2018 e avrà un sapore internazionale
CASTELLAMONTE - La Mostra della Ceramica si farà anche nel 2018 e avrà un sapore internazionale
A Palazzo Antonelli si son portati avanti col lavoro proponendo un bando internazionale riservato agli artisti della ceramica di tutto il mondo. Le loro opere saranno il cuore pulsante della nuova edizione della Mostra, la numero 58
IVREA - Dimessa dall'ospedale, muore dopo quattro giorni: nessuna responsabilità dei medici
IVREA - Dimessa dall
E' stata archiviata la posizione dei quattro medici del pronto soccorso di Ivrea che vennero indagati dalla procura eporediese per omicidio colposo in merito al decesso di Daniela Golfrè Andreasi, 58 anni, maestra della materna di Azeglio
IVREA - Gli studenti di veterinaria hanno «sorvegliato» i cavalli
IVREA - Gli studenti di veterinaria hanno «sorvegliato» i cavalli
Anche per l'edizione 2018 gli studenti hanno avuto la possibilità di integrarsi nello staff operativo dello Storico Carnevale
BRANDIZZO - Sequestrate 300 piante di marijuana abbandonate
BRANDIZZO - Sequestrate 300 piante di marijuana abbandonate
Le piante sono state recuperate giovedì in un campo di via Braida dalla polizia municipale durante i controlli sul territorio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore