CANAVESANI IN MEETING - Arrivederci

| A Madre Teresa, prossimamente santa il 4 settembre, è stato dedicato l'incontro conclusivo

+ Miei preferiti
CANAVESANI IN MEETING - Arrivederci
Con queste righe termino la serie di appunti e di spunti sul Meeting di Rimini che si è concluso nella serata di ieri. Una canzone, parlando della positività,  cita Ghandi e Madre Teresa. A Madre Teresa, prossimamente santa il 4 settembre,  è stato dedicato l'incontro conclusivo nonché una delle mostre più toccanti (e visitate) della kermesse.  Una donna che affidandosi completamente a Dio è diventata il bene per migliaia di bambini, anziani, donne e uomini rigettati da questa nostra società edonistica. Visitare la mostra su questa piccola suora albanese, così desiderosa di fare il bene tanto da vincere il Nobel per la pace e parlare ai potenti del mondo all'ONU sul dramma dell'aborto, apre il cuore al desiderio di vivere per l'altro, perché uno capisce che l'altro è un bene per sé.
 
Presso la mostra dei santi americani si è potuto incontrare la figura di San Damiano di Molokai, uno dei maestri ispiratori di Ghandi.  Presso la mostra dedicata alla scuola di Tarcento fondata da don Villa subito dopo il devastante sisma del 1976,  si è visto un nuovo modo di educare e di essere,  un modo di essere che si riscontra anche presso la mostra sulle piccole suore di Carità dell'Assunzione, presenti anche a Torino,  o presso la mostra che descrive un nuovo modello di carcere brasiliano senza sbarre perché ... "dall'amore non si scappa".
 
Le mostre al Meeting sono state la modalità per i canavesani presenti per Marco, Enzo, Silvia, Riccardo, Stefano, Enrica, Roberta, Giuseppe, Lorenzo, Agnese, Enrica, Claudia, Michele, Pietro, Angelo, Maria, Chiara, per me e per le altre migliaia di persone che sono state al Meeting, per fare un piccolo passo, per capire un poco di più cosa significa la parola misericordia alla quale papa Francesco ci sta così richiamando con questo Anno Santo.
 
Come terminare?  Semplicemente con un arrivederci al prossimo Meeting che avrà luogo dal 18 al 24 agosto 2017 e che porrà a tema una frase che compare nel Faust di Goethe, richiamata da don Julián Carrón,  successore di don Giussani alla guida di Comunione e Liberazione, nel corso di un'intervista rilasciata  ad un importante giornale nazionale: "Quello che hai ereditato dai tuoi padri, riguadagnatelo, per possederlo". (Paolo Ricco)
Galleria fotografica
CANAVESANI IN MEETING - Arrivederci - immagine 1
CANAVESANI IN MEETING - Arrivederci - immagine 2
Cronaca
VICO CANAVESE - Incendio al tetto di una casa, vigile del fuoco lievemente ferito
VICO CANAVESE - Incendio al tetto di una casa, vigile del fuoco lievemente ferito
Un vigile del fuoco è rimasto lievemente ferito, oggi pomeriggio, nel corso delle operazioni di spegnimento di un incendio al tetto di un'abitazione di Inverso
CALUSO - Vuole la birra senza pagare: botte a negoziante e carabinieri
CALUSO - Vuole la birra senza pagare: botte a negoziante e carabinieri
Un uomo di 56 anni di Caluso è stato arrestato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamenti e minacce
FAVRIA - Cornicione pericolante dalla chiesa: intervento dei vigili del fuoco - FOTO
FAVRIA - Cornicione pericolante dalla chiesa: intervento dei vigili del fuoco - FOTO
Alle 17, invece, i vigili del fuoco di Rivarolo Canavese e Volpiano sono intervenuti in una villetta di San Giusto Canavese per un incendio camino
BOLLENGO - Rapina una donna la notte di capodanno: condannato
BOLLENGO - Rapina una donna la notte di capodanno: condannato
L'uomo, sposato, padre di due figli, muratore fino ad allora incensurato, ora dovrà scontare una pena di oltre quattro anni
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Il killer confessa: «Ho sparato perchè amavo la figlia di quell'uomo» - LA FOTO
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Il killer confessa: «Ho sparato perchè amavo la figlia di quell
Giuseppe Laforè, 24 anni, detto Alex, braccato da carabinieri e polizia è stato fermato ieri sera a Torino. Giovedì scorso, al culmine di una lite con il padre dell'ex fidanzata, ha sparato diversi colpi uccidento Laurent Radici, 44 anni
VALPRATO - Il Comune cerca un nuovo gestore per bar e pizzeria
VALPRATO - Il Comune cerca un nuovo gestore per bar e pizzeria
Il giovane imprenditore che gestisce da alcuni mesi la struttura ha rinunciato da pochi giorni alla gestione per motivi privati
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - ARRESTATO L'ASSASSINO DI LAURENT RADICI: E' IL FIDANZATO DELLA FIGLIA
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - ARRESTATO L
Si è costituito a Torino, nella tarda serata di ieri, Giuseppe Laforè, 25 anni, un nomade sinti di Romano Canavese, accusato dell'omicidio di Laurent Radici, il 44enne di San Giorgio ucciso la scorsa settimana con un colpo di pistola
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
Tra le motivazioni i carichi di lavoro, tensione nel comando, ambiente insostenibile, richieste di trasferimento negate
IVREA - Alberi pericolosi da abbattere: i lavori dal 21 gennaio
IVREA - Alberi pericolosi da abbattere: i lavori dal 21 gennaio
Da lunedì verrà eseguito un intervento di abbattimento del primo filare di platani nei Giardini della stazione ferroviaria
BORGARO - Due donne rubano i soldi al bar, il titolare mette le foto su Facebook - FOTO
BORGARO - Due donne rubano i soldi al bar, il titolare mette le foto su Facebook - FOTO
Due donne, hanno approfittato di un momento di confusione all'interno del locale per impossessarsi del barattolo contenente le mance. Appena si sono accorti del furto, i titolari sono andati a visionare le immagini di videosorveglianza
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore