CANAVESANI IN MEETING - Cristiani, ebrei, musulmani

| Il Meeting è sempre stato un luogo di incontro tra le varie religioni

+ Miei preferiti
CANAVESANI IN MEETING - Cristiani, ebrei, musulmani
Il Meeting è sempre stato un luogo di incontro tra le varie religioni. Quest'anno hanno avuto luogo tre diversi incontri a mio parere molto significativi. Il primo tra il Gran Mufti di Croazia Aziz Hasanovic e Wael Farouq, docente di letteratura araba all'università Cattolica di Milano e organizzatore di Meeting Cairo, con a tema la presenza islamica in Italia. Il secondo tra Ignacio Carbajosa,  docente di teologia a Madrid ed Eugene Korn, Direttore israeliano del Centro per la cooperazione ebraico-cristiana. Il terzo incontro ha visto come relatori Paolo Pezzi, arcivescovo cattolico di Mosca e Vladimir Legoyda, presidente dei rapporti tra chiesa e media del Patriarcato ortodosso di Mosca. Ho seguito quest'ultimo incontro con un amico parroco della diocesi di Ivrea.
 
Pezzi e Legoyda erano presenti quest'anno all'incontro tra papa Francesco e il patriarca metropolita Kirill, in una piccola saletta dell'aeroporto di L'Avana a Cuba. Era dallo scisma del 1054 che i due più importanti esponenti della chiesa cattolica e ortodossa non si incontravano. Dai relatori è emersa una comunanza di intenti e tanto lavoro ancora da fare. Hanno inoltre evidenziato che per essere se stessi c'è bisogno di un tu. Tu cattolico sei un bene per me ortodosso e viceversa.  Oggi si considera il cristianesimo non pertinente alla vita dell'uomo contemporaneo.  L'incontro tra Francesco e Kirill ha dimostrato che non è così.
 
Questo incontro è stato preparato ed è il momento iniziale di un nuovo lavoro comune.  Il punto d'incontro è sull'essenziale, trovarsi fratelli dentro una storia.  Non dobbiamo aspettare la piena comunione senza umiliare le differenze ma valorizzandole. I due relatori evidenziavano come tutti noi siamo chiamati a costruire ponti, a creare occasioni di nuovi incontri.  Quando ci si incontra ci si ritrova fratelli. A Cuba è avvenuto l'abbraccio tra due fratelli. l'arcivescovo Pezzi ha evidenziato che ci sono ostacoli ma si sta camminando per superarli, che siamo in un periodo di sfide epocali che richiedono una nuova evangelizzazione.
 
Nel suo intervento Vladimir Legoyda ha parlato di più della sua esperienza. "Cosa c'entra il titolo del Meeting con i nostri problemi?",  si chiedeva Legoyda prima di arrivare a Rimini. La sua posizione è però cambiata ed ha spiegato perché. Ha parlato dei santi e dei martiri, della famiglia e della persecuzione dei cristiani,  delle pagliuzze negli occhi degli altri e delle travi che sono infilate nei nostri e che ci impediscono di vedere.  "Qual è il mosaico che dobbiamo costruire? Come vedere l'immagine di Dio nell'altro? Quello che sembrava impossibile è diventato possibile, capire che l'altro è un bene, che un tu è un bene per me!". Tre eventi estremamente significativi che hanno parlato di incontri e di confronto.  Vedremo cosa ci riserverà il futuro. (Paolo Ricco)
Galleria fotografica
CANAVESANI IN MEETING - Cristiani, ebrei, musulmani - immagine 1
CANAVESANI IN MEETING - Cristiani, ebrei, musulmani - immagine 2
CANAVESANI IN MEETING - Cristiani, ebrei, musulmani - immagine 3
Cronaca
AUTOSTRADA A5 - Schianto a Quincinetto, automobilista in prognosi riservata al Cto - FOTO
AUTOSTRADA A5 - Schianto a Quincinetto, automobilista in prognosi riservata al Cto - FOTO
L'auto sulla quale viaggiava, una Nissan, ha divelto le barriere e si è fermata nella scarpata oltre la banchina. Necessario l'intervento dei vigili del fuoco di Ivrea che hanno estratto la persona ferita dalle lamiere del mezzo
VOLPIANO - Festeggiati i cento anni di Margherita Raimondo
VOLPIANO - Festeggiati i cento anni di Margherita Raimondo
È nata il 21 ottobre del 1918, ha vissuto in Italia e Argentina. Il sindaco le ha consegnato una targa a nome del Comune
FERROVIA CANAVESANA - Martedì bus al posto dei treni sulla Pont-Rivarolo
FERROVIA CANAVESANA - Martedì bus al posto dei treni sulla Pont-Rivarolo
«Domani, martedì 23 ottobre, tra le 6 e le 9, il servizio ferroviario nella tratta Rivarolo-Pont Canavese della linea Sfm1 sarà effettuato con autobus sostitutivi per motivi tecnici (treno in riparazione)»
RIVAROLO-PONT - Treno lumaca, più di un'ora per arrivare a destinazione: «Come andare a piedi»
RIVAROLO-PONT - Treno lumaca, più di un
Continua il calvario per i pendolari della ferrovia Canavesana. Questa mattina ritardo record sulla Pont-Rivarolo: la littorina ha viaggiato a velocità ridotta a causa di un guasto ai motori. Pendolari furenti contro la Gtt
CUORGNE' - Domenica di festa con castagne, cani e opere d'arte - FOTO
CUORGNE
Complice la bella giornata di sole, Cuorgnè ha richiamato un cospicuo numero di persone in piazza in occasione della tradizionale castagnata organizzata dalla Pro Loco
SETTIMO VITTONE - Il ritorno delle mandrie bovine diventa festa
SETTIMO VITTONE - Il ritorno delle mandrie bovine diventa festa
Torna la «Desnalpà», la festa della transumanza in discesa dagli alpeggi delle montagne che sovrastano la Serra d'Ivrea
CHIVASSO - Mostra i genitali alle studentesse: pensionato denunciato
CHIVASSO - Mostra i genitali alle studentesse: pensionato denunciato
Il soggetto, già denunciato in passato per lo stesso reato, è stato notato vicino alla stazione ferroviaria di Chivasso
RIVAROLO - Via al nuovo corso di preparazione per i test universitari
RIVAROLO - Via al nuovo corso di preparazione per i test universitari
Il progetto è stato promosso per il sesto anno consecutivo dagli ex allievi dell'Aldo Moro e si terrà negli spazi di Villa Vallero
CUORGNE' - Turisti in tour sulle tracce di Re Arduino - FOTO
CUORGNE
Un gruppo di turisti genovesi, membri dell'associazione Luoghi d'Arte, ospite in città
TRAGEDIA A LOCANA - Giovane escursionista precipita e muore: inutili tutti i soccorsi
TRAGEDIA A LOCANA - Giovane escursionista precipita e muore: inutili tutti i soccorsi
Sarebbe scivolato per diversi metri sbattendo contro le rocce. Un volo che, purtroppo, gli è stato fatale. A dare l'allarme sono stati altri escursionisti che hanno chiamato il 118. Indagini dei carabinieri in corso. Aveva solo 29 anni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore