CANAVESANI IN MEETING - Cristiani, ebrei, musulmani

| Il Meeting è sempre stato un luogo di incontro tra le varie religioni

+ Miei preferiti
CANAVESANI IN MEETING - Cristiani, ebrei, musulmani
Il Meeting è sempre stato un luogo di incontro tra le varie religioni. Quest'anno hanno avuto luogo tre diversi incontri a mio parere molto significativi. Il primo tra il Gran Mufti di Croazia Aziz Hasanovic e Wael Farouq, docente di letteratura araba all'università Cattolica di Milano e organizzatore di Meeting Cairo, con a tema la presenza islamica in Italia. Il secondo tra Ignacio Carbajosa,  docente di teologia a Madrid ed Eugene Korn, Direttore israeliano del Centro per la cooperazione ebraico-cristiana. Il terzo incontro ha visto come relatori Paolo Pezzi, arcivescovo cattolico di Mosca e Vladimir Legoyda, presidente dei rapporti tra chiesa e media del Patriarcato ortodosso di Mosca. Ho seguito quest'ultimo incontro con un amico parroco della diocesi di Ivrea.
 
Pezzi e Legoyda erano presenti quest'anno all'incontro tra papa Francesco e il patriarca metropolita Kirill, in una piccola saletta dell'aeroporto di L'Avana a Cuba. Era dallo scisma del 1054 che i due più importanti esponenti della chiesa cattolica e ortodossa non si incontravano. Dai relatori è emersa una comunanza di intenti e tanto lavoro ancora da fare. Hanno inoltre evidenziato che per essere se stessi c'è bisogno di un tu. Tu cattolico sei un bene per me ortodosso e viceversa.  Oggi si considera il cristianesimo non pertinente alla vita dell'uomo contemporaneo.  L'incontro tra Francesco e Kirill ha dimostrato che non è così.
 
Questo incontro è stato preparato ed è il momento iniziale di un nuovo lavoro comune.  Il punto d'incontro è sull'essenziale, trovarsi fratelli dentro una storia.  Non dobbiamo aspettare la piena comunione senza umiliare le differenze ma valorizzandole. I due relatori evidenziavano come tutti noi siamo chiamati a costruire ponti, a creare occasioni di nuovi incontri.  Quando ci si incontra ci si ritrova fratelli. A Cuba è avvenuto l'abbraccio tra due fratelli. l'arcivescovo Pezzi ha evidenziato che ci sono ostacoli ma si sta camminando per superarli, che siamo in un periodo di sfide epocali che richiedono una nuova evangelizzazione.
 
Nel suo intervento Vladimir Legoyda ha parlato di più della sua esperienza. "Cosa c'entra il titolo del Meeting con i nostri problemi?",  si chiedeva Legoyda prima di arrivare a Rimini. La sua posizione è però cambiata ed ha spiegato perché. Ha parlato dei santi e dei martiri, della famiglia e della persecuzione dei cristiani,  delle pagliuzze negli occhi degli altri e delle travi che sono infilate nei nostri e che ci impediscono di vedere.  "Qual è il mosaico che dobbiamo costruire? Come vedere l'immagine di Dio nell'altro? Quello che sembrava impossibile è diventato possibile, capire che l'altro è un bene, che un tu è un bene per me!". Tre eventi estremamente significativi che hanno parlato di incontri e di confronto.  Vedremo cosa ci riserverà il futuro. (Paolo Ricco)
Galleria fotografica
CANAVESANI IN MEETING - Cristiani, ebrei, musulmani - immagine 1
CANAVESANI IN MEETING - Cristiani, ebrei, musulmani - immagine 2
CANAVESANI IN MEETING - Cristiani, ebrei, musulmani - immagine 3
Cronaca
IVREA - La rotonda costata 700 mila euro sarà smantellata?
IVREA - La rotonda costata 700 mila euro sarà smantellata?
Code e traffico in tilt in centro. «Colpa» della rotonda di porta Vercelli. Indagine del Comune in corso per nuove modifiche
IVREA - Vigili del fuoco in lutto per la tragica scomparsa di Ivan Ferrero
IVREA - Vigili del fuoco in lutto per la tragica scomparsa di Ivan Ferrero
Solo a notte fonda papà Luciano e mamma Nadia hanno ricevuto la tragica notizia direttamente dal comandante provinciale dei vigili del fuoco di Torino, Marco Frezza, che ha fatto loro visita a Saluggia
PASTORI MASSACRATI A CHIVASSO - La procura di Ivrea chiede un ergastolo e 57 anni di carcere
PASTORI MASSACRATI A CHIVASSO - La procura di Ivrea chiede un ergastolo e 57 anni di carcere
Alla sbarra Daniele Bergero, 26 anni di Front Canavese, Romano Bergero, 34 anni di Foglizzo, Piero Bergero, 31 anni di Oglianico, e Alex Bianciotto, 30 anni di Mercenasco. Le vittime furono uccise a Castelrosso il 24 ottobre del 2017
CALUSO - Pestano un 18enne per rubargli il computer: denunciati
CALUSO - Pestano un 18enne per rubargli il computer: denunciati
Lo scopo della «spedizione punitiva» sarebbe stato quello di recuperare un credito di droga. Indagini dei carabinieri in corso
IVREA - Grande successo per la Notte Nazionale del Classico - FOTO
IVREA - Grande successo per la Notte Nazionale del Classico - FOTO
Notte nazionale del Classico gremita di spettatori a Ivrea che hanno invaso «Palazzo degli Studi» che ospita il Liceo Botta
BELMONTE - Santuario aperto ma resta il «giallo» sui sacerdoti
BELMONTE - Santuario aperto ma resta il «giallo» sui sacerdoti
I dubbi sulla «fuga» dei tre sacerdoti dal santuario non si diradano. La diocesi di Torino assicura la presenza di religiosi
TRAGEDIA A VESTIGNE' - Muore un vigile del fuoco di Ivrea: aveva solo 37 anni - FOTO e VIDEO
TRAGEDIA A VESTIGNE
Era un vigile del fuoco in servizio al distaccamento di Ivrea l'automobilista che ha perso la vita ieri sera, a Vestignè, a seguito di un drammatico incidente stradale sulla provinciale 78 per Borgomasino. Ricoverato al Cto anche un 31enne
FAVRIA - Gli agricoltori pronti a celebrare la festa di Sant'Antonio
FAVRIA - Gli agricoltori pronti a celebrare la festa di Sant
A Favria ci sono attualmente trenta aziende agricole iscritte alla Coldiretti a cui si deve aggiungere un nutrito gruppo di pensionati che mantegono viva la tradizione e vocazione agricola della comunità
MONTANARO - Sassi contro il treno: in frantumi due finestrini
MONTANARO - Sassi contro il treno: in frantumi due finestrini
I carabinieri della compagnia di Chivasso stanno indagando sulla sassaiola che, sabato scorso, ha colpito un treno regionale
IVREA - Pietre contro i canoisti nella Dora? Forse il gesto di qualche ragazzino annoiato
IVREA - Pietre contro i canoisti nella Dora? Forse il gesto di qualche ragazzino annoiato
Ponte Vecchio chiuso al traffico, questa sera. Alcuni canoisti che stavano transitando proprio sotto il ponte lungo il corso della Dora, sarebbero stati sfiorati da dei calcinacci. Il ponte è stato chiuso per precauzione durante i controlli
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore