CANAVESE - 100 anni fa lo scoppio della "Grande Guerra"

| Nasce “UnosuSette”, il progetto di QC per salvare i documenti dei canavesani impegnati nella guerra mondiale

+ Miei preferiti
CANAVESE - 100 anni fa lo scoppio della
Cent'anni fa, a Sarajevo, l'attentato all'Arciduca Francesco Ferdinando d'Asburgo e alla sua consorte segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Un gesto grave ma non gravissimo, che fece scoppiare la polveriera balcanica. Lo stesso giorno l'Austria Ungheria dichiarò guerra alla Serbia, innescando il gioco di incroci ed alleanze che si era andato a formare nel corso del secolo precedente. Per chi l'ha vissuta, la Prima Guerra Mondiale è rimasta sempre la Grande Guerra. 
 
Grande per il numero di paesi coinvolti, di truppe mobilitate e tristemente anche di vittime, quasi 10 milioni. Praticamente un soldato su sette che prese parte al conflitto non tornò mai più a casa. A ricordarlo oggi ci sono i tanti monumenti ai caduti, le lapidi, e qualche targa. Ogni paese del Canavese ha visto morire nelle trincee qualcuno dei suoi ragazzi. Una guerra in cui noi entrammo, come sempre, solo un anno dopo il 24 maggio del 1915. 
 
Qualcuno si arruolò spontaneamente, spinto dagli ideali irredentisti e dalla quarta guerra di indipendenza, altri per forza, resi ormai scettici dalle imprese belliche del Regno d'Italia, la maggior parte di loro spinto dalla leva o dalla necessità. Non mancarono le medaglie al valore, soprattutto tra coloro che scelsero l'aviazione, segno della nuova tecnologia, che insieme a sottomarini, dirigibili e gas decise le sorti del conflitto. La maggior parte conosceva qualche parola di italiano, ma solo con il dialetto riusciva a sentirsi a casa. 
 
L'unico modo per rimanere a contatto con chi rimaneva a casa, erano le lettere che di solito scriveva, per se e conto terzi, chi aveva avuto la fortuna di studiare. Una memoria preziosa, che è rimasta custodita nei cassetti, e nei ricordi di chi l'ha vissuta. Pezzi di storia, che Quotidiano Canavese, chiede ai lettori di condividere, diari, lettere, medaglie, giornali, ricordi, per creare un documento multimediale condiviso, “UnosuSette”, salvandoli dall'oblio. 
 
Chiunque volesse raccontare una storia, un racconto tramandato dai nonni, dai genitori, rendere pubblici documenti, ricordi o ritagli di storia può scrivere all'indirizzo info@quotidianocanavese.it. 
 
Tutto il materiale una volta scansionato, verrà restituito ai proprietari.
Cronaca
OZEGNA-AGLIÈ - Scontro auto-scooter, ferito ragazzo di Salassa
OZEGNA-AGLIÈ - Scontro auto-scooter, ferito ragazzo di Salassa
Il ragazzo è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè
RIVAROLO - Rubate le porte della Panda delle suore - FOTO
RIVAROLO - Rubate le porte della Panda delle suore - FOTO
Ancora furti nelle frazioni, questa volta a Pasquaro. A farne le spese l’auto delle suore. Due portiere sono state rubate
IVREA - Un chilo di droga in casa: 32enne di Scarmagno arrestato
IVREA - Un chilo di droga in casa: 32enne di Scarmagno arrestato
Lunedì il Gip di Ivrea, che ha convalidato l'arresto, ha disposto nei confronti del 32enne la misura degli arresti domiciliari
IVREA - La rassegna internazionale «Gli Accordi Rivelati»
IVREA - La rassegna internazionale «Gli Accordi Rivelati»
«Il Timbro» lancia una stagione di altissimo livello, con quattro concerti di musica da camera dedicati al quartetto d'archi
SAN BENIGNO - La Magneti Marelli venduta ai giapponesi di Calsonic
SAN BENIGNO - La Magneti Marelli venduta ai giapponesi di Calsonic
Timori occupazionali per lo stabilimento canavesano? «Non ci saranno ripercussioni sull'occupazione» dice il sindacato
CASELLE - Laser contro i piloti in fase di atterraggio: «Attentato alla sicurezza dei trasporti pubblici»
CASELLE - Laser contro i piloti in fase di atterraggio: «Attentato alla sicurezza dei trasporti pubblici»
Disturbare i piloti di un aereo di linea con un laser da terra è un gioco rischiosissimo che può mettere a rischio la vita di centinaia di persone. Le compagnie aeree hanno effettuato le segnalazioni all'Enav e alle forze di polizia
AUTOSTRADA A5 - Schianto a Quincinetto, automobilista in prognosi riservata al Cto - FOTO
AUTOSTRADA A5 - Schianto a Quincinetto, automobilista in prognosi riservata al Cto - FOTO
L'auto sulla quale viaggiava, una Nissan, ha divelto le barriere e si è fermata nella scarpata oltre la banchina. Necessario l'intervento dei vigili del fuoco di Ivrea che hanno estratto la persona ferita dalle lamiere del mezzo
VOLPIANO - Festeggiati i cento anni di Margherita Raimondo
VOLPIANO - Festeggiati i cento anni di Margherita Raimondo
È nata il 21 ottobre del 1918, ha vissuto in Italia e Argentina. Il sindaco le ha consegnato una targa a nome del Comune
FERROVIA CANAVESANA - Martedì bus al posto dei treni sulla Pont-Rivarolo
FERROVIA CANAVESANA - Martedì bus al posto dei treni sulla Pont-Rivarolo
«Domani, martedì 23 ottobre, tra le 6 e le 9, il servizio ferroviario nella tratta Rivarolo-Pont Canavese della linea Sfm1 sarà effettuato con autobus sostitutivi per motivi tecnici (treno in riparazione)»
RIVAROLO-PONT - Treno lumaca, più di un'ora per arrivare a destinazione: «Come andare a piedi»
RIVAROLO-PONT - Treno lumaca, più di un
Continua il calvario per i pendolari della ferrovia Canavesana. Questa mattina ritardo record sulla Pont-Rivarolo: la littorina ha viaggiato a velocità ridotta a causa di un guasto ai motori. Pendolari furenti contro la Gtt
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore