CANAVESE - 1,4 milioni di euro per San Giorgio e Rueglio

| I progetti dei due Comuni sono stati finanziati dal nuovo bando dei «6000 campanili». Plauso dell'Uncem Piemonte

+ Miei preferiti
CANAVESE - 1,4 milioni di euro per San Giorgio e Rueglio
Una nuova tranche di finanziamento del programma “6000 Campanili”, varato l’anno scorso dal Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture. Il Ministro Lupi ha firmato il decreto che porta nuove risorse ai piccoli Comuni, anche in Piemonte. In arrivo altri 100 milioni che portano a 250 milioni il totale dei fondi stanziati, capaci di finanziare finora 293 opere. Sono due i Comuni del Canavese che hanno ottenuto il finanziamento.
 
In precedenza avevano ottenuto il contributo del Ministero i Comuni di Agliè, Pont Canavese, Ingria (dopo un ricorso al Tar), Frassinetto e Ronco Canavese.
 
Secondo la tabella diffusa dal Mit, vengono finanziati i progetti di venti piccoli Comuni piemontesi:
1. Torre Bormida (CN), 781mila euro
2. Ostana (CN), 1 milione di euro
3. San Giorgio Canavese (TO), 568.180,78 euro
4. Lequio Berria (CN), 510mila euro
5. Battifollo (CN), 850mila euro
6. Vicoforte (CN), 930mila euro
7. Portula (BI), 800mila euro
8. Rueglio (TO), 873.183,28 euro
9. Meana di Susa (TO), 558.500 euro
10. Quaranti (AT), 515mila euro
11. Mottalciata (BI), 999mila euro
12. Villata (VC), 655mila euro
13. Montà (CN), 987.800 euro
14. Roccabruna (CN), 940mila euro
15. Vesime (AT), 945mila euro
16. Roccaforte Mondovì (CN), 1 milione di euro
17. Graglia (BI), 736.550 euro
18. Verolengo (TO), 990mila euro
19. Neive (CN), 995mila euro
20. Cortanze (AT), 995.972,54 euro
 
Le risorse di questa tornata (100milioni di euro) sono previste dalla legge 164 dell’11 novembre 2014. I progetti (dai 500mila a 1 milione di euro ciascuno) erano stati presentati dai Comuni al Ministero e all’Anci (trasmessi tramite Pec) con un “clic day” il 20 ottobre 2013. Il programma prevede di finanziare progetti relativi a “interventi infrastrutturali di adeguamento, ristrutturazione e nuova costruzione di edifici pubblici, ivi compresi gli interventi relativi all’adozione di misure antisismiche, ovvero di realizzazione e manutenzione di reti viarie e infrastrutture accessorie e funzionali alle stesse o reti telematiche di Ngn e Wi-Fi, nonché́ di salvaguardia e messa in sicurezza del territorio”.
 
«Faccio i complimenti, a nome dell’Uncem, alle amministrazioni dei Comuni piemontesi che beneficiano del contributo – spiega Lido Riba - Molti sono enti montani. È significativo poter disporre, in piccoli centri, di risorse che devono poter veicolare sviluppo duraturo e capace di produrre ricadute concrete sulla comunità. Diversi progetti vanno in questa direzione, ancora più importante nelle Terre Alte. Sappiamo che in Parlamento, nei mesi scorsi, sono stati analizzati meccanismi di revisione del programma, in particolare sui criteri di individuazione dei progetti da finanziare, non più da definire solo con l’orario di invio tramite pec. Una cosa è certa: è importante venga rifinanziato un fondo pluriennale, dal 2015 al 2018, per le gli interventi destinati a creare sviluppo e crescita economica e sociale nei piccoli Comuni italiani, privilegiando le aree montane nel pieno rispetto dell’articolo 44 della Costituzione».
Cronaca
CANAVESE - Sanità: l'Asl assume 101 persone tra medici e infermieri
CANAVESE - Sanità: l
Disposta oggi l'assunzione di 101 operatori: 85 infermieri, sei medici urgentisti, cinque medici anestesisti e cinque pediatri
TRAGEDIA A GENOVA - Più di trenta morti, tra cui una bambina. Chivassesi vicino al ponte crollato: salvi - VIDEO
TRAGEDIA A GENOVA - Più di trenta morti, tra cui una bambina. Chivassesi vicino al ponte crollato: salvi - VIDEO
Sono almeno 35 le vittime del crollo del ponte Morandi a Genova. Tra loro una bambina di una decina d'anni. Ma il bilancio, purtroppo, è desintato ad aumentare. Salva una famiglia di Chivasso che si trovava sullo stesso tratto di autostrada
TRAGEDIA A GENOVA - CROLLA PONTE MORANDI DELL'AUTOSTRADA: «CI SONO DEI MORTI» - FOTO e VIDEO
TRAGEDIA A GENOVA - CROLLA PONTE MORANDI DELL
Dramma a Genova dove questa mattina è crollato un lungo pezzo del Ponte Morandi. Circa 200 metri di viadotto. Secondo i soccorritori ci sono delle persone coinvolte delle vittime: sono gli automobilisti che si trovavano sul ponte
VALPERGA - Senegalese con abbigliamento rubato: denunciato
VALPERGA - Senegalese con abbigliamento rubato: denunciato
I carabinieri di Cuorgnè hanno denunciato a piede libero un venditore ambulante per ricettazione
RIVAROLO-FAVRIA - Incidente al passaggio a livello: auto finisce sui binari - FOTO E VIDEO
RIVAROLO-FAVRIA - Incidente al passaggio a livello: auto finisce sui binari - FOTO E VIDEO
Brutto incidente stradale questa mattina intorno alle 9:30 sulla provinciale 13 tra Rivarolo Canavese e Favria. In prossimità del passaggio a livello si sono tamponate una Bmw e una Opel Astra station wagon
VOLPIANO - La città torna al Medioevo con il De Bello Canepiciano
VOLPIANO - La città torna al Medioevo con il De Bello Canepiciano
La quinta edizione vuole celebrare il Decennale del progetto De Bello Canepiciano, un progetto culturale di studio e ricerca
SAN GIORGIO-OZEGNA - Coltivano cannabis: due ragazzi nei guai
SAN GIORGIO-OZEGNA - Coltivano cannabis: due ragazzi nei guai
Nel corso di due distinti controlli i militari dell'Arma hanno sequestrato dieci piantine. Due giovani denunciati per droga
MONGOL RALLY - Missione compiuta: il mitico Pandone ha tagliato il traguardo - FOTO
MONGOL RALLY - Missione compiuta: il mitico Pandone ha tagliato il traguardo - FOTO
Foto ufficiale sulla passerella della finish line e brindisi. Il team «Eeeh Ma Il Pandone» partito da Valperga quasi un mese fa ha raggiunto la Mongolia concludendo con successo il Rally. Un viaggio benefico lungo migliaia di chilometri
MONTANARO - Shock in paese per la morte di Anna: sarà lutto cittadino
MONTANARO - Shock in paese per la morte di Anna: sarà lutto cittadino
Paese in lutto per l'addio ad Anna Tortorici, rimasta vittima di una caduta l'altro pomeriggio di fronte al proprio negozio
METEO CANAVESE - Ferragosto con il sole dopo i temporali
METEO CANAVESE - Ferragosto con il sole dopo i temporali
Domani e soprattutto il giorno di ferragosto, la rimonta del campo di alta pressione determinerà un netto miglioramento del tempo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore