CANAVESE - ABBATTUTE 450 MUCCHE MALATE DI TUBERCOLOSI

| I carabinieri del Nas ad Aglič, Rivarossa e Front Canavese

+ Miei preferiti
CANAVESE - ABBATTUTE 450 MUCCHE MALATE DI TUBERCOLOSI
Si sono concluse le operazioni di abbattimento di oltre 450 capi bovini appartenenti ad una mandria vagante che da anni si spostava nei Comuni del basso Canavese su terreni demaniali sconfinando anche su colture agrarie di aziende agricole private. Ne ha dato notizia ieri l'assessorato regionale alla sanità. Numerose sono state le richieste di intervento di agricoltori e di amministratori locali per cercare di risolvere la situazione che ha più volte causato problemi anche per il ritrovamento non occasionale di animali morti abbandonati lungo l'asse del torrente Malone. Il provvedimento ha riguardato i Comuni di Agliè, Front Canavese e Rivarossa. Gli animali sono stati catturati e trasportati al macello «Vercelli spa», di Formigliano.
 
La totale libertà degli animali ed il loro frequente spostamento ha sempre reso difficoltosi gli interventi di controllo sanitario della mandria da parte dei veterinari dell'Asl To4: i sospetti sulla presenza di capi malati ha trovato conferma l'anno scorso quando, con l'aiuto del Corpo forestale dello Stato e del Presidio multizonale veterinario di Torino i servizi veterinari dell'Asl hanno sottoposto l'intera mandria alle prove diagnostiche per tubercolosi, grave malattia trasmissibile agli animali ed all'uomo.
 
Più di 100 capi sono risultati affetti da tubercolosi ed i laboratori dell'Istituto Zooprofilattico di Torino hanno potuto mettere in relazione questo importante focolaio di malattia con casi sporadici segnalati in altri allevamenti della zona, evidenziando il rischio concreto di diffusione della malattia infettiva. Il contributo della magistratura di Ivrea e delle forze di polizia (Nas dei carabinieri e Corpo Forestale dello Stato) è stato determinante per l'individuazione dei procedimenti amministrativi e penali necessari ad intervenire. La resistenza dei proprietari della mandria, che hanno presentato ricorso al Tar del Piemonte contro l'ordinanza di abbattimento totali dei bovini, non ha impedito di portare a termine l'operazione perché lo stesso Tar, visto l'oggettivo rischio sanitario, non ha accolto la richiesta di sospensiva dei provvedimenti emanati dai Sindaci dei Comuni interessati rendendo così possibile l'intervento di cattura e di abbattimento degli animali.
 
«La conclusione di questa lunga e complessa vicenda - commenta l'assessore alla Sanità Antonio Saitta - dimostra che anche le complessità hanno una soluzione quando si creano le condizioni per una stretta collaborazione tra enti locali, servizio sanitario, magistratura e forze dell'ordine orientata al corretto utilizzo degli strumenti amministrativi e penali necessari per la tutela di interessi collettivi legittimi. L'intervento di ieri deve essere di monito anche nei confronti di altri pastori nomadi che pensano di poter eludere le norme sanitarie mettendo a rischio aziende che operano nella legalità e l'intera economia zootecnica regionale».
 
Spetterà ora alla Magistratura il compito di accertare le eventuali responsabilità penali e civili dei proprietari della mandria abbattuta, ma per le aziende del basso canavese è già importante aver scongiurato il rischio concreto di poter perdere la qualifica di "allevamento ufficialmente indenne da tubercolosi" con tutto ciò che ne consegue. Al momento sono tre gli indagati, residenti a Busano e a Front Canavese.
Cronaca
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
Scossa di terremoto, nella notte tra lunedģ e martedģ, con epicentro a Sparone, poco distante dal confine del Parco
CUORGNE'-IVREA - Ubriachi al volante: quattro denunciati. Uno era persino senza patente...
CUORGNE
Record lungo la provinciale 45 a Cuorgnč: automobilista con tasso alcolemico sei volte e mezzo superiore al limite consentito. Altre due persone, invece, segnalate alla prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti
CANAVESE - Visite sportive in nero: denunciati due medici dalla guardia di finanza
CANAVESE - Visite sportive in nero: denunciati due medici dalla guardia di finanza
Al momento di rilasciare i certificati medici per attivitą sportiva agonistica, omettevano, sistematicamente, di emettere le ricevute fiscali e di conseguenza di dichiarare i loro compensi. Un medico di Cirič e uno di Lanzo nei guai
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
Per cause in fase di accertamento si č verificato uno scontro frontale tra un camion di una ditta di trasporti e una Toyota Yaris
LEVONE - Land Rover da record: la maxi scritta č realtą - VIDEO
LEVONE - Land Rover da record: la maxi scritta č realtą - VIDEO
L'iniziativa, mai realizzata in Italia, ha avuto un grande successo. Nella stessa giornata in paese la Sagra del Pignoletto
IVREA - Detenuto 41enne picchia un poliziotto e lo manda in ospedale
IVREA - Detenuto 41enne picchia un poliziotto e lo manda in ospedale
A dare la notizia č il segretario generale Osapp, Leo Beneduci: «Del degrado nelle carceri italiane ne fanno le spese i poliziotti»
BRANDIZZO - Capo dei vigili muore soffocato in una pizzeria
BRANDIZZO - Capo dei vigili muore soffocato in una pizzeria
Pirrazzo, 50 anni di Rivoli, secondo il medico legale sarebbe morto per «asfissia da intasamento da bolo alimentare»
FELETTO - Incendio danneggia la cabina della Telecom - FOTO
FELETTO - Incendio danneggia la cabina della Telecom - FOTO
Sul posto hanno operato i vigili del fuoco che hanno domato il rogo evitando che le fiamme potessero estendersi all'intera struttura
IVREA - Intercultura presenta borse di studio e viaggi all'estero
IVREA - Intercultura presenta borse di studio e viaggi all
Negli ultimi anni frequentare un anno scolastico all'estero durante le scuole superiori č diventata una pratica molto diffusa
CANAVESE - Il grande raduno degli Alpini a Vercelli - FOTO
CANAVESE - Il grande raduno degli Alpini a Vercelli - FOTO
C'erano anche gli Alpini del Canavese e, in particolare, gli Alpini di Favria, al 21° raduno del Primo raggruppamento Alpini di Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta e Francia che si č tenuto lo scorso fine settimana a Vercelli
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore