CANAVESE - Allarme sui servizi sociali: «Servono più soldi»

| L'associazione «Buoni Amici Onlus» chiede maggiori investimenti ai Comuni che fanno parte del Ciss 38

+ Miei preferiti
CANAVESE - Allarme sui servizi sociali: «Servono più soldi»
L'associazione Buoni Amici Onlus di Favria ha scritto una lettera a tutti i sindaci dei Comuni che fanno parte del Ciss38, il consorzio dei servizi socio-assistenziali dell'alto Canavese. Servono più risorse per garantire i servizi in un territorio dove, purtroppo, la domanda sta crescendo esponenzialmente anno dopo anno. «Con l'inizio del nuovo anno il Consorzio dovrà definire la quota pro-capite di finanziamento che i comuni aderenti devono versare - spiega il presidente Daniele Campolmi - al fine di sensibilizzare sindaci e presidente del Consorzio su quali siano i loro doveri, stabiliti dalle leggi dello Stato Italiano e dalla Legge Regionale 1/2004, stiamo inviando a tutti una lettera».
 
La Legge Regionale 1/2004 affida ai Comuni l'onere principale di finanziamento dei consorzi. Nel momento in cui i trasferimenti statali e regionali diminuiscono i Comuni devono farsi carico in maniera prioritaria di queste spese, per decisione dello Stato Italiano e della Legge Regionale. «In maniera prioritaria significa che nella preparazione dei bilanci la copertura dei costi di questi servizi (LEA. Livelli Essenziali di Assistenza) deve essere prioritaria rispetto ad altri costi e non può essere sacrificata per nessun motivo. Detto questo è da notare come i Comuni che aderiscono al Consorzio CISS 38 sono quelli che versano la quota (ferma da anni) tra le più basse di tutto il Piemonte. Evidenziato che gli sprechi non devono essere tollerati ed una buona e attenta gestione delle risorse sia una buona cosa, è comunque da sottolineare come il compito del Consorzio sia quello di sollecitare i Comuni a fornire le risorse opportune per lo svolgimento di detti servizi e non a cercare di assecondare i desiderata dei Comuni che magari preferiscono altre spese che danno più visibilità politica».
 
I Consorzi, secondo la legge, devono destinare le risorse disponibili, “prioritariamente alle persone inabili al lavoro e sprovviste dei mezzi necessari per vivere”. Devono essere quindi attenti nel richiedere i finanziamenti necessari e successivamente impiegarli in maniera assolutamente prioritaria per gli scopi istituzionali. «Si richiede quindi che il Consorzio Ciss 38 faccia un'attenta valutazione delle risorse necessarie per l'effettuazione di tutti i servizi che deve obbligatoriamente rendere ai cittadini e che solleciti i sindaci a fornire dette risorse».
Cronaca
SAN GIORGIO - Incendio in una ditta: intervengono i vigili del fuoco
SAN GIORGIO - Incendio in una ditta: intervengono i vigili del fuoco
Allarme questa notte alla «Rj» per un incendio divampato nell'area di stoccaggio dei materiali sul piazzale esterno della ditta
CALUSO - Parte il corso gratuito per i nuovi volontari soccorritori
CALUSO - Parte il corso gratuito per i nuovi volontari soccorritori
L'associazione di Caluso oltre al mezzo di soccorso avanzato, si occupa di trasporti socio-sanitari, auto e mezzo per disabili
PRATIGLIONE - Spaventoso incidente stradale: precipita nella scarpata per 150 metri, salvo per miracolo - FOTO e VIDEO
PRATIGLIONE - Spaventoso incidente stradale: precipita nella scarpata per 150 metri, salvo per miracolo - FOTO e VIDEO
L'incidente si è verificato intorno alle 16.30, con l'uomo di rientro da una commissione. A dare l'allarme sono stati i famigliari solo all'ora di cena. L'auto è stata individuata intorno alle 22.30. L'uomo tratto in salvo dai pompieri
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
Una tradizione per tutto il Canavese dal momento che quello di Salassa è uno dei carnevali più noti e partecipati della zona
RIVAROLO - Ladri rubano l'incasso della giornata a un'ambulante
RIVAROLO - Ladri rubano l
Due balordi hanno derubato un'ambulante che, intorno alle 14, stava caricando il proprio furgone per tornare a casa
RIVARA - Ladri in chiesa portano via anche le offerte per i poveri: allarme furti in paese
RIVARA - Ladri in chiesa portano via anche le offerte per i poveri: allarme furti in paese
Nelle ultime settimane Rivara è stata a più riprese meta preferita dei ladri. Sono molti i rivaresi che lamentano visite indesiderate. Anche perché in alcuni casi i furti, o i tentati furti, sono avvenuti quando la gente era in casa...
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
La parabola di re Arduino, una delle figure più popolari e leggendarie apparse sul proscenio della storia tra il decimo e l'undicesimo secolo, a «Passato e Presente», in onda lunedì 22 gennaio alle 13.15 su Rai3 a alle 20.30 su Rai Storia
IVREA - Chiede l'elemosina con il figlio minorenne: rom condannata
IVREA - Chiede l
La condanna a tre mesi è arrivata ma la donna, al momento, risulta irreperibile. Difficilmente, insomma, sconterà la pena...
IVREA - Architetture olivettiane: un corso della Soprintendenza
IVREA - Architetture olivettiane: un corso della Soprintendenza
Il primo modulo si svolgerà il 9 marzo alla Soprintendenza e il 10 marzo al Polo formativo e di ricerca Officine H di Ivrea
AUTOSTRADA A4 - Incidente stradale alla barriera di Rondissone
AUTOSTRADA A4 - Incidente stradale alla barriera di Rondissone
Due feriti in un incidente avvenuto ieri sera al casello dell'autostrada A4 Torino-Milano. Dinamica al vaglio della polizia stradale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore