CANAVESE - Arresti e denunce dei carabinieri a Pont, Feletto, Ivrea e Strambino

| Tre arresti e quattro denunce. È questo il bilancio delle attività svolte nei giorni scorsi in Canavese dai carabinieri della compagnia di Ivrea che hanno intensificato i controlli sul territorio contro la criminalità

+ Miei preferiti
CANAVESE - Arresti e denunce dei carabinieri a Pont, Feletto, Ivrea e Strambino
Tre arresti e quattro denunce. È questo il bilancio delle attività svolte nei giorni scorsi in Canavese dai carabinieri della compagnia di Ivrea. I carabinieri di Ivrea hanno arrestato M.L.M., romeno di 33 anni. Lo stesso, che deve scontare la pena di un anno, nove mesi e 26 giorni per reati contro la fede pubblica e contro il patrimonio, è stato raggiunto da un ordine di esecuzione per espiazione pena emesso dalla Procura di Vercelli. Dopo le formalità di rito è stato sottoposto alla detenzione domiciliare.

A Pont Canavese i militari della locale stazione hanno arrestato G.S., italiano di 42 anni, nei cui confronti il Tribunale di Ivrea ha emesso un’ordinanza di aggravamento misura. L’uomo, che era già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari perché arrestato lo scorso settembre dai carabinieri di Cuorgnè per resistenza a pubblico ufficiale, è stato associato alla casa circondariale di Ivrea. I carabinieri di Azeglio hanno arrestato B.P., italiano 26enne,  in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale di Torino. Il giovane deve espiare la pena di tre anni e quattro mesi di reclusione per reati contro il patrimonio. Per lui si sono aperte le porte del carcere eporediese.

I carabinieri di Strambino hanno denunciato alla Procura di Ivrea per detenzione abusiva di armi un 40enne italiano residente a Strambino. Nel corso di una perquisizione presso la sua abitazione, i militari hanno rinvenuto e sequestrato una carabina detenuta illegalmente. A Pont Canavese i militari hanno denunciato a piede libero per evasione una donna di 41 anni. La stessa, già sottoposta agli arresti domiciliari, non è stata trovata in casa durante un controllo dei carabinieri poiché si era allontanata senza alcuna preventiva autorizzazione. È stata quindi rintracciata dopo alcune ore dai militari mentre scendeva da un autobus di linea, a Pont Canavese.

Sempre a Pont Canavese i carabinieri hanno denunciato un uomo di 35 anni. Sottoposto a controllo a bordo della sua autovettura, è stato trovato in possesso di un coltello ed alcuni arnesi portati al seguito senza giustificato motivo. Nei suoi confronti è scattata una denuncia per porto di armi od oggetti atti ad offendere. A Feletto i carabinieri del nucleo radiomobile di Ivrea hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza un 30enne che, controllato al volante della sua utilitaria e sottoposto ad alcoltest, ha evidenziato un tasso alcolemico pari al doppio del limite consentito.

Cronaca
BOLLENGO - Cena al buio dell'Apri Onlus: ospite d'onore Alessia Refolo
BOLLENGO - Cena al buio dell
Una cena per scoprire sensazioni nuove, per vivere un'emozione forte, ma positiva con l'importante scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sulla disabilità visiva
ALPETTE - Lutto in paese: è morto Ferrero, il presidente dell'Anpi
ALPETTE - Lutto in paese: è morto Ferrero, il presidente dell
Giovanni Ferrero, conosciuto da tutti come Nino, era anche nella lista "Uniti per Alpette" in vista delle elezioni amministrative
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
La 50enne aveva aperto i rubinetti del gas ma con la porta della cucina spalancata gli ambienti non si erano ancora saturati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
La pattuglia di pronto intervento ha individuato tre soggetti con un camion che stavano scaricando alcuni sacchi di materiale
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
L'uomo è stato stabilizzato dal personale medico ed elitrasportato al Cto. Le sue condizioni sono gravi: è in prognosi riservata
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
Per fortuna non si sono registrati feriti o intossicati. Sul posto anche i carabinieri di Castellamonte per gli accertamenti del caso
CUORGNE' - Una folla in piazza in attesa del Giro d'Italia - FOTO
CUORGNE
Un momento di festa e condivisione con tantissima gente in piazza, promosso dagli sponsor che accompagnano il Giro
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
Qualcuno si è preso la briga di "vergare" la rotonda all'ingresso del centro storico con una scritta dedicata (in parte) al Giro
CUORGNE' - I ragazzi progettano il futuro della montagna - FOTO
CUORGNE
In Manifattura si è svolto il «Granparadisohack», un hackathon sui temi della montagna, dello sport e della sostenibilità
GIRO D'ITALIA - Oggi a Ceresole Reale l'arrivo della tappa: attenzione alle strade chiuse - VIDEO
GIRO D
Oggi il Giro d'Italia torna in Canavese. Per il passaggio della gara ciclistica, il Prefetto di Torino ha disposto la sospensione della circolazione, in ciascun punto del percorso, due ore prima del previsto passaggio della corsa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore