CANAVESE - Carenza di personale: l'Asl risponde così al sindacato

| Arriva dall'Asl To4 una prima risposta alla sollecitazione del Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche

+ Miei preferiti
CANAVESE - Carenza di personale: lAsl risponde così al sindacato
Arriva dall'Asl To4 una prima risposta alla sollecitazione del Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche, che nei giorni scorsi ha lanciato l'allarme sulle carenze di personale e sulla volontà dell'azienda sanitaria di non assumere. «Partiamo dai numeri citati dal Segretario Territoriale Nursind - spiegano dall'Asl To4 - il numero degli infermieri in servizio è pari a 1448 (dipendenti ed interinali) e non 1184 come scritto nel comunicato Nursind. Il numero degli operatori socio – sanitari è pari a 639 (dipendenti ed interinali) e non 528 come scritto dal segretario Nursind. Così è evidente che di infermieri ne mancano 30 e non circa 100».

«Andiamo ora ai concorsi pagati con i soldi pubblici e poi si continua a rinnovare contratti di somministrazione lavoro dove il personale interinale non potrebbe godere di diritti previsti per il personale dipendente a tempo indeterminato secondo il Segretario Nursind. Il lavoro interinale è regolato da leggi che prevedono che al lavoratore somministrato si applica il contratto collettivo nazionale della azienda dove viene impiegato e così è e deve essere. Sulle graduatorie. Come abbiamo condiviso con le Organizzazioni Sindacali abbiamo gestito il concorso per infermieri, abbiamo rispettato i tempi di esecuzione, non abbiamo avuto ricorsi, stiamo assumendo da quella graduatoria che abbiamo messo a disposizione di altre Aziende Sanitarie della Regione. Per gli operatori sanitari abbiamo aderito ad un concorso di più Aziende e stiamo utilizzando quella graduatoria.

Abbiamo già da noi previsto e governato un piano di brevissimo periodo per le assunzioni a tempo indeterminato. In questo piano abbiamo assunto a tempo indeterminato, con utilizzo della graduatoria suddetta, 156 infermieri in luogo di 127 infermieri somministrati e 69 operatori sanitari a tempo indeterminato in luogo di 48 operatori sanitari somministrati, con l’utilizzo della graduatoria suddetta. Il piano operativo prevede ulteriori assunzioni a tempo indeterminato di 15 infermieri e 40 operatori sanitari da completarsi entro il 30 giugno 2019.

Poi i tempi di assunzione dalla chiamata alla presa servizio. Non sono certo brevi perché i collocati in graduatoria hanno tempistiche per esprimere la loro accettazione (magari hanno fatto concorsi in altre Asl in Italia), poi devono esperire le corrette formalità previste dalle normative vigenti. Teniamo, costantemente, questi tempi sotto osservazione per coniugare al meglio le necessità della Azienda e quella dei futuri collaboratori. Poi che si insinui neanche troppo velatamente, che l’Azienda “giochi” sui tempi di messa in servizio (che sono quelli che determinano il costo effettivo annuale del personale) anche qui la storia della Azienda dice cose diverse. Infatti, anche con le migliori intenzioni, sia per il personale Dirigente Medico, che per gli altri professionisti sanitari dal momento della approvazione delle graduatorie a quello della effettiva presa di servizio, per tutti motivi indipendenti dalla volontà della Azienda passa diverso tempo, per cui il costo reale si concretizza dal momento della presa in servizio sino al termine dell’anno solare di riferimento e non per i 12 mesi interi. Ciò che avviene alla Asl To4 avviene anche nelle altre Aziende del Servizio Sanitario Nazionale.

La Direzione delle Professioni Sanitarie, da sempre, prima della immissione in servizio di nuovi assunti, opera ragionevoli processi di mobilità interna del personale già in servizio. I dati sopra evidenziati già da soli dimostrerebbero che l’Azienda tiene nel dovuto conto la qualità della erogazione dei servizi che non può non comprendere la qualità della vita lavorativa dei collaboratori. Oltre a questo, costantemente, viene affrontato il tema della migliore organizzazione possibile del lavoro (sempre finalizzata ai bisogni dei pazienti) con la collaborazione di tutti i professionisti e delle organizzazioni sindacali in un quadro chiaro di responsabilità e prerogative. Nelle previsioni di assunzioni di personale è anche prevista la materia dell’allineamento orario tra operatori sanitari ed infermieri così come condiviso con tutte le Organizzazioni Sindacali e la RSU del comparto sin dalla seconda metà del 2018».

Cronaca
OMICIDIO A VISTRORIO - Una serra artigianale, contanti e marijuana nella casa della vittima - VIDEO
OMICIDIO A VISTRORIO - Una serra artigianale, contanti e marijuana nella casa della vittima - VIDEO
I carabinieri hanno sequestrato della sostanza stupefacente già tagliuzzata e diverse migliaia di euro in contanti di dubbia provenienza. Non si esclude che il movente dell'omicidio possa essere ricondotto proprio ad un giro di droga
VILLAREGGIA - 200 giovani da tutto il nord Italia per un rave party
VILLAREGGIA - 200 giovani da tutto il nord Italia per un rave party
Canavese terra di rave: una settimana fa un'altra festa non autorizzata si è svolta lungo le sponde dell'Orco a Montanaro
OMICIDIO A VISTRORIO - Identificato l'uomo ucciso con un punteruolo: l'assassino lo aveva minacciato poche ore prima - FOTO e VIDEO
OMICIDIO A VISTRORIO - Identificato l
Ieri notte, poco prima dell'una, l'assassino è tornato a Vistrorio e, a seguito di una colluttazione, ha colpito mortalmente il 57enne. Alcuni vicini di casa, sentito il trambusto, hanno chiamato il 112. L'uomo è stato subito arrestato
RIVAROLO - Un nuovo «percorso assistito» alla casa di riposo - FOTO
RIVAROLO - Un nuovo «percorso assistito» alla casa di riposo - FOTO
La collaborazione con le associazioni del territorio ha portato in dote alla casa di riposo San Francesco due belle novità
ALPETTE - 7 e 13 luglio: due giornate di successo per l'Alpeggio Musrai - FOTO
ALPETTE - 7 e 13 luglio: due giornate di successo per l
Le due giornate, complici un clima eccezionale e grossi nomi tra gli ospiti, hanno riscosso un notevole successo
CIRIE' - Cardiologia d'eccellenza su sei riviste internazionali
CIRIE
Sono state valutate le terapie senza farmaci per una loro migliore applicazione ai numerosi pazienti con patologie cardiovascolari
OMICIDIO A VISTRORIO - Lite in casa, colpisce il rivale con un punteruolo metallico e lo uccide - FOTO E VIDEO
OMICIDIO A VISTRORIO - Lite in casa, colpisce il rivale con un punteruolo metallico e lo uccide - FOTO E VIDEO
Un pregiudicato 60enne ha colpito a morte un uomo di 57 anni, incensurato, all'interno della casa di quest'ultimo. L'aggressore è stato poi arrestato dai carabinieri della compagnia di Ivrea per omicidio. Inutili tutti i soccorsi
RIVAROLO CANAVESE - Lunedi il funerale in forma laica per l'ultimo saluto ad Elisa Bonavita
RIVAROLO CANAVESE - Lunedi il funerale in forma laica per l
Il salone comunale di via Montenero ospiterà il funerale in forma laica con il quale lunedì, alle 15.30, la città tributerà l'estremo saluto ad Elisa, la sfortunata 26enne che l'altra mattina ha perso la vita a seguito di un incidente
PONT CANAVESE - Incidente auto-scooter: un uomo ferito - FOTO
PONT CANAVESE - Incidente auto-scooter: un uomo ferito - FOTO
Ha avuto la peggio lo scooterista che a seguito dell'urto con la vettura è stato sbalzato violentemente sull'asfalto
CANAVESANA - La farsa dei «motivi tecnici»: Gtt taglia altri treni
CANAVESANA - La farsa dei «motivi tecnici»: Gtt taglia altri treni
Proprio qualche giorno fa, tramite il comitato utenti "Quelli della Canavesana", i pendolari avevano segnalato costanti disservizi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore